Apri il menu principale

Jean-Claude Trichet

banchiere e economista francese
Jean-Claude Trichet
Jean-Claude Trichet1.jpg

Presidente della Banca centrale europea
Durata mandato 1º novembre 2003 –
31 ottobre 2011
Predecessore Wim Duisenberg
Successore Mario Draghi

Governatore della Banca di Francia
Durata mandato 1º settembre 1993 –
1º novembre 2003
Predecessore Jacques de Larosière
Successore Christian Noyer

Dati generali
Firma Firma di Jean-Claude Trichet

Jean-Claude Trichet (Lione, 20 dicembre 1942) è un banchiere ed economista francese, ex presidente della Banca centrale europea.

Indice

Presidenza BCEModifica

Dal 1º novembre 2003 è diventato presidente della Banca centrale europea, succedendo al primo presidente Wim Duisenberg.

La Francia avrebbe voluto Trichet in questa carica fin dal 1998, anno di fondazione della BCE, ma accettò la candidatura di Duisenberg dopo un periodo di trattative con gli altri stati membri.

Il 19 ottobre 2011 a Francoforte, davanti ai principali esponenti finanziari e politici europei, ha passato ufficialmente le consegne all'italiano Mario Draghi (già Governatore della Banca d'Italia), suo successore alla Presidenza BCE dal 1º novembre 2011.

Altri incarichiModifica

Dal 2011 Jean-Claude Trichet è il presidente del gruppo europeo della Commissione Trilaterale in sostituzione di Mario Monti, diventato primo ministro italiano.[1]

Dall'aprile 2012 è presidente di Bruegel e lo è anche del Gruppo dei Trenta.

Verificata la sua presenza al gruppo Bilderberg nell'anno 2016.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ Sito ufficiale Commissione Trilaterale url consultato il 31 dicembre 2012

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN74011150 · ISNI (EN0000 0001 0823 3579 · LCCN (ENno00101112 · GND (DE130568430 · BNF (FRcb13526753t (data)