Apri il menu principale

Jean Tirole

economista francese

BiografiaModifica

I suoi studi si concentrano sui campi dell'economia industriale[1], della micro e macroeconomia, della teoria dei giochi[1], della teoria bancaria e finanziaria. È direttore della fondazione Jean-Jacques Laffont della Toulouse School of Economics, nonché direttore scientifico dell'Istituto di economia industriale (IDEI) di Tolosa.

Ha lavorato per tre anni come ricercatore per l'École nationale des ponts et chaussées. Dal 1984 al 1991 tenne corsi di economia al Massachusetts Institute of Technology. Nel 1998 è stato presidente dell'Econometric Society e nel 2001 dell'European Economic Association.

Formazione accademicaModifica

Negli anni settanta Tirole consegue due lauree in ingegneria, la prima presso l'École polytechnique di Parigi (1976) e la seconda presso l'École nationale des ponts et chaussées di Parigi (1978) ed un "Doctorat de 3ème cycle" in matematica per le decisioni presso l'Università Paris-Dauphine (1978). Nel 1981 consegue il dottorato di ricerca al MIT.

PubblicazioniModifica

Jean Tirole ha pubblicato oltre 180 articoli su temi economici e finanziari, oltre che diversi libri, tra cui The Theory of Industrial Organization, Game Theory (con Drew Fudenberg), A Theory of Incentives in Procurement and Regulation (con Jean-Jacques Laffont), The Prudential Regulation of Banks (con Mathias Dewatripont), Competition in Telecommunications (con Jean-Jacques Laffont), Financial Crises, Liquidity, and the International Monetary System, e The Theory of Corporate Finance.

Premi e riconoscimentiModifica

Secondo RePEc, è uno degli economisti più influenti del mondo[4]

  Dottorato honoris causa
— Université Libre de Bruxelles, 1989.
  Dottorato honoris causa
— University of London, London Business School, 2007.
  Dottorato honoris causa
— Università di Montréal (HEC), 2007.
  Dottorato honoris causa
— Università di Mannheim, 2011.
  Laurea magistrale honoris causa
— Università di Tor Vergata, 18 maggio 2011.

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Fausto Panunzi, Jean Tirole, uno scultore di idee, lavoce.info.
  2. ^ Motivazione del premio: "il più citato ricercatore francese nel campo dell'economia"
  3. ^ Laurea magistrale honoris causa Jean Tirole
  4. ^ (EN) [1]

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN93736926 · ISNI (EN0000 0001 2143 8798 · LCCN (ENn85339961 · GND (DE11488014X · BNF (FRcb12051073x (data) · NLA (EN35902133 · NDL (ENJA00479210 · WorldCat Identities (ENn85-339961