Jetix (Italia)

rete televisiva italiana nazionale
Jetix
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target ragazzi
Versioni Jetix 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º marzo 2005)
Jetix +1 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º marzo 2005)
Data chiusura 27 settembre 2009
Sostituisce Fox Kids
Sostituito da Disney XD
Editore Jetix Europe
Walt Disney Television Italia

Jetix è stato un canale televisivo tematico italiano a pagamento realizzato da Jetix Europe presente in 20 nazioni europee sempre in edizione localizzata (ad eccezione di una versione, pensata più generalmente per l'Est Europeo, e trasmessa con più canali audio).

StoriaModifica

Jetix era inizialmente il contenitore trasmesso di sera da Fox Kids; il 1º marzo 2005 diventa una rete autonoma a livello internazionale grazie all'entrata della Disney come azionista di maggioranza. Già prima del cambiamento di nome, l'edizione italiana di Fox Kids aveva cominciato dal 1999 a trasmettere (anche) in syndication alcune ore della sua programmazione su varie emittenti regionali. Questa fascia nel 2004 viene ribattezzata K-2, che nel 2009 diventerà un canale tematico vero e proprio.

In Italia era disponibile, oltre la versione standard, il timeshift +1 del canale. Entrambi erano visibili su Sky, TV di Fastweb, Alice Home TV e Infostrada TV.

Tra ottobre 2006 e il 2007, Future lancia in tutte l'edicole d'Italia a soli €2,90 la rivista Jetix Magazine, che ogni mese proponeva ai ragazzi dai 7 ai 12 anni tantissime curiosità, passatempi, letture dei programmi trasmessi da Jetix[1]. Assieme alla rivista era associato un regalo marchiato Jetix.

La voce dello speaker ufficiale del canale era quella del doppiatore Valerio Sacco.

Il 28 settembre 2009 il canale viene trasformato in Disney XD in Italia, mentre nel corso dello stesso anno questo cambiamento avviene a livello mondiale[2].

ProgrammiModifica

Il canale era dedicato ai ragazzi e trasmetteva principalmente cartoni animati.

Cartoni animatiModifica

TelefilmModifica

All'esteroModifica

Jetix è stato visibile anche negli Stati Uniti d'America dal 14 febbraio 2004 al 1º agosto 2009 ed era prodotto dalla Disney che possedeva il 75% di Jetix Europe. Tuttavia, il 10 dicembre 2008, Disney ha annunciato la propria intenzione di acquisire il 25% mancante della società. L'acquisto è stato formalizzato il 29 gennaio 2009 e da quel giorno Jetix Europe non venne più quotata in borsa[3].

Voci correlateModifica

NoteModifica

  1. ^ Arriva in edicola Jetix Magazine, in ADC Group, 12 ottobre 2006. URL consultato il 7 ottobre 2019.
  2. ^ » TV SAT – In autunno Jetix Italia diventa Disney XD Antonio Genna Blog, su antoniogenna.com. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  3. ^ (EN) The Walt Disney Company To Acquire Outstanding Shares Of Jetix Europe, su The Walt Disney Company, 7 dicembre 2008. URL consultato il 9 gennaio 2021.
  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione