Apri il menu principale
Jimmy Woo
ForFansOnly2.jpg
Jimmy Woo, disegnato da Tomm Coker
UniversoUniverso Marvel
Lingua orig.Inglese
Alter egoArtiglio Giallo
Autori
EditoreMarvel Comics - Atlas Comics
1ª app.ottobre 1956
1ª app. inYellow Claw (Vol. 1[1]) n. 1
Interpretato daRandall Park
Voce italianaFederico Di Pofi
Specieumano
SessoMaschio
Etniastatunitense
Luogo di nascitaCheverly, Maryland[2]
Abilità
Affiliazione

James "Jimmy" Woo è un personaggio dei fumetti creato da Al Feldstein (testi) e Joe Maneely (disegni), pubblicato dalla Atlas Comics (in seguito Marvel Comics). La sua prima apparizione avviene in Yellow Claw (Vol. 1[1]) n. 1 (ottobre 1956).

Agente dell'FBI nemico giurato del signore del crimine comunista noto come Artiglio Giallo, Jimmy Woo diviene successivamente un agente dello S.H.I.E.L.D. a capo della divisione nota col nome in codice di Agenti dell'Atlas. Il personaggio è stato definito un'eccezione positiva alla rappresentazione largamente negativa degli asiatici e degli asioamericani nei fumetti durante un periodo (gli anni cinquanta) in cui la visione di tali culture era plasmata dalla "propaganda di guerra razzista e xenofoba"[3].

Indice

Storia editorialeModifica

Jimmy Woo esordisce ad opera dello sceneggiatore Al Feldstein e del disegnatore Joe Maneely sul primo numero della poco longeva collana Yellow Claw (ottobre 1956-aprile 1957) che, nel corso dei suoi quattro albi, vede susseguirsi ai disegni anche Jack Kirby, Bill Everett e John Severin. Nonostante le scarse vendite, la testata ha influenzato molto Jim Steranko che, dieci anni dopo, reintroduce il personaggio di Woo nel corso della sua gestione della serie sullo S.H.I.E.L.D. a partire da Strange Tales n. 160 (settembre 1967).

Woo riveste un ruolo centrale anche nella testata Godzilla (agosto 1977-luglio 1979) e nella miniserie Nick Fury vs. S.H.I.E.L.D. (giugno-novembre 1988) prima di diventare il protagonista della serie Agents of Atlas (ottobre 2006-marzo 2007).

Biografia del personaggioModifica

Primi anniModifica

Nato a Cheverly, Maryland, da Kim e Margaret Woo[2], Jimmy viene incoraggiato fin da bambino a costruirsi una carriera nelle forze dell'ordine dai genitori, immigrati negli Stati Uniti per scongiurare la profezia secondo la quale il figlio avrebbe dovuto succedere l'Artiglio Giallo alla guida della Atlas Foundation[4]; anni dopo, divenuto uno dei migliori agenti dell'FBI, Jimmy prende parte a numerose missioni proprio contro l'Artiglio Giallo nel corso della guerra fredda[5] prima da solo e in seguito assieme ad un gruppo di superumani denominati "G-Men", composto da Venus, Marvel Boy, l'Uomo-Gorilla e M-11[6].

Nel 1958 Jimmy Woo, assieme a Howard Stark, Rollo, Bear, Nessa the Kitten, Dum Dum Dugan e Thunderbolt Ross, partecipa ad una missione contro un gruppo di alieni Grigi operanti dietro la facciata di un casino di Las Vegas[7].

S.H.I.E.L.D.Modifica

Diversi anni dopo Woo collabora con lo S.H.I.E.L.D. per aiutare Capitan America a sconfiggere il redivivo Artiglio Giallo[8], dopodiché diviene ufficialmente un agente operativo dell'organizzazione[9] venendo assegnato alla Godzilla Squad di Dugan, incaricata di limitare i danni del Kaijū radioattivo[10]. Durante l'affare Deltite, Woo viene apparentemente ucciso e rimpiazzato da un Life Model Decoy[11] ma, in seguito, si scopre che in realtà è stato catturato dall'HYDRA e messo in animazione sospesa[12]; dopo essere stato liberato dai compagni, Jimmy Woo torna in servizio nello S.H.I.E.L.D.[13] collaborando spesso con Jasper Sitwell nello svolgimento degli interrogatori[2].

Anni dopo Woo, ormai vecchio, decide di ritirarsi dallo S.H.I.E.L.D. ma, nel corso della sua ultima missione, la sua squadra viene interamente massacrata dalla Atlas Foundation, che lo lascia in fin di vita[6]. Soccorso dall'Uomo-Gorilla, M-11 e Marvel Boy, l'agente viene guarito e ringiovanito grazie ai poteri di quest'ultimo perdendo però buona parte dei suoi ricordi; desideroso di vendicarsi, Jimmy Woo ricontatta Venus e riforma la sua vecchia squadra con l'aggiunta di Namora[6] per dare la caccia alla Atlas scontrandosi nuovamente con l'Artiglio Giallo che, dopo essere stato sconfitto, si suicida rivelando all'avversario di aver passato decenni a sfidarlo unicamente affinché egli fosse pronto ad assumere il suo ruolo adempiendo così alla profezia[4]. Divenuto il nuovo leader della Atlas Foundation, Woo la trasforma in un'organizzazione per la pace affiliata allo S.H.I.E.L.D. ribattezzando la sua squadra "Agenti dell'Atlas"[4].

Poteri e abilitàModifica

Jimmy Woo è un ottimo leader ed un abile stratega[14] nonché un grande esperto di spionaggio ed un agente finemente addestrato, prima dall'FBI e in seguito dallo S.H.I.E.L.D., sia nel combattimento corpo a corpo che nell'uso delle armi da fuoco. Woo è inoltre ritenuto uno dei maggiori esperti di interrogatori dello S.H.I.E.L.D.[2].

Altre versioniModifica

Marvel AdventuresModifica

Nell'universo Marvel Adventures (rivolto a un pubblico per tutte le età), Jimmy Woo e i suoi Agenti dell'Atlas sono alleati dei Vendicatori[15].

UltimateModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Ultimate Spider-Man.

Nell'universo Ultimate, l'agente dello S.H.I.E.L.D. Jimmy Woo e la sua partner Sharon Carter collaborano spesso con l'Uomo Ragno[16].

Altri mediaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

VideogiochiModifica

  • Il personaggio compare nel MMORPG Marvel Heroes.

NoteModifica

  1. ^ a b Il termine volume è usato in lingua inglese, in questo contesto, per indicare le serie, pertanto Vol. 1 sta per prima serie, Vol. 2 per seconda serie e così via.
  2. ^ a b c d Secret War: From the Files of Nick Fury (Vol. 1) n. 1, luglio 2005.
  3. ^ (EN) Karen Wada, ‘Marvels & Monsters’ exhibit explores comics’ portrayal of Asians, su Los Angeles Times, 8 dicembre 2013. URL consultato il 9 dicembre 2013.
  4. ^ a b c Agents of Atlas (Vol. 1) n. 6, marzo 2007.
  5. ^ Yellow Claw (Vol. 1) n. 1-4, ottobre 1956-aprile 1957.
  6. ^ a b c Agents of Atlas (Vol. 1) n. 1, ottobre 2006.
  7. ^ Iron Man (Vol. 5) n. 10-12, luglio-settembre 2013.
  8. ^ Strange Tales (Vol. 1) n. 160-163, settembre-dicembre 1967.
  9. ^ Nick Fury, Agent of S.H.I.E.L.D. (Vol. 1) n. 2, luglio 1968.
  10. ^ Godzilla (Vol. 1) n. 1-24, agosto 1977-luglio 1979.
  11. ^ Nick Fury vs. S.H.I.E.L.D. (Vol. 1) n. 1, giugno 1988.
  12. ^ Nick Fury, Agent of S.H.I.E.L.D. (Vol. 3) n. 45, marzo 1993.
  13. ^ Nick Fury, Agent of S.H.I.E.L.D. (Vol. 3) n. 47, maggio 1993.
  14. ^ Agents of Atlas (Vol. 1) n. 1-6, ottobre 2006-marzo 2007.
  15. ^ Giant-Size Marvel Adventures: Avengers (Vol. 1) n. 1, settembre 2007.
  16. ^ Ultimate Spider-Man (Vol. 1) n. 11-14, settembre-dicembre 2001.
  17. ^ (EN) Jeff Sneider, Randall Park to Play SHIELD Agent Jimmy Woo in Marvel's "Ant-Man and the Wasp", su The Tracking Board, 7 luglio 2017. URL consultato l'8 luglio 2017.