Apri il menu principale

Johann Friedrich Böhmer

storico, bibiotecario e diplomatista tedesco
Johann Friedrich Böhmer

Johann Friedrich Böhmer (Francoforte sul Meno, 22 aprile 179522 ottobre 1863) è stato uno storico, diplomatista e bibliotecario tedesco.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Francoforte sul Meno da Karl Ludwig e da Juliane Wilhelmine von Hofmann[1], Böhmer, laureatosi ad Heidelberg e a Göttingen nel 1817[1], trascorse la sua esistenza nella città tedesca, dove occupò il posto di bibliotecario della Biblioteca civica dal 1830 alla morte[1]. Studioso del popolo tedesco, collaborò con Georg Heinrich Pertz nei Monumenta Germaniae Historica, anche se il merito fondamentale di Böhmer fu la redazione dei Regesta Imperii, ovvero della raccolta dei diplomi e dei documenti della cancelleria degli imperatori del Sacro Romano Impero dai carolingi al XIV secolo[2] che saranno alla base, poi, dei Regesta romanorum pontificum di Philipp Jaffé:

«I Regesta Imperii cominciarono a uscire nel 1831, per gl'imperatori da Corrado I a Enrico VII; seguirono nel 1833 quelli dei Carolingi, ancor oggi citati per singole parti, nel 1839 quelli per gli anni 1314-1357 (con 3 Additamenta), nel 1849 quelli dal 1246 al 1313 (con 2 Additamenta).»

(Schneider)

CuriositàModifica

Francesco Bonaini sfruttò gli studi di Böhmer per qualificare la sua teoria riguardo al "metodo storico". Bonaini pubblicò, con una propria introduzione, alcuni scambi epistolari con Bohmer nell'anno 1850 dove quest'ultimo rispondeva a dei suoi quesiti[3].

NoteModifica

  1. ^ a b c Opitz.
  2. ^ Schneider.
  3. ^ Elio Lodolini, Storia dell'archivistica italiana.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN19693511 · ISNI (EN0000 0001 0876 2155 · LCCN (ENn88641664 · GND (DE118660748 · BNF (FRcb120336233 (data) · CERL cnp00397586