Apri il menu principale

Joe (film)

film del 2013 diretto da David Gordon Green
Joe
Joe (film).png
Titolo originaleJoe
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2013
Durata117 min
Generedrammatico
RegiaDavid Gordon Green
SoggettoLarry Brown
SceneggiaturaGary Hawkins
ProduttoreDavid Gordon Green, Lisa Muskat, Derrick Tseng, Christopher Woodrow, Alexander Uhlmann, Atilla Salih Yücer
Produttore esecutivoMaria Cestone, Molly Conners, Brad Coolidge, Melissa Coolidge, Jody Hill, Sarah E. Johnson, Todd J. Labarowski, Danny McBride, Hoyt David Morgan
Casa di produzioneWorldview Entertainment, Dreambridge Films, Muskat Filmed Properties, Rough House, Super Troop Entertainment
Distribuzione in italianoMovies Inspired
FotografiaTim Orr
MontaggioColin Patton
MusicheJeff McIlwain
ScenografiaChris L. Spellman
CostumiKaren Malecki, Jill Newell
TruccoJacenda Burkett
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Joe è un film del 2013 diretto da David Gordon Green e con protagonisti Nicolas Cage e Tye Sheridan, adattamento dell'omonimo romanzo scritto da Larry Brown nel 1991.[1]

Indice

TramaModifica

Gary Jones è un quindicenne con una vita difficile; suo padre Wade, un fannullone alcolizzato, picchia lui e la madre, compie reati di ogni genere, costringendo così la famiglia a trasferirsi continuamente in luoghi diversi. Arrivati in una cittadina del Texas, Gary inizia a cercare lavoro e viene assunto insieme a suo padre da Joe Ransom, un ex detenuto con una forte dipendenza dal tabacco e dalla birra, che cerca sempre di dare una mano a chi si è guadagnato la sua fiducia e ha bisogno di aiuto. Gary, lavorando con Joe e con il suo team, si occupa di avvelenare gli alberi deboli per facilitare il lavoro dei boscaioli, e ottiene la stima del suo datore di lavoro. Tuttavia, la pessima condotta del padre di Gary causa il licenziamento di entrambi. Successivamente però, Joe scopre che il padre picchia Gary e gli ruba i soldi della paga, perciò decide di riprendere il ragazzo a lavorare con sé; il padre del ragazzo, invece, ozia tutto il giorno ed arriva a uccidere un barbone per rubargli una manciata di denaro e una bottiglia di vino, mentre la madre vive in uno stato di totale apatia e la sorella si chiude nel silenzio.

Il quindicenne, oltre ad essere nuovamente assunto, instaura progressivamente un rapporto di amicizia con il rude e sensibile texano, tanto da riconoscere in lui una vera figura paterna. La situazione familiare di Gary, però, precipita: il padre irrompe in casa e ruba i soldi accumulati dal figlio, oltre ad aggredirlo violentemente; successivamente, rapisce sua figlia per farla prostituire. Il giovane, fuori di sé, si reca da Joe, chiedendogli in prestito il furgone, determinato a raggiungere il padre per ucciderlo. Joe però non lo lascia andare da solo: giunto con lui nel luogo in cui il padre di Gary stava concedendo sua figlia, uccide un malvivente e il suo complice che la stavano per stuprare, rimanendo tuttavia gravemente ferito nello scontro a fuoco. Allo stremo delle forze, Joe raggiunge il padre di Gary e gli spara senza mirare, ma lo manca; subito dopo l'uomo si suicida gettandosi da un ponte. Nel finale Gary torna sul luogo della sparatoria, accompagnato dalla polizia, e abbraccia Joe mentre questi muore.

DistribuzioneModifica

Il film è stato proiettato in anteprima mondiale il 30 agosto 2013 in concorso alla settantesima edizione della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia[2][3] e il 9 settembre alla trentottesima edizione del Toronto International Film Festival.[4][5]

Negli Stati Uniti il film è stato distribuito a partire dall'11 aprile 2014,[6] mentre in Italia il film è uscito nelle sale il 16 ottobre 2014, distribuito da Movies Inspired.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Pamela McClintock, Toronto 2012: Nicolas Cage to Star in David Gordon Green's 'Joe', in The Hollywood Reporter, 7 settembre 2012. URL consultato il 31 agosto 2013.
  2. ^ Fabio Fusco, Venezia 2013 - Nicolas Cage sul red carpet per 'Joe': le nostre foto, in Movieplayer.it, 30 agosto 2013. URL consultato il 31 agosto 2013.
  3. ^ Scheda di Joe sul sito labiennale.org, su labiennale.org. URL consultato il 31 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 1º settembre 2013).
  4. ^ (EN) Toronto film festival 2013: the full line-up, in The Guardian, 23 luglio 2013. URL consultato il 31 agosto 2013.
  5. ^ (EN) Scheda di Joe sul sito tiff.net, su tiff.net. URL consultato il 31 agosto 2013 (archiviato dall'url originale il 25 agosto 2013).
  6. ^ (EN) Joe Realese Info, su imdb.com. URL consultato il 13 gennaio 2014.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema