Johannes Canuti Lenaeus

religioso svedese
Johannes Canuti Lenaeus
arcivescovo della Chiesa di Svezia
Johannes Canuti Lenaeus (1573-1669).jpg
 
Incarichi ricopertiArcivescovo di Uppsala
 
Nato29 novembre 1573
Ordinato presbitero1613
Consacrato arcivescovo1657
Deceduto23 aprile 1669 (95 anni)
 

Johannes Canuti Lenaeus (29 novembre 157323 aprile 1669) è stato un religioso svedese, Arcivescovo di Uppsala dal 1657 fino alla sua morte.

Dopo molti anni di studio, principalmente in Germania presso le Università di Rostock[1] e Wittemberg, divenne professore di logica all'Università di Uppsala nel 1604. Dopo ulteriori studi in Germania, divenne anche professore di greco ed ebraico. Dopo essere stato ordinato sacerdote, nel 1613 divenne professore di teologia.

Scrisse un'opera, Logica peripatetica (1633) che fece rivivere la filosofia dei peripatetici e fu utilizzata come libro di testo.

Suo suocero, Petrus Kenicius, era stato Arcivescovo di Uppsala, e lui ne fu un successore naturale.

Successione apostolicaModifica

NoteModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN1082336 · ISNI (EN0000 0000 5026 9543 · CERL cnp00988967 · LCCN (ENno99086306 · GND (DE129115444 · WorldCat Identities (ENlccn-no99086306