Apri il menu principale

Johann Gottfried Leonhardi (Lipsia, 18 giugno 1746Dresda, 11 gennaio 1823) è stato un medico e chimico tedesco.

Indice

BiografiaModifica

Nel 1771 ricevette il dottorato in medicina dall'Università di Lipsia, dove nel 1781 divenne professore associato. Nel 1782 si trasferì all'Università di Wittenberg come professore di anatomia e botanica e, poco dopo, fu nominato professore di patologia e chirurgia. Nel 1789 divenne membro dell'Accademia delle scienze Leopoldina.

Dal 1791 al 1823 prestò servizio medico a Dresda e, nel frattempo, mantenne la sua cattedra a Wittenberg - mentre era assente all'università, i sostituti furono scelti per svolgere i suoi compiti accademici.

OpereModifica

È ricordato per la sua traduzione e edizione di Dictionnaire de chimie di Pierre-Joseph Macquer, con il titolo di Chymisches Wörterbuch o Allgemeine Begriffe der Chymie nach alphabetischer Ordnung (Dizionario chimico o termini comuni di chimica in ordine alfabetico; 6 volumi , 1781-83). Ha pubblicato un'altra edizione nel 1788-91, e più tardi una terza edizione tedesca è stata pubblicata da Jeremias Benjamin Richter e Sigismund Friedrich Hermbstädt (1806-09). Altre sue opere:

  • Aerologiae physico-chemicae recentioris primae lineae, 1781.
  • Chemische Abhandlung von Luft und Feuer, 1782 (con Carl Wilhelm Scheele, Torbern Bergman).
  • Animadversiones chemico therapeuticae de ferro, 1785.
  • Pharmacopoea saxonica, 1820.[1][2]

NoteModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN39808671 · ISNI (EN0000 0001 2129 2864 · LCCN (ENno2010142940 · GND (DE104194626 · CERL cnp00357748