Jean-Philippe Lauer

egittologo francese

Jean-Philippe Lauer (Parigi, 7 maggio 1902Parigi, 16 maggio 2001[1]) è stato un egittologo francese.

Attivo in Egitto già dagli anni venti del XX secolo, la sua attività è quasi esclusivamente legata allo studio dei complessi piramidali di Saqqara, quello di Djoser in particolare. Per la Piramide di Djoser realizzò ricostruzioni architettoniche dello stato originario del monumento con il metodo dell'anastilosi, assai interessanti anche dal punto di vista teorico.

È ritenuto uno dei più importanti conoscitori dell'arte edificatoria degli egizi nell'epoca di costruzione delle piramidi.

Oggetti e fotografie di Lauer impegnato nelle campagne di scavo sono custodite al Museo Imhotep[2].

NoteModifica

  1. ^ (FR) Lauer Jean-Philippe Charles, su deces.matchid.io. URL consultato il 19 ottobre 2021.
  2. ^ (EN) Imhotep Museum, su egyptsites.wordpress.com. URL consultato l'8 luglio 2018.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN97990006 · ISNI (EN0000 0001 1031 5936 · LCCN (ENn50039786 · GND (DE118998501 · BNE (ESXX1398015 (data) · BNF (FRcb119112643 (data) · J9U (ENHE987007264339405171 · NDL (ENJA00446965 · WorldCat Identities (ENlccn-n50039786