Jima di Silla

Jima
Re di Silla
In carica 112 –
134
Predecessore Pasa di Silla
Successore Ilseong di Silla
Nome completo Bak Jima
Morte 134
Luogo di sepoltura Gyeongju[1]
Casa reale Bak
Dinastia Silla
Padre Pasa di Silla
Madre Saseong
Consorte Kim Aerye

Jima (... – 134) fu un sovrano coreano, sesto re della dinastia Silla, e regnò sulla Corea dal 112 alla morte, nel 134. Il suo titolo di cortesia era Isageum.

Jima di Silla
Nome coreano
Hangŭl지마 이사금, 지미왕
Hanja祗摩泥師今, 祇味王
Latinizzazione rivedutaJima Isageum, Jimi wang
McCune-ReischauerChima Isagŭm, Chimi wang

VitaModifica

Jima era il figlio maggiore del re precedente, Pasa, e della dama Saseong. Sposò la dama Aerye, della famiglia Kim.

RegnoModifica

Silla restò in pace con il regno di Baekje, proseguendo con l'armistizio stabilito dal predecessore di Jima, Pasa. Quando i Malgal attaccarono dal nord nel 125, Jima chiese aiuto a Baekje e Giru mandò un'armata per respingere gli invasori.

Il regno di Jima fu in pace anche con la vicina confederazione di Gaya, dopo le invasioni fallite nel 115 e nel 116.

Nel 123 Jima stabilì un rapporto con il regno giapponese di Wa, e morì nel 134 senza un erede maschio al trono. Gli succedette Ilseong, parente del terzo re di Silla, Yuri.

FamigliaModifica

  • Padre: Pasa di Silla
  • Madre: dama Saseong
  • Consorti e rispettiva prole:
  1. Aerye, la dama Kim. Figlia del galmunwang Maje.
    1. Naerye, regina di Adalla di Silla
    2. Principe Ibi

NoteModifica

  1. ^ (EN) Gyeongju Jimawangneung (Royal tomb of King Jima), su guide.gyeongju.go.kr, Gyeongju Tourguide.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica