Apri il menu principale
John Edmond Owens

John Edmond Owens o Edward o Edmund oppure talvolta John E. Owens (Liverpool, 2 aprile 1823Aigburth Vale, 7 dicembre 1886) è stato un attore inglese naturalizzato statunitense.

BiografiaModifica

 
John Edmond Owens come Jakey, tratto dal The Comic Natural History of the Human Race (1851)

John Edmond Owens nacque a Liverpool, in Inghilterra, il 2 aprile 1823, in una famiglia di origini gallesi,[1]e diventò famoso come un comico eccentrico e un apprezzato interprete dei personaggi yankee.[2]

All'età di tre anni Owens e la sua famiglia emigrarono negli Stati Uniti d'America, dapprima a Baltimora e dopo dieci anni a Filadelfia, dove Owens si appassionò alla lettura delle opere di William Shakespeare.[1]

Effettuò studi scientifici, dopo di che passò al teatro, esordendo nel 1840 al National Theatre di Filadelfia accanto al già noto attore William Evans Burton, mettendosi in evidenza nelle parti comiche, brillanti e di carattere.[3][4]

Durante le sua carriera Owens interpretò 447 ruoli,[1] ma una parte del repertorio per il quale ottenne successi oggi è parzialmente dimenticato.[3]

Chi però assistette alle sue interpretazioni ne Il mercante di Venezia di William Shakespeare, affermò che Owens era attore di spiccata personalità.[3]

Charles Dickens, che ebbe modo di applaudirlo in una sua tournée londinese, gli volle affidare una riduzione del David Copperfield.[3]

Quando abbandonò il palcoscenico, Owens si dedicò con buoni risultati all'insegnamento.[3]

John Edmond Owens morì nella sua casa, ad Aigburth Vale vicino a Towson, nel Maryland, il 7 dicembre 1886.[3]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) John E. Owens: Nineteenth Century American Actor and Manager, su books.google.it. URL consultato il 2 maggio 2019.
  2. ^ (EN) John Edmond Owens, su oxfordreference.com. URL consultato il 2 maggio 2019.
  3. ^ a b c d e f John Edmond Owens, in le muse, VIII, Novara, De Agostini, 1967, p. 456.
  4. ^ (EN) Gyascutus: Studies in Antebellum Southern Humorous and Sporting Writing, su books.google.it. URL consultato il 2 maggio 2019.

BibliografiaModifica

  • Roberto Alonge, Teatro e spettacolo nel secondo Ottocento, Roma-Bari, Laterza, 1988.
  • (EN) Martin Banham, The Cambridge Guide to Theatre, Cambridge, Cambridge University Press., 1998.
  • (EN) Thomas A. Bogar, John E. Owens : nineteenth century American actor and manager, Jefferson, MacFarland & Co., 2002.
  • (EN) Thomas A. Bogar, The theatrical career of John E. Owens, 1823-1886, Louisiana State University, 1982.
  • (EN) Oscar G. Brockett e J. Hildy Franklin, History of the Theatre, Boston, Allyn and Bacon, 2003.
  • John Russel Brown, Storia del teatro (The Oxford Illustrated History of the Theatre), Il Mulino, 1999.
  • (EN) Charles Dickens, "Dot"; or, The cricket on the hearth. A fairy tale of home, Filadelfia, T.B. Peterson & Bros, 1870.
  • (EN) David Grimsted, Melodrama Unveiled: American Theatre and Culture, 1800–50, Chicago, U of Chicago, 1968.
  • Claudio Meldolesi e Ferdinando Taviani, Teatro e spettacolo nel primo Ottocento, Roma-Bari, Laterza, 1991.
  • (EN) Walter J. Meserve, An Outline History of American Drama, New York, Feedback/Prospero, 1994.
  • Glynne Wickham, Storia del teatro, Bologna, Il Mulino, 1988.
  • (EN) Mary C. Stevens Owens, Memories of the professional and social life of John E. Owens, Baltimora, J. Murphy and Company, 1982.

Voci correlateModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN8313826 · ISNI (EN0000 0000 5051 5839 · LCCN (ENnr95045383 · GND (DE124171974 · WorldCat Identities (ENnr95-045383