Apri il menu principale

Jinbō Nagatsuna[1] (神保 長綱?; ... – 1511) è stato un samurai giapponese del periodo Sengoku appartenente al clan Jinbō.

Era cugino di Jinbō Yoshimune della provincia di Etchū a quel tempo guida del clan. Combatté numerose battaglie contro il clan Nagao di Echigo a sostegno del cugino Yoshimune. Tuttavia nel 1510 Nagatsuna e suo fratello Jinbō Nagakiyo cospirarono con Nagao Tamekage per rovesciare il cugino. Furono comunque scoperti e giustiziati assieme alla gran parte della loro famiglia. Questo evento indebolì gravemente il clan Jinbō.

NoteModifica

  1. ^ Per i biografati giapponesi nati prima del periodo Meiji si usano le convenzioni classiche dell'onomastica giapponese, secondo cui il cognome precede il nome. "Jinbō" è il cognome.

BibliografiaModifica

  • Abe, Yoshichiro "Sengoku no Kassen Zenroku" (戦国の合戦全録) Japan, 1973

Collegamenti esterniModifica