Apri il menu principale

Johnnie Ray

cantante e pianista statunitense
Johnnie Ray
Johnnie Ray Allan Warren.jpg
Ray nel 1969
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePop
Periodo di attività musicale1951 – 1989
Strumentovoce, piano
EtichettaOkeh Records, Columbia Records

John Alvin "Johnnie" Ray (Hopewell, 10 gennaio 1927Los Angeles, 24 febbraio 1990) è stato un cantante e pianista statunitense.

Cenni biograficiModifica

Nato in Oregon, ha ottenuto successo nel 1951 con i brani Cry e The Little White Cloud That Cried. In particolare Cry, cantata con il gruppo di coristi Four Lads, è rimasta al vertice della classifica per undici settimane.[1] Ray da adolescente rimase parzialmente sordo.[1]

Ha spesso duettato nella prima metà degli anni '50 con Doris Day. Tra le altre sue interpretazioni più conosciute vi sono Walkin' My Baby Back Home, Please Mr. Sun, Here Am I-Broken Hearted, Somebody Stole My Gal, Just Walkin' in the Rain e Yes Tonight Josephine, tutte pubblicate negli anni '50.

Appare nel film Follie dell'anno (1954). Inoltre ha preso parte a diverse produzioni televisive tra cui The Ed Sullivan Show e The Jackie Gleason Show.

La band inglese Dexy's Midnight Runners in ricordo l'ha menzionato nel video Come On Eileen del 1982, brano prodotto dalla Mercury e cantato da Kevin Rowland.

Johnnie Ray è inserito nella Hollywood Walk of Fame.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Johnnie Ray, tsimon.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37107693 · ISNI (EN0000 0000 8116 1658 · LCCN (ENn88100778 · GND (DE11927891X · BNF (FRcb13950164p (data) · NLA (EN36015610 · WorldCat Identities (ENn88-100778