Apri il menu principale
John Godina
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 129 kg
Atletica leggera Athletics pictogram.svg
Specialità Getto del peso
Lancio del disco
Record
Peso 22,20 m (2005)
Peso 21,83 m (indoor – 2005)
Disco 69,91 m (1998)
Società Reebok Running Club
Adidas
Ritirato 2008
Carriera
Nazionale
1991-2005 Stati Uniti Stati Uniti
Palmarès
Giochi olimpici 0 1 1
Mondiali 3 0 0
Mondiali indoor 1 2 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 28 luglio 2010

John Carl Godina (Fort Sill, 31 maggio 1972) è un ex pesista e discobolo statunitense, vincitore di 3 titoli mondiali nel getto del peso (1995, 1997, 2001) e un titolo mondiale indoor nel 2001 sempre nel peso.

Ha un primato personale di 22,20 nel getto del peso, risultato che lo piazza al 13º posto nella graduatoria mondiale di tutti i tempi[1], e di 69,91 nel disco, risultato che lo colloca al 23º posto sempre nelle graduatorie mondiali all-time.[2]

Indice

BiografiaModifica

ProgressioneModifica

PalmarèsModifica

Anno Manifestazione Sede Evento Risultato Misura Note
1995 Mondiali   Göteborg Getto del peso   Oro 21,47 m
Lancio del disco 10º 60,84 m
1996 Olimpiadi   Atlanta Getto del peso   Argento 20,79 m
1997 Mondiali indoor   Parigi Getto del peso   Bronzo 20,87 m
Mondiali   Atene Getto del peso   Oro 21,44 m
Lancio del disco 65,40 m
1999 Mondiali indoor   Maebashi Getto del peso   Argento 21,06 m  
Mondiali   Siviglia Getto del peso 20,35 m
Lancio del disco 16º 62,27 m
2000 Olimpiadi   Sydney Getto del peso   Bronzo 21,20 m
Lancio del disco 17º 61,60 m
2001 Mondiali indoor   Lisbona Getto del peso   Oro 20,82 m  
Mondiali   Edmonton Getto del peso   Oro 21,87 m
2003 Mondiali indoor   Birmingham Getto del peso   Argento 21,23 m
Mondiali   Parigi Getto del peso 19,84 m
2004 Olimpiadi   Atene Getto del peso [3] 20,19 m
2005 Mondiali   Helsinki Getto del peso 17º 19,54 m

NoteModifica

  1. ^ (EN) Graduatorie all-time getto del peso, IAAF.org. URL consultato il 23 luglio 2010.
  2. ^ (EN) Graduatorie all-time lancio del disco, IAAF.org. URL consultato il 23 luglio 2010.
  3. ^ Da 9º passa 8º dopo la squalifica dell'ucraino Jurij Bilonoh.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica