Jean Houzeau de Lehaie

Jean Auguste Hippolyte Houzeau de Lehaie (Mons, 6 marzo 1867Saint-Symphorien, 4 settembre 1959) è stato un biologo belga.

Jean Houzeau de Lehaie nel 1950.

BiografiaModifica

 
Breuil e Lehaie al museo della preistoria di Mons, 1954.

Jean Houzeau de Lehaie dedicò la sua carriera alla botanica delle specie di bambù e all'introduzione di molti nella pratica del giardinaggio europeo attraverso la sua proprietà, L'Hermitage, vicino a Mons, nella provincia belga di Hainaut. Fu anche uno studente delle orchidee terrestri temperate del Belgio e della Francia.

Viaggiatore incallito, fu patrono e redattore di un diario dedicato al bambù, Le Bambou, che pubblicò tra il 1906 e il 1908. Per molti decenni diffuse liberamente bambù esotici in giardini pubblici e privati, verificandoli per la loro robustezza nel nord Europa.

Piuttosto che vendere la sua terra per un cimitero per i soldati tedeschi dopo la prima guerra mondiale, la donò per il cimitero della St. Graphorien Commonwealth War Graves Commission a condizione che ricevesse, amichevolmente nella morte, tombe tedesche e del Commonwealth.[1]

I suoi interessi archeologici furono stimolati dalle cave neolitiche di selce a Spiennes, vicino a Mons. Dal 1945 al 1947 curò e pubblicò la rivista La Solidarité paysanne, difendendo la difficile situazione del tradizionale contadino europeo moderno.

L'abbreviazione dell'autore standard J.Houz. è usato per indicare questa persona come l'autore quando cita un nome botanico.[2]

NoteModifica

  1. ^ (EN) St. Symphorien Military Cemetery, the Battle of Mons and British Centenary Commemoration, su ww1centenary.oucs.ox.ac.uk. URL consultato il 21 novembre 2019.
  2. ^ (EN) International Plant Names Index, su IPNI. URL consultato il 21 febbraio 2020.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN275457294 · ISNI (EN0000 0003 8436 0371 · BNF (FRcb10587106q (data) · WorldCat Identities (ENviaf-275457294