Apri il menu principale
La Jena
serie regolare a fumetti
Lingua orig.italiano
PaeseItalia
TestiAlfredo Saio, Andreina Repetto
DisegniGiancarlo Tenenti, Camillo Zuffi, Eros Kara e Aldi
EditoreEdizioni Cervinia
1ª edizionesettembre 1966 – agosto 1969
Albi34 (completa)
Generefumetti neri

La Jena è un personaggio dei fumetti neri italiani nato sulla scia del successo di Diabolik[1] e protagonista di una omonima serie a fumetti pubblicata dalle Edizioni Cervinia in formato tascabile in Italia dal 1966 al 1969[2]. Il personaggio è, una ladra cinica e spietata armata di un mitragliatore col quale uccide le sue vittime. Sempre camuffata con una maschera, inizialmente è vestita solo con un bikini che poi cambierà con una calzamaglia[2][3].

Storia editorialeModifica

La serie esordì nel settembre 1966 e venne pubblicata fino ad agosto 1969 dalle Edizioni Cervinia con periodicità mensile con un formato leggermente più grande del solito tascabile tipico del genere.[4][2] La serie venne creata da Alfredo Saio e Andreina Repetto e disegnata da Giancarlo Tenenti, Pietro Gamba, Eros Kara e Aldi, Pini Segna, Adriano Busletta e Camillo Zuffi mentre le copertine vennero realizzate da Amerigo Arrigoni.[2][3] Un episodio a puntate del personaggio, scritto da Saio e disegnato da Giancarlo Tenenti, venne pubblicato in appendice alla serie "Astrella" sempre pubblicato delle Edizioni Cervinia[5].

Vennero pubblicati 34 volumi, tutti sceneggiati da Alfredo Saio e Andreina Repetto, editi da settembre 1966 ad agosto 1969:[2][6]

n. Titolo[2][6] Disegni[2]
1 "Letto insanguinato" Giancarlo Tenenti
2 "La femmina infernale" Giancarlo Tenenti
3 "Sete di sangue" Giancarlo Tenenti
4 "Schiavi della morte" Pietro Gamba
5 "La belva umana" Giancarlo Tenenti
6 "Labbra che uccidono" Giancarlo Tenenti/ Pietro Gamba
7 "I cadaveri non tradiscono" Eros Kara e Aldi
8 "Colei che io ucciderò" Eros Kara e Aldi
9 "Frequenza e morte" Pietro Gamba
10 "La notte della vendetta" Eros Kara e Aldi
11 "L'altra faccia della morte" Eros Kara e Aldi
12 "L'ombra del boia" Eros Kara e Aldi
13 "La vipera tatuata" Giancarlo Tenenti/ Pietro Gamba
14 "La donna e il mostro" Pini Segna
15 "La morte negli occhi" Pini Segna
16 "Uccidete la Jena" Adriano Busletta
17 "Ho amato una belva" Pini Segna
18 "Nato per morire" Adriano Busletta
19 "Scacco alla regina" Adriano Busletta
20 "D'amore si muore" Giancarlo Tenenti
21 "L'atroce vendetta della Jena" Camillo Zuffi
22 "L'inferno delle vergini" Camillo Zuffi
23 "Jena ti ucciderò" Camillo Zuffi
24 "La vedova nera" Camillo Zuffi
25 "Il diamante maledetto" Camillo Zuffi
26 "L'infame ricatto" Camillo Zuffi
27 "La nave di fuoco" Camillo Zuffi
28 "La sanguinaria" Camillo Zuffi
29 "Colui che mi vendicherà" Camillo Zuffi
30 "L'ora della vendetta" Camillo Zuffi
31 "Più forte dell'amore" Camillo Zuffi
32 "Il terrore dilaga" Camillo Zuffi
33 "Il patto di sangue" Camillo Zuffi
34 "Uccidete Mister Flanagan" Camillo Zuffi

NoteModifica

  1. ^ Avventure Noir: La guida degli epigoni di Diabolik, in afnews.info, 30 dicembre 2012. URL consultato il 17 novembre 2016.
  2. ^ a b c d e f g La Jena, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 16 novembre 2016.
  3. ^ a b Camillo Zuffi, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 16 novembre 2016.
  4. ^ (13,5x19,5 per 144 pagine in bianco e nero)
  5. ^ Albi del Futuro, su www.guidafumettoitaliano.com. URL consultato il 16 novembre 2016.
  6. ^ a b LA JENA, su www.collezionismofumetti.com. URL consultato il 16 novembre 2016.

Voci correlateModifica

  Portale Fumetti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di fumetti