Jean-Pierre Papin

dirigente sportivo, allenatore di calcio e calciatore francese (1963-)

Jean-Pierre Papin (Boulogne-sur-Mer, 5 novembre 1963) è un dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore francese, di ruolo attaccante, attuale consulente tecnico dell'Olympique Marsiglia e tecnico dell'Olympique Marsiglia 2.

Jean-Pierre Papin
Papin nel 2016
Nazionalità Bandiera della Francia Francia
Altezza 177 cm
Peso 70 kg
Calcio
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Squadra Olympique Marsiglia 2
Termine carriera 1º luglio 2012 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1983-1984 INF Vichy29 (10)
1984-1985Valenciennes33 (15)
1985-1986Club Bruges31 (20)
1986-1992Olympique Marsiglia215 (134)
1992-1994Milan40 (18)
1994-1996Bayern Monaco27 (3)
1996-1998Bordeaux55 (22)
1998Guingamp9 (3)
1999-2001Saint-Pierroise12 (1)
2001-2004 Cap-Ferret50 (24)
2008-2009 Facture Biganos3 (3)
2010-2012 Facture Biganos30 (8)
Nazionale
1986-1995Bandiera della Francia Francia54 (30)
Carriera da allenatore
2005-2006 Bassin d'Arcachon Sud
2006-2007Strasburgo
2007-2008Lens
2009-2010Châteauroux
2014-2015 Bassin d'Arcachon Sud
2020-2022Chartres
2023-Olympique Marsiglia 2
Palmarès
 Mondiali di calcio
Bronzo Messico 1986
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 novembre 2023

È ritenuto da molti uno dei più grandi attaccanti francesi della storia.[1] Raggiunse l'apice del successo nelle file del Marsiglia, dove nel 1991 fu anche insignito del Pallone d'oro.[2]

Carriera modifica

Giocatore modifica

Club modifica

 
Papin in azione al Milan nel 1993

Nel 1983, milita nell'INF Vichy, primo centro di formazione calcistica del Paese. Nel 1984 esordisce in seconda serie nel Valenciennes, e l'anno successivo è al Club Bruges, dove vince la Coppa del Belgio.

Il presidente Bernard Tapie lo ingaggia per l'Olympique Marsiglia, con cui crea un ciclo: fra il 1989 e il 1992 Papin vince quattro campionati francesi consecutivi, e fra il 1988 e il 1992 conquista la classifica dei cannonieri per cinque anni consecutivi. Inoltre dal 1990 al 1992 è anche capocannoniere della Coppa dei Campioni per tre anni consecutivi. Nel 1989 il Marsiglia raggiunge il successo nella Coppa di Francia.

Nel 1991 vince il Pallone d'Oro con l'Olympique Marsiglia e l'anno successivo si trasferisce per 14 miliardi di lire al Milan,[3] con cui perde la finale di Coppa dei Campioni proprio contro il Marsiglia. A Milano tiene un rendimento incostante,[4] vincendo comunque due scudetti (1992-1993 e 1993-1994), due Supercoppe italiane (1992 e 1993) e la Champions League del 1994.

Nel 1994 passa al Bayern Monaco, dove viene colto da una serie di infortuni che ne minano l'attività per due stagioni,[2] riuscendo comunque a vincere la Coppa UEFA del 1996. Torna in Francia al Bordeaux e quindi al Guingamp, inclusa una breve esperienza al JS Saint-Pierroise, nell'Isola della Riunione. Dopo essere rimasto inattivo dal maggio 2000 al novembre 2001, si trasferisce al Cap Ferret, a cui fa conquistare una promozione e due salvezze.

Abbandona il calcio giocato nel 2004, salvo tornare a giocare firmando nel dicembre 2008, a 45 anni, un contratto con i dilettanti del Facture Biganos.[5] Si ritira definitivamente dall'attività agonistica nel 2012.

Nazionale modifica

 
Papin in azione per la Francia al campionato del mondo 1986

Ottiene la prima convocazione nel febbraio del 1986 contro l'Irlanda del Nord, prendendo parte nello stesso anno ai Mondiali di calcio. Va a segno nella prima partita contro il Canada, giocando anche la seconda e la terza contro l'Unione Sovietica e l'Ungheria. Successivamente non viene più schierato fino alla finale per il terzo e quarto posto contro il Belgio, segnando di nuovo. La Nazionale transalpina non riesce poi a qualificarsi per gli europei del 1988 e i mondiali del 1990.

Centra invece la qualificazione alla fase finale del torneo continentale del 1992 in cui Papin segna due reti rispettivamente contro la Svezia nella prima partita e contro la Danimarca nella terza. "Les bleus" non riescono a qualificarsi per le semifinali. Dopo la mancata qualificazione ai Mondiali 1994, gioca la sua ultima partita in Nazionale nel 1995.

Il computo finale con la Nazionale francese è di 56 presenze e 30 reti.

Allenatore modifica

Dal settembre 2005 al giugno 2006 allena il Bassin d'Arcachon Sud, con cui conquista la promozione in CFA2 (quinta divisione) e la Coppa d'Aquitania.

Nel luglio 2006 diventa allenatore dello Strasburgo in Prima categoria conseguendo la promozione in Ligue 1. Licenziato nonostante il risultato ottenuto, Papin è assunto dal RC Lens dopo le dimissioni di Guy Roux. La stagione termina con la retrocessione all'ultima giornata e Papin lascia il club. Inizialmente confermato come allenatore per la stagione 2007-2008, è stato costretto a dimettersi una settimana dopo che è stato rivelato che aveva sostenuto un colloquio per il posto di manager al Lens solo poche ore dopo la sua conferma allo Strasburgo. È stato sostituito da Jean-Marc Furlan, ex manager del Troyes, mentre il Lens ha scelto Guy Roux come nuovo manager. Ironia della sorte, Papin alla fine è diventato l'allenatore del Lens dopo che il club ha perso a Strasburgo,[6] poiché Roux si è dimesso solo dopo cinque partite nella stagione 2007-2008. A metà stagione, il Lens e Papin stavano lottando per evitare la retrocessione in Seconda Divisione. Il Lens è stato eliminato anche al primo turno sia di Coppa UEFA che di Coupe de France, rispettivamente, dal Copenhagen (1–1; 1–2) e dalla squadra di Ligue 2 Chamois Niortais.

Il 29 dicembre 2009 diventa allenatore dello Châteauroux, club della Ligue 2, per sostituire Dominique Bijotat.[7] Porterà il club alla salvezza per poi abbandonare l'incarico nel maggio 2010, venendo sostituito da Didier Tholot.

Per la stagione 2014-15, Papin ha assunto ancora una volta la posizione manageriale al Bassin d'Archachon nel Championnat de France Amateur 2.[8]

Il 2 giugno 2020, Papin è stato annunciato come il nuovo allenatore del Chartres FC, squadra militante nel Championnat National 2.[9] Il 28 ottobre 2022 lascia il suo incarico per passare all’Olympique Marsiglia con un ruolo dirigenziale.[10]

Il 15 novembre 2022 torna all'Olympique Marsiglia come consulente tecnico[11] ed il 30 novembre 2023 viene nominato allenatore dell'Olympique Marsiglia 2, la formazione riserve.[12]

Statistiche modifica

Tra club e nazionale maggiore, Papin ha giocato 596 partite e segnato 333 reti, (0,56 gol a partita).

Presenze e reti nei club modifica

Statistiche aggiornate al termine della carriera da calciatore.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1980-1981   Valenciennes B D3 1 0 - - - - - - - - - 1 0
1981-1982   INF Vichy D3 17 3 - - - - - - - - - 17 3
1982-1983 D3 3 0 - - - - - - - - - 3 0
1983-1984 D3 29 10 - - - - - - - - - 29 10
Totale INF Vichy 49 13 - - - - - - 49 13
1984-1985   Valenciennes D2 33 15 - - - - - - - - - 33 15
1985-1986   Club Brugge D1 33 21 CB 8 7 CU 4 5 - - - 45 33
1986-1987   O. Marsiglia D1 33 13 CF 7 1 - - - - - - 40 14
1987-1988 D1 37 19 CF 1 0 CdC 8 4 - - - 46 23
1988-1989 D1 36 22 CF 10 11 - - - - - - 46 33
1989-1990 D1 36 30 CF 4 2 CC 8 6 - - - 48 38
1990-1991 D1 36 23 CF 5 7 CC 9 6 - - - 50 36
1991-1992 D1 37 27 CF 4 4 CC 4 7 - - - 45 38
Totale O. Marsiglia 215 134 31 25 29 23 - - 275 182
1992-1993   Milan A 22 13 CI 4 4 UCL 7[13] 3[14] SI 1 0 34 20
1993-1994 A 18 5 CI 2 0 UCL 6[15] 4[16] SI+SU+CInt 0+2+1 0+1+1 29 11
Totale Milan 40 18 6 4 13 7 4 2 63 31
1994-1995   Bayern Monaco BL 7 1 CG 1 0 UCL 3 2 SG 1 0 12 3
1995-1996 BL 20 2 CG 2 0 CU 6 1 - - - 28 3
Totale Bayern Monaco 27 3 3 0 9 3 1 0 40 6
1996-1997   Bordeaux D1 32 16 CF+CdL 4+4 1+0 - - - - - - 40 17
1997-1998 D1 23 6 CF+CdL 2+5 3+5 CU 2 0 - - - 32 14
Totale Bordeaux 55 22 6+9 4+5 2 0 - - 72 31
lug.-nov. 1998   Guingamp D2 10 3 - - - - - - - - - 10 3
1999   Saint-Pierroise RPL 12 4 - - - - - - - - - 12 4
2000 RPL 15 9 - - - - - - - - - 15 9
Totale Saint-Pierroise 27 13 - - - - - - 27 13
nov. 2001-2002   Cap-Ferret CFA2 24 8 - - - - - - - - - 24 8
2002-2003 CFA2 17 7 - - - - - - - - - 17 7
2003-2004 CFA2 16 9 - - - - - - - - - 16 9
Totale Cap-Ferret 57 24 - - - - - - 57 24
2008-2009   Facture Biganos Dilettanti 3 3 - - - - - - - - - 3 3
2010-2011[17] Dilettanti ? ? - - - - - - - - - ? ?
2011-2012[17] Dilettanti ? ? - - - - - - - - - ? ?
Totale Facture Biganos[18] 30+ 8+ - - - - - - 30+ 8+
Totale carriera 577+ 274+ 63 45 57 38 5 2 702+ 359+

Cronologia presenze e reti in nazionale modifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Francia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-2-1986 Parigi Francia   2 – 0   Irlanda Amichevole -
1-6-1986 León Canada   0 – 1   Francia Mondiali 1986 - 1º turno 1
5-6-1986 León Francia   1 – 1   Unione Sovietica Mondiali 1986 - 1º turno -
9-6-1986 León Ungheria   0 – 3   Francia Mondiali 1986 - 1º turno -
28-6-1986 Puebla Belgio   2 – 4   Francia Mondiali 1986 - Finale 3º posto 1
19-8-1986 Losanna Svizzera   2 – 0   Francia Amichevole -
11-10-1986 Parigi Francia   0 – 2   Unione Sovietica Qual. Euro 1988 -
19-11-1986 Lipsia Germania Est   0 – 0   Francia Qual. Euro 1988 -
29-4-1987 Parigi Francia   2 – 0   Islanda Qual. Euro 1988 -
12-8-1987 Berlino Germania Ovest   2 – 1   Francia Amichevole -
9-9-1987 Mosca Unione Sovietica   1 – 1   Francia Qual. Euro 1988 -
2-2-1988 Tolosa Francia   2 – 1   Svizzera Amichevole -
23-3-1988 Bordeaux Francia   2 – 1   Spagna Amichevole -
24-8-1988 Parigi Francia   1 – 1   Cecoslovacchia Amichevole -
28-9-1988 Parigi Francia   1 – 0   Norvegia Qual. Mondiali 1990 1
22-10-1988 Nicosia Cipro   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 1990 -
19-11-1988 Belgrado Jugoslavia   3 – 2   Francia Qual. Mondiali 1990 -
7-2-1989 Dublino Irlanda   0 – 0   Francia Amichevole -
8-3-1989 Glasgow Scozia   2 – 0   Francia Qual. Mondiali 1990 -
16-8-1989 Malmö Svezia   2 – 4   Francia Amichevole 2
5-9-1989 Oslo Norvegia   1 – 1   Francia Amichevole 1
18-11-1989 Tolosa Francia   2 – 0   Cipro Qual. Mondiali 1990 -
21-1-1990 Al Kuwait Kuwait   0 – 1   Francia Amichevole -
28-2-1990 Montpellier Francia   2 – 1   Germania Est Amichevole 1
15-8-1990 Parigi Francia   0 – 0   Polonia Amichevole -
5-9-1990 Reykjavík Islanda   1 – 2   Francia Qual. Euro 1992 1
13-10-1990 Parigi Francia   2 – 1   Cecoslovacchia Qual. Euro 1992 2
20-2-1991 Parigi Francia   3 – 1   Spagna Qual. Euro 1992 1
30-3-1991 Parigi Francia   5 – 0   Albania Qual. Euro 1992 2
14-8-1991 Poznań Polonia   1 – 5   Francia Amichevole 1
4-9-1991 Bratislava Cecoslovacchia   1 – 2   Francia Qual. Euro 1992 2
12-10-1991 Siviglia Spagna   1 – 2   Francia Qual. Euro 1992 1
19-2-1992 Londra Inghilterra   2 – 0   Francia Amichevole -
25-3-1992 Parigi Francia   2 – 2   Belgio Amichevole 2
5-6-1992 Lens Francia   1 – 1   Paesi Bassi Amichevole 1
10-6-1992 Solna Svezia   1 – 1   Francia Euro 1992 - 1º turno 1
14-6-1992 Malmö Francia   0 – 0   Inghilterra Euro 1992 - 1º turno -
17-6-1992 Malmö Francia   1 – 2   Danimarca Euro 1992 - 1º turno 1
26-8-1992 Parigi Francia   0 – 2   Brasile Amichevole - cap.
9-9-1992 Sofia Bulgaria   2 – 0   Francia Qual. Mondiali 1994 - cap.
14-10-1992 Parigi Francia   2 – 0   Austria Qual. Mondiali 1994 1 cap.
14-11-1992 Parigi Francia   2 – 1   Finlandia Qual. Mondiali 1994 1 cap.
17-2-1993 Tel Aviv Israele   0 – 4   Francia Qual. Mondiali 1994 - cap.
27-3-1993 Vienna Austria   0 – 1   Francia Qual. Mondiali 1994 1
28-7-1993 Cannes Francia   3 – 1   Russia Amichevole 1 cap.
22-8-1993 Stoccolma Svezia   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 1994 - cap.
8-9-1993 Tampere Finlandia   0 – 2   Francia Qual. Mondiali 1994 1 cap.
13-10-1993 Parigi Francia   2 – 3   Israele Qual. Mondiali 1994 - cap.
17-11-1993 Parigi Francia   1 – 2   Bulgaria Qual. Mondiali 1994 - cap.
22-3-1994 Lione Francia   3 – 1   Cile Amichevole 1
26-5-1994 Kobe Australia   0 – 1   Francia Amichevole -
29-5-1994 Tokyo Giappone   1 – 4   Francia Amichevole 1
13-12-1994 Trebisonda Francia   2 – 0   Azerbaigian Qual. Euro 1996 1
18-1-1995 Utrecht Paesi Bassi   1 – 1   Francia Amichevole -
Totale Presenze 54 Reti (9º posto) 30[19]

Palmarès modifica

Giocatore modifica

Club modifica

Competizioni nazionali modifica

Club Brugge: 1985-1986
Olympique Marsiglia: 1988-1989
Olympique Marsiglia: 1988-1989, 1989-1990, 1990-1991, 1991-1992
Milan: 1992, 1993
Milan: 1992-1993, 1993-1994

Competizioni internazionali modifica

Milan: 1993-1994
Bayern Monaco: 1995-1996

Individuale modifica

1989, 1991
1991
1987-1988 (19 gol), 1988-1989 (22 gol), 1989-1990 (30 gol), 1990-1991 (23 gol), 1991-1992 (27 gol)
1989-1990 (6 gol, a pari merito con Romário), 1990-1991 (6 gol, a pari merito con Peter Pacult), 1991-1992 (7 gol, a pari merito con Sergej Juran)

Allenatore modifica

  • Coppa d'Aquitania: 1
Bassin d'Arcachon Sud: 2004-2005
  • Coppa del Distretto Gironde Atlantique: 1
Bassin d'Arcachon Sud: 2004-2005

Note modifica

  1. ^ Biografia Calciatori da Leggenda: Jean Pierre Papin, su calciomagazine.net.
  2. ^ a b Jean-Pierre PAPIN, su magliarossonera.it.
  3. ^ Calciatori ‒ La raccolta completa Panini 1961-2012, Vol. 9 (1992-1993), Panini, 2 luglio 2012, p. 10.
  4. ^ Enrico Currò, Desailly, la sicurezza, in la Repubblica, 11 febbraio 1994, p. 27. URL consultato il 4 novembre 2020.
  5. ^ Ufficiale: Papin torna a giocare Tuttomercatoweb.com
  6. ^ Copia archiviata, su web.archive.org. URL consultato il 24 maggio 2023 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2011).
  7. ^ Papin nommé entraîneur - Foot - L2 - Châteauroux - L'EQUIPE.FR, su web.archive.org, 11 giugno 2010. URL consultato il 24 maggio 2023 (archiviato dall'url originale l'11 giugno 2010).
  8. ^ (FR) Yoan Leshauriès, Entraîneur à Arcachon, Jean-Pierre Papin retrouve ses racines, 23 agosto 2014. URL consultato il 24 maggio 2023.
  9. ^ (FR) Jérome Bouchacourt, National 2. Jean-Pierre Papin nouvel entraîneur de C'Chartres !, su Foot Amateur, 2 giugno 2020. URL consultato il 24 maggio 2023.
  10. ^ UFFICIALE: Jean-Pierre Papin lascia la panchina del C'Chartres. Lo aspetta il direttivo dell'OM, su m.tuttomercatoweb.com, tuttomercatoweb.com, 28 ottobre 2022.
  11. ^ (FR) La rédaction, Jean-Pierre Papin, officiellement de retour à l'OM, su Made in Marseille, 15 novembre 2022. URL consultato il 24 maggio 2023.
  12. ^ (FR) Réorganisation di pôle sportif, su om.fr, 30 novembre 2023. URL consultato il 30 novembre 2023.
  13. ^ 3 presenze nei turni preliminari.
  14. ^ 2 reti nei turni preliminari.
  15. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  16. ^ nei turni preliminari.
  17. ^ a b Non si conoscono i dati sulle presenze e le reti in questa stagione.
  18. ^ Si conosce solamente il dato complessivo sul numero delle presenze e delle reti, ma non quello delle singole stagioni.
  19. ^ Nono a pari merito con Just Fontaine.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

Controllo di autoritàVIAF (EN34654992 · ISNI (EN0000 0000 0087 0795 · LCCN (ENn96025756 · GND (DE1248443837 · BNE (ESXX4609138 (data) · BNF (FRcb12254354j (data)