Apri il menu principale

Johann Georg Christian von Lobkowitz

generale austriaco
Johann Georg Christian von Lobkowitz
10 agosto 1686 – 4 ottobre 1755
Morto aVienna
EtniaTedesco
Dati militari
Paese servitoBanner of the Holy Roman Emperor (after 1400).svg Sacro Romano Impero
Forza armataEsercito del Sacro Romano Impero
ArmaFanteria
Grado
ComandantiEugenio di Savoia
GuerreGuerra di successione austriaca
Battaglie
  • Assedio di Praga (1742)
  • Battaglia di Velletri (1744)
  • Battaglia di Bassignana (1745)
  • Battaglia di Soor
  • Decorazionicavaliere dell’Ordine del Toson d'oro
    Altre caricheGovernatore di Milano e di Sicilia
    voci di militari presenti su Wikipedia

    Johann Georg Christian von Lobkowitz (o Lobkowicz) (10 agosto 1686Vienna, 4 ottobre 1755) fu un feldmaresciallo austriaco.

    Era il figlio di Ferdinand August (1655–1715) e di Maria Anna Wilhelmine, contessa di Baden-Baden.

    BiografiaModifica

    Proveniva da una famiglia boema di antica aristocrazia. L'11 novembre 1718 sposò a Praga Carolina Enrichetta von Waldstein (1702 – 1780), dalla quale ebbe 10 figli, due dei quali morirono in battaglia ed altri due furono insigniti dell'Ordine del Toson d'oro.
    Johann Georg Christian fu il capostipite del ramo (Hořín)/Mělník della dinastia Lobkowitz.

    Egli combatté i turchi sotto il principe Eugenio di Savoia e nel 1732 divenne Governatore della Sicilia. Il 28 novembre 1739 fu insignito dell'Ordine del Toson d'oro.

    Nel 1741 divenne feldmaresciallo. Durante la guerra di successione austriaca combatté prima i francesi ed i bavaresi fra Praga e Monaco di Baviera e successivamente dal 1743 al 1745 fu Governatore del Ducato di Milano e comandante dell'esercito imperiale in Italia. In tale funzione fu sconfitto dagli ispano-napoletani a Velletri nel mese di agosto 1744.

    Il 30 settembre 1745 partecipò, a fianco del duca di Lorena, alla battaglia di Soor contro i prussiani di Federico il Grande, uscendone sconfitto.

    OnorificenzeModifica

    FontiModifica

    • (EN) Genealogy.euweb
    • (EN) Melnik Castle (PDF), su pilot.cz. URL consultato il 26 dicembre 2008 (archiviato dall'url originale il 18 dicembre 2008).
    Controllo di autoritàVIAF (EN50103358 · ISNI (EN0000 0000 1218 4055 · GND (DE122236300 · CERL cnp00568633 · WorldCat Identities (EN50103358
      Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie