Jeon (gastronomia)

Jeon
Korean pancake-Haemul pajeon-03.jpg
Pajeon
Origini
Luogo d'origineCorea
Dettagli
Categoriaantipasto
Ingredienti principali
  • uova
  • ingredienti a piacere

Il jeon (전, 煎?) è un piatto coreano. Consiste in frittelle, solitamente consumate durante le giornate piovose, che si presentano in molte varianti diverse. Fra i jeon più comuni vi sono quelli a base di cipolle (pajeon), di fagioli mungo, carne (bindae-tteok) e patate (gamja-jeon).[1][2] Esistono inoltre alcune qualità dolci di jeon, come quelle a base di fiori commestibili (hwajeon).[3]

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Seoul Metropolitan Government, Soul food of Seoul: Seoul Dining, A DELICIOUS EPICUREAN JOURNEY, 길잡이미디어, 2014, p. 19.
  2. ^ (EN) Sun-yong Chang, A Korean Mother's Cooking Notes, Ewha Womans University, 2009, p. 128.
  3. ^ (EN) Krystina Castella, A World of Cake: 150 Recipes for Sweet Traditions from Cultures Near and Far; Honey cakes to flat cakes, fritters to chiffons, tartes to tortes, meringues to mooncakes, fruit cakes to spice cakes, Storey, 2012, p. 273.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica