Apri il menu principale
Jean Bobet
Nazionalità Francia Francia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Ritirato 1959
Carriera
Squadre di club
1949-1953 Stella
1953 Bottecchia
1954 Stella
1955-1957 Bobet-BP-Hutchinson
1957 V.C. Bustese
1958 Bobet-BP-Hutchinson
Nazionale
1955 Francia Francia
 

Jean Bobet (Saint-Méen-le-Grand, 22 febbraio 1930) è un ex ciclista su strada francese. Professionista dal 1949 al 1959 vinse la Parigi-Nizza del 1955. Suo fratello maggiore era Louison Bobet, grande campione francese vincitore di tre edizioni del Tour de France e di una edizione dei Campionati mondiali, oltre che di numerose "classiche".

Indice

CarrieraModifica

Corse sotto l'ombra del fratello, scortandolo in alcune occasioni come gregario. Famoso fu l'episodio del Giro d'Italia 1957 quando consigliò a Louison di attaccare Charly Gaul, in maglia rosa, fermo per una sosta fisiologica, durante la Como-Monte Bondone, facendogli perdere la testa della classifica a favore di Gastone Nencini. Con quell'attacco Jean si attirò le ire di Gaul che vinse la tappa del giorno successivo ma che non poté comunque riconquistare il primo posto nella generale. Il Giro lo vinse Nencini con diciannove secondi di vantaggio su Louison. Jean terminerà la corsa rosa in venticinquesima posizione.

Ottenne comunque alcuni risultati personali importanti come il secondo posto al Grand Prix de Ouest-France 1952, il quarto posto nel Giro delle Fiandre 1953, il terzo posto nella Milano-Sanremo del 1955 e il quinto alla Freccia Vallone 1957.

Discreto cronoman ottenne nel 1952 due quarti posti, al Grand Prix des Nations e al Trofeo Baracchi, mentre l'anno successivo "creò" e stabilì il record dell'ora dietro derny.

Finita la carriera ciclistica, ha lavorato come giornalista per radio, televisioni e giornali francesi e lussemburghesi. Ha anche intrapreso l'attività di scrittore lavorando soprattutto su argomenti legati al ciclismo. Una sua opera è la biografia del fratello Louison dal titolo Louison Bobet, une vélobiographie.

PalmarèsModifica

Classifica generale Tour de l'Orne
Lannion-Rennes
2ª tappa Prix de l'Eclaireur de Châteaubriant
Circuit de la Vallée de la Loire (Gara professionisti)
Classifica generale Circuit du Morbihan
Grand Prix de l'Europe à Lyon
Grand Prix Clotûre du C.C. Rennais
1ª tappa Parigi-Nizza
Classifica generale Parigi-Nizza
Genova-Nizza

Altri successiModifica

Campionati mondiali universitari, Prova in linea
Campionati mondiali universitari, Cronosquadre
Campionati mondiali universitari, Prova in linea
Criterium di Hautmont
Criterium di Dinam
Record dell'Ora dietro Derny
Criterium di Scaer
10ª tappa, 1ª semitappa Vuelta a España (Cronosquadre)
Criterium di Lodève

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1953: ritirato
1957: 25º
1958: ritirato

Classiche monumentoModifica

1955: 3º
1956: 73º
1957: 17º
1952: 28º
1953: 30º
1955: 38º
1956: 23º
1957: 38º
1958: 64º
1959: 66º

Competizioni mondialiModifica

Frascati 1955 - In linea: ritirato

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7724 · ISNI (EN0000 0000 8348 9091 · LCCN (ENn80113332 · BNF (FRcb118924709 (data) · WorldCat Identities (ENn80-113332