Apri il menu principale
Jari Räsänen
Nazionalità Finlandia Finlandia
Altezza 172 cm
Peso 65 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra Maaningan Mahti
Ritirato 1997
Palmarès
Olimpiadi 0 0 2
Mondiali 0 3 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Jari Kalevi Räsänen (Maaninka, 28 gennaio 1966) è un ex fondista finlandese. È figlio di Veikko, a sua volta fondista di alto livello[1].

Indice

BiografiaModifica

In Coppa del Mondo ottenne il primo risultato di rilievo il 12 marzo 1988 a Falun (15°) e il primo podio il 5 febbraio 1995 a Falun (2°).

In carriera, prese parte a tre edizioni dei Giochi olimpici invernali, Calgary 1988 (30° nella 15 km, 8° nella staffetta), Albertville 1992 (15° nella 10 km, 31° nella 50 km, 19° nell'inseguimento, 3° nella staffetta) e Lillehammer 1994 (12° nella 10 km, 11° nella 30 km, 6° nell'inseguimento, 3° nella staffetta), e a cinque dei Campionati mondiali, vincendo quattro medaglie.

Fu accusato dalla stampa finlandese di aver assunto sostanze dopanti nel 1999, ma in un primo momento non furono trovate prove a suo carico. Tuttavia nel 2011, grazie a nuovi elementi emersi nel 2008 (tra i quali le dichiarazioni dell'ex allenatore Kari-Pekka Kyrö), fu condannato, dalla magistratura finlandese, per falsa testimonianza (dato che aveva negato l'assunzione di tali sostanze), a dodici mesi di reclusione[2].

PalmarèsModifica

OlimpiadiModifica

MondialiModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 13º nel 1994
  • 2 podi (entrambi a squadre[4])[5]:
    • 2 secondi posti

NoteModifica

  1. ^ Profilo su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato il 13 agosto 2012.
  2. ^ Due condanne nel processo per doping organizzato nel fondo in Finlandia, in Wintersport-news.it, 1º luglio 2011. URL consultato il 1º settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 20 settembre 2011).
  3. ^ a b c d e f Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  4. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.
  5. ^ Oltre a quelli ottenuti in sede olimpica e validi anche ai fini della Coppa del Mondo.

Collegamenti esterniModifica