Jilin (Cina)

Jilin
città-prefettura
吉林市
Localizzazione
StatoCina Cina
ProvinciaJilin
Territorio
Coordinate43°52′N 126°34′E / 43.866667°N 126.566667°E43.866667; 126.566667 (Jilin)Coordinate: 43°52′N 126°34′E / 43.866667°N 126.566667°E43.866667; 126.566667 (Jilin)
Altitudine202 m s.l.m.
Superficie27 120 km²
Abitanti4 414 681 (2010)
Densità162,78 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale132000
Prefisso0432
Fuso orarioUTC+8
ISO 3166-2CN-22-02
Codice UNS22 02
Targa吉B
PIL procapite(nominale) ¥42 900 (2010)
Cartografia
Mappa di localizzazione: Cina
Jilin
Jilin
Jilin – Mappa
Sito istituzionale

Jilin (吉林市 in cinese) è un'importante città-prefettura della Manciuria meridionale (Cina) sulle rive del fiume Songhua. È la seconda città più grande ed ex capitale della provincia di Jilin nel nord-est della Cina. In base al censimento del 2010, 4.413.517 persone risiedevano nella sua area amministrativa di 27.166,37 chilometri quadrati e 1.975.121 nella sua area metropolitana costituita da quattro distretti urbani. È l'unica grande città a livello nazionale che condivide il suo nome con la sua provincia.

StoriaModifica

Jilin City è una delle città più antiche della Cina nord-orientale. Gli antenati del popolo Manciù vivevano lì prima della dinastia Qin. Durante il regno dell'Imperatore Yongle durante la dinastia Ming, furono fatti sforzi per espandere il controllo Ming in tutta la Manciuria. Potenti flotte fluviali furono costruite e salpate più volte dalla città di Jilin, facendo sì che i capi principali delle tribù locali giurassero fedeltà ai sovrani Ming. Poco dopo l'istituzione della dinastia Qing guidata dai Manciù, il territorio dell'attuale Primorsky Kray fu posto sotto l'amministrazione di Jilin.

Mentre l'Impero russo avanzava verso est fino alla costa del Pacifico, il governo Qing ordinò di fondare qui una fabbrica di costruzioni navali nel 1661. Jilin fu ufficialmente fondata come città forte nel 1673 quando Anzhuhu (安 珠 瑚), il vice tenente generale (副都统), gli fu ordinato di costruire un castello a Jilin. Nel 1676, il governatore militare di Ninguta fu trasferito nella città di Jilin a causa della sua posizione più conveniente e della crescente importanza militare, mentre l'ex vice tenente generale fu trasferito nella direzione opposta a Ninguta. Da allora Jilin City si è sviluppata rapidamente. Il soprannome di Jilin City è River City (江城), che deriva da una frase "连 樯 接 舰 屯 江城" di una poesia scritta dall'imperatore Kangxi durante la sua visita a Jilin City nel 1682.

Jilin ha mantenuto la sua importanza nel 18 ° e 19 ° secolo come una delle poche città esistenti oltre la Willow Palisade, insieme a Tsitsihar, Ninguta e Mukden. Dopo che Manchukuo stabilì la propria capitale a Hsinking (l'attuale Changchun), l'importanza di Jilin City diminuì. Nel 1940 la popolazione di Jilin era di 173.624, mentre la popolazione di Hsinking raggiunse contemporaneamente 544.202. Le forze sovietiche conquistarono Jilin durante l'operazione Storm di agosto. Jilin divenne la capitale della provincia di Jilin dopo l'istituzione della Repubblica popolare cinese nel 1949, fino a quando Changchun prese questa posizione nel 1956.

GeografiaModifica


AmministrazioneModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ città gemellate dal sito di Volgograd, su volgadmin.ru. URL consultato il 30 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 3 dicembre 2009).

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN167792594 · LCCN (ENn2006002471 · GND (DE4342897-6 · WorldCat Identities (ENlccn-n81037255
  Portale Cina: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Cina