Apri il menu principale

Joe Cullen

hockeista su ghiaccio statunitense
Joe Cullen
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 185 cm
Peso 95 kg
Hockey su ghiaccio Ice hockey pictogram.svg
Ruolo Centro
Tiro Sinistro
Ritirato 2014
Carriera
Periodo Squadra PG G A Pt
Giovanili
1998-1999 USA Hockey NTDP 55 11 15 26
1999-2003 Colorado C. Tigers 148 41 45 86
Squadre di club0
2003-2004 Toronto Roadrunners 72 14 16 30
2004-2005 Edmonton R. Runners 30 3 9 12
2005 S. Antonio Rampage 38 3 3 6
2005-2006 Binghamton Sen.s 72 7 11 18
2006-2007 Dayton Bombers 77 19 28 47
2006-2007 Syracuse Crunch 1 0 1 1
2007-2008 SC Riessersee 57 20 38 58
2008-2010 Cortina 83 40 53 93
2010-2013 Val Pusteria 135 53 107 160
2013-2014 Braehead Clan 30 13 19 32
Nazionale
1999 Stati Uniti Stati Uniti U-18 6 2 0 2
NHL Draft
2000 Edmonton Oilers 277a scelta ass.
0 Dati relativi al campionato e ai playoff.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 gennaio 2015

Joseph Michael Cullen (Moorhead, 14 febbraio 1981) è un ex hockeista su ghiaccio statunitense, militava come attaccante. È fratello di Mark e Matt, anch'essi giocatori di hockey su ghiaccio.

CarrieraModifica

Dopo una stagione trascorsa nella formazione giovanile gestita da USA Hockey Joe Cullen si iscrisse al Colorado College disputando per quattro stagioni il campionato di NCAA, vincendo nel 2002-03 il titolo di miglior giocatore difensivo della lega e totalizzando 86 punti in 148 partite disputate. Nel 2000 fu scelto dagli Edmonton Oilers in 211a posizione.[1]

Nelle prime due stagioni da professionista militò in formazioni di American Hockey League affiliate agli Oilers, i Toronto e gli Edmonton Road Runners. Nel gennaio del 2005 fu ceduto ai San Antonio Rampage, squadra con cui concluse la stagione 2004-2005.[2] Nella stagione successiva militò ancora in AHL con i Binghamton Senators, formazione affiliata agli Ottawa Senators.[3] Nella stagione 2006-2007 giocò invece in ECHL vestendo la maglia dei Dayton Bombers, totalizzando 47 punti in 77 apparizioni.

Nel 2007 lasciò il Nordamerica per approdare in Germania nell'SC Riessersee, formazione della 2. Eishockey-Bundesliga.[4] Concluse la stagione con 58 punti in 57 partite giocate. L'anno successivo si trasferì in Italia nella Serie A vestendo la maglia della SG Cortina.[5] Nelle due stagioni successive fu autore di 93 punti in 83 partite di campionato giocate. Nell'estate del 2010 si trasferì all'HC Val Pusteria, conquistando una Coppa Italia e una Supercoppa.[6] Dopo due stagioni trascorse a Brunico, Joe Cullen fu riconfermato anche per la stagione 2012-13.[7]

Nel 2013 lasciò l'Italia per trasferirsi al Braehead Clan di Glasgow, squadra della EIHL inglese.[8]

PalmarèsModifica

ClubModifica

Val Pusteria: 2010-2011
Val Pusteria: 2011

IndividualeModifica

  • NCAA WCHA Defensive Player of the Year: 1
2002-2003

NoteModifica

  1. ^ (EN) USA HOCKEY'S NATIONAL TEAM DEVELOPMENT PROGRAM (PDF), usahockey.com. URL consultato il 7 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 14 dicembre 2007).
  2. ^ (EN) Rampage acquire Joe Cullen from Edmonton, oursportscentral.com, 5 gennaio 2005. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  3. ^ (EN) Bulletin: Senators sign Charlie Stephens and Joe Cullen, senators.nhl.com, 17 settembre 2005. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  4. ^ (DE) Joe Cullen vom SC Riessersee unter Vertrag genommen, eishockey.info, 27 giugno 2007. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  5. ^ Joe Cullen nuovo ingaggio del Cortina[collegamento interrotto], gazzettahockey.it, 26 luglio 2008. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  6. ^ Joe Cullen nuovo centro dell'HCP!, hcpustertal.com, 11 agosto 2011. URL consultato il 7 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 febbraio 2011).
  7. ^ Antipasti di prima classe per i Lupi e i tifosi - Joe Cullen rimane a Brunico[collegamento interrotto], hcpustertal.com, 25 maggio 2012. URL consultato il 7 ottobre 2012.
  8. ^ (EN) Clan Add Cullen & Nycholat, braeheadclan.com, 24 ottobre 2013. URL consultato il 24 ottobre 2013 (archiviato dall'url originale il 27 ottobre 2013).

Collegamenti esterniModifica