Jennifer Geerties

pallavolista tedesca
Jennifer Geerties
2017-12-06 Jennifer Geerties by Sandro Halank.jpg
Nazionalità Germania Germania
Altezza 184 cm
Peso 58 kg
Pallavolo Volleyball (indoor) pictogram.svg
Ruolo Schiacciatrice
Squadra Imoco
Carriera
Giovanili
2004-2010SCU Emlichheim
Squadre di club
2010-2013Olympia Berlino
2013-2014Vilsbiburg
2014-2019Schweriner
2019-Imoco
Nazionale
2013- Germania Germania
Palmarès
Transparent.png Campionato europeo
Argento Germania e Svizzera 2013
Statistiche aggiornate al 4 dicembre 2018

Jennifer Geerties (Nordhorn, 5 aprile 1994) è una pallavolista tedesca.

Gioca nel ruolo di schiacciatrice nell'Imoco.

CarrieraModifica

Jennifer Geerties inizia a giocare a pallavolo all'età di dieci anni con l'SCU Emlichheim in Bassa Sassonia.[1] Disputa la 1. Bundesliga 2010-11 con l'Olympia Berlino, club nel quale milita complessivamente per tre stagioni. Nel 2013 debutta a livello internazionale con la Germania, aggiudicandosi dapprima l'European League e ottenendo in seguito il secondo posto al campionato europeo casalingo.

Disputa la 1. Bundesliga 2013-14 con il Vilsbiburg, vincendo la Coppa di Germania e raggiungendo la finale in campionato. Con la nazionale tedesca vince la medaglia d'argento all'European League 2014 e lo stesso anno giunge nona nel campionato mondiale svoltosi in Italia.

A partire dalla stagione 2014-15 si unisce allo Schweriner, con il quale vince due campionati, una Coppa di Germania e due supercoppe tedesche; nell'annata 2019-20 si trasferisce in Italia, dove disputa la Serie A1 con l'Imoco di Conegliano, aggiudicandosi la Supercoppa italiana 2019, il campionato mondiale per club 2019 e la Coppa Italia 2019-20.

PalmarèsModifica

ClubModifica

2016-17, 2017-18
2013-14, 2018-19
2019-20
2017, 2018
2019
2019

Nazionale (competizioni minori)Modifica

Premi individualiModifica

2011 - Campionato europeo Under-18: Miglior realizzatrice

NoteModifica

  1. ^ (DE) Sportlerinnen mit erstem Eintrag ins Goldene Buch, su emlichheim.de, 12 marzo 2010. URL consultato il 4 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica