Apri il menu principale

Johann Caspar von Orelli

filologo classico svizzero
Johann Caspar von Orelli

Johann Caspar von Orelli (Zurigo, 13 febbraio 1787Zurigo, 6 gennaio 1849) è stato un filologo classico svizzero.

BiografiaModifica

Nacque a Zurigo da una famosa famiglia italiana che si rifugiò in Svizzera all'epoca della Riforma Protestante. Suo cugino, Johann Conrad Orelli (1770-1826), fu un autore di numerose opere greche.

Dal 1807 al 1814 Orelli lavorò come predicatore nella a Bergamo, luogo dove si interessò di letteratura italiana. Pubblicò Contributi alla Storia della poesia italiana (1810) e una biografia (1812) di Vittorino da Feltre

Nel 1814 divenne insegnante di lingue moderne e di storia presso la scuola cantonale di Chur; nel 1819, fu professore di eloquenza e ermeneutica presso il Carolinum di Zurigo e nel 1833 fu professore presso l' Università di Zurigo, la cui la sua fondazione fu in gran parte merito suo.

Durante questo periodo si dedicò alla letteratura classica e all'antichità. Aveva già pubblicato (1814) un'edizione, con note e commenti critici, dell'Antidosis di Isocrate, il cui testo completo, basato sui manoscritti delle biblioteche ambrosiane e lauretane, fu fatto da Andreas Mustoxydis di Corfù.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Vita di suo fratello Conrad in Neujahrsblatt der Stadtbibliothek Zürich (1851)
  • Jacques Adert, Essai sur la Vie el les Travaux de J.C.O. (Geneva, 1849)
  • Heinrich Schweizer-Sidler, Gedächtnissrede auf J.C.O. (Zürich, 1874)
  • Conrad Bursian, Geschichte der klassischen Philologie in Deutschland (1883).
  • (EN) Hugh Chisholm (a cura di), Enciclopedia Britannica, XI, Cambridge University Press, 1911.
Controllo di autoritàVIAF (EN62344858 · ISNI (EN0000 0001 0908 1458 · SBN IT\ICCU\MILV\085883 · LCCN (ENnr97032863 · GND (DE118787179 · NLA (EN36047339 · BAV ADV10082665 · CERL cnp01163389 · WorldCat Identities (ENnr97-032863