Apri il menu principale

BiografiaModifica

Figlia di un pilota della British Royal Air Force, morto durante la Seconda Guerra Mondiale, Joanna Jane Salmon seguì la madre che, risposatasi, si trasferì a Montréal. Qui la futura attrice fu adottata dal patrigno e assunse definitivamente il cognome "Pettet". All'età di 16 anni si trasferì a New York e studiò recitazione alla Neighborhood Playhouse School of the Theatre e al Lincoln Center, debuttando a Broadway in spettacoli come Poor Richard, in cui ebbe come partner i giovani Alan Bates e Gene Hackman, e che le fece ottenere il Theatre World Award, il premio annuale assegnato dai critici newyorkesi ai migliori interpreti debuttanti della stagione teatrale a Broadway.

Notata dal regista Sidney Lumet, ottenne un ruolo nel film Il gruppo (1966), adattamento cinematografico che Lumet trasse dall'omonimo romanzo di Mary McCarthy. Il successo del film lanciò la carriera cinematografica della Pettet, che successivamente apparve nel ruolo di Ulrike von Seidlitz-Gabler nel film bellico La notte dei generali (1967), e nella parte di Mata Bond in James Bond 007 - Casino Royale (1967), parodia dei film di James Bond. Successivamente fu partner di Terence Stamp nel western Due occhi di ghiaccio (1968), e di David Hemmings nella commedia di ambientazione vittoriana The Best House in London (1969).

Negli anni settanta le sue apparizioni cinematografiche si fecero più sporadiche. Da ricordare i film di stampo horror Arrow Beach - La spiaggia della paura (1974), accanto a Laurence Harvey, e Le radici della paura (1978), al fianco di Richard Crenna. La Pettet proseguì la carriera interpretando numerosi film girati per il piccolo schermo e alcune serie televisive come Mistero in galleria (1970-1972), Harry O (1974-1975), Love Boat (1979-1982), e California (1983), serie poliziesca in cui interpretò il detective Janet Baines.

Nel 1990 recitò in Terror in Paradise, pellicola d'azione che ebbe una lavorazione travagliata nelle Filippine, quando l'attrice fu tenuta in ostaggio dai ribelli guidati da Gregorio Honasan, nel tentativo di rovesciare Corazón Aquino. Dopo questa difficile esperienza, l'attrice decise di chiudere la carriera artistica.

Vita privataModifica

Nel 1968, mentre era in attesa di un figlio dall'attore Terence Stamp, la Pettet sposò l'attore americano Alex Cord, il quale diede il proprio cognome al bambino, Damien Zach. La coppia divorziò nel 1989, dopo 21 anni di matrimonio, e la Pettet non si risposò mai.

Il 7 luglio 1995, il figlio Damien Zach morì all'età di 26 anni, e la Pettet si allontanò da Hollywood, ritirandosi per un certo periodo in una zona remota della California. Trasferitasi di nuovo a Londra, dal 1992 fu la compagna dell'attore Alan Bates, che era stato suo coprotagonista a Broadway in Poor Richard. Dalla morte di Bates, avvenuta nel 2003, la Pettet risiede fuori Los Angeles, dedicandosi a cause animaliste.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatrici italianeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2682203 · ISNI (EN0000 0001 1885 6155 · LCCN (ENno98050871 · GND (DE143948202 · BNF (FRcb142155496 (data) · WorldCat Identities (ENno98-050871