Johannes von Soest

compositore e medico tedesco

Johannes von Soest, nato Johannes Steinwert von Soest, (Unna, 1448Francoforte sul Meno, 2 maggio 1506), è stato un compositore e medico tedesco, oltre che teorico musicale e soprattutto cantore di musica polifonica.

La Cattedrale di san Patroclo (St. Patrokli-Dom) a Soest, dove ebbe inizio la carriera di Johannes von Soest.

BiografiaModifica

La maggior parte delle notizie sulla sua vita sono rilevate dalla sua autobiografia in rime. Egli nacque nel nord della Germania e si spostò poi a Soest. Da bambino cantò nel coro della Cattedrale di san Patroclo (St. Patrokli-Dom) a Soest. Ad un certo punto un giocoliere di passaggio tentò di rapire Soest attratto dalla sua bella voce, ma il piano non riuscì. Il ragazzo lasciò Soest quando Giovanni I duca di Kleve lo assunse come cantante.

A Kleve, Soest studiò composizione con un insegnante a noi sconosciuto, distinguendosi subito, come indicato nell'autobiografia, come il migliore allievo del corso e divenne, sempre secondo quanto scrive, un compositore più bravo del maestro. La sua attitudine cambiò quando ebbe la possibilità di ascoltare due cantanti inglesi di passaggio a Kleve. Egli li convinse a dargli delle lezioni ed a seguito della loro disponibilità, a condizione che si trasferisse a Bruges con loro, decise di seguirli in quella città, dopo aver ottenuto un permesso dal Duca. In seguito lavorò a Overijssel, Maastricht e Kassel. Nel 1472, all'età di 24 anni, si recò ad Heidelberg ed impressionò così tanto Filippo del Palatinato che venne da questi assunto a vita.

Nonostante avesse un cospicuo salario e grande reputazione, nel 1476 Soest sembrò non più completamente soddisfatto della sua attività musicale. Lo stesso anno entrò all'Università di Heidelberg per studiare medicina; dopo diversi anni di studio ad Heidelberg ed un successivo periodo a Pavia, nel 1490 si laureò in medicina. Divenne medico condotto a Worms nel 1495 per poi spostarsi a Oppenheim e Francoforte sul Meno, dove morì nel 1506.

Nessuna delle sue composizioni è pervenuta ai nostri giorni, ma fonti contemporanee menzionano opere vocali per 9 e 12 voci e altra musica. I suoi trattati sono anch'essi andati perduti e conosciamo soltanto il titolo di uno: De musica subalterna. Soest fu anche un insegnante di canto e composizione. Fra i suoi allievi vi fu anche il compositore e teorico musicale Sebastian Virdung, autore di uno dei primi trattati tedeschi conosciuti sugli strumenti musicali. L'organista e compositore Arnolt Schlick, autore del primo trattato tedesco sulla costruzione di un organo, studiò anch'egli con Soest.

BibliografiaModifica

  • Stephen Mark Keyl, Arnolt Schlick and Instrumental Music circa 1500, Diss. Duke University, 1989.
  • GroveOnline, Johannes von Soest
  • Klaus Pietschmann, Steven Rozenski: "Singing the Self: the Autobiography of the fifteenth-century German singer and composer Johannes von Soest," Early Music History 29 (2010): pp. 119–159, doi:10.1017/S0261127910000082 (online).

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN100176359 · ISNI (EN0000 0001 1867 6082 · CERL cnp00894813 · Europeana agent/base/29644 · LCCN (ENn88299414 · GND (DE119269473 · WorldCat Identities (ENlccn-n88299414