Apri il menu principale

Jordi Alba

calciatore spagnolo
Jordi Alba
Russia-Spain 2017 (11).jpg
Jordi Alba con la nazionale spagnola nel 2017
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 170 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Terzino sinistro
Squadra Barcellona
Carriera
Giovanili
1998-2005Barcellona
2005-2007Cornellà
2007Valencia
Squadre di club1
2007-2008Valencia Mestalla18 (5)
2008-2009Gimnàstic35 (4)
2009-2012Valencia110 (6)
2012-Barcellona203 (9)
Nazionale
2006-2007Spagna Spagna U-196 (1)
2009Spagna Spagna U-209 (0)
2008-2012Spagna Spagna U-214 (0)
2012Spagna Spagna olimpica4 (0)
2011-Spagna Spagna70 (8)
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Polonia-Ucraina 2012
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Pescara 2009
Transparent.png Confederations Cup
Argento Brasile 2013
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 settembre 2019

Jordi Alba Ramos (L'Hospitalet de Llobregat, 21 marzo 1989) è un calciatore spagnolo, difensore del Barcellona e della nazionale spagnola, con cui si è laureato campione d'Europa nel 2012.

Caratteristiche tecnicheModifica

La miglior qualità di Alba è la velocità.[1][2] È inoltre molto resistente, dote che gli permette di correre costantemente sulla fascia,[2] oltre che di essere bravo sia nella fase difensiva che in quella offensiva.[2][3]

CarrieraModifica

ClubModifica

IniziModifica

Prodotto della cantera blaugrana, calcisticamente nasce quindi nel Barcellona, dove rimane fino a 16 anni, quando viene mandato in prestito al UE Cornellà. Il suo ruolo era quello di trequartista. Date le ottime prestazioni viene però notato dal Valencia che, a 18 anni, lo acquista dal Barcellona. Nel Valencia gioca inizialmente per la seconda squadra, contribuendo ad una promozione in Segunda División B.

Nell'estate del 2008 passa, con la formula del prestito, al Gimnàstic di Tarragona, per sperare in una convocazione nella Nazionale di calcio spagnola Under-21.

Ritorno al ValenciaModifica

 
Jordi Alba con la maglia del Valencia

Scaduto il prestito nel 2009, torna a Valencia, incontra Unai Emery che, dopo ottime prestazioni nel precampionato, si convince a convocarlo definitivamente in prima squadra nella stagione 2009-2010. Fa il suo debutto il 13 settembre 2009 contro il Real Valladolid. Cresce partita dopo partita e in particolare nella stagione 2011-2012 avviene la sua trasformazione in giocatore polivalente sia terzino sinistro ma anche laterale offensivo cercando di ovviare alla mancanza di talento dalla cintola in su della squadra valenciana dopo la cessione in estate del trequartista Juan Manuel Mata. Da segnalare il suo primo gol col club, che viene realizzato l'11 aprile 2010 contro il Maiorca, in una partita poi persa per 3-2.

Ritorno al BarcellonaModifica

Il 28 giugno 2012 fa ritorno ufficialmente al Barcellona che lo acquista per 14 milioni di euro con un contratto per 5 stagioni con una clausola di rescissione fissata per la sbalorditiva cifra di 90 milioni di euro[4]. Il suo debutto avviene il 19 agosto 2012 nella prima partita stagionale contro la Real Sociedad. Dà il suo contributo con un'ottima stagione, arrivando alle semifinali di Copa del Rey e alla semifinale di Champions dove è da segnalare che negli ottavi di finale, nei minuti di recupero di Barcellona - Milan del 12 marzo 2013 realizza il gol del definitivo 4-0, chiudendo la partita a favore della qualificazione dei catalani ai quarti di finale della UEFA Champions League 2012-2013. Ottiene però soprattutto il titolo nazionale con 3 giornate di anticipo, il primo in carriera per il giocatore.

Il 28 agosto 2013 vince il suo secondo trofeo della carriera, ovvero la Supercoppa di Spagna in finale contro l'Atletico Madrid. Il 14 settembre 2013 subisce un infortunio alla fibra muscolare che lo lascerà fuori dai campi per poco più di due mesi. Torna a giocare il 6 dicembre 2013 nella Coppa del Re nella partita Cartagena-Barcellona 1-4. Il 2 giugno 2015 rinnova il suo contratto con il Barcellona in scadenza nel 2017 fino al 30 giugno 2019, con una clausola rescissoria di 150 milioni di euro.

Nella stagione 2014-2015 conquista il prestigioso triplete, trionfando con i colori blaugrana in tutte le tre competizioni stagionali. Il 17 maggio 2015, grazie alla vittoria esterna contro l'Athlétic Madrid, conquista il suo secondo campionato spagnolo, il 30 maggio vince la sua prima Coppa del Re, grazie al 3-1 contro l'Athletic Bilbao, mentre il 6 giugno 2015 conquista la Champions League, giocando da titolare nella finale vinta per 3-1 contro la Juventus.

NazionaleModifica

Il 28 gennaio 2012 viene convocato da Vicente del Bosque per l'ultimo ritiro della Nazionale di calcio della Spagna prima degli Europei di calcio 2012. Durante l'europeo viene utilizzato costantemente, giocando da titolare e mettendo a segno il suo primo gol con la maglia della nazionale spagnola nella finale di Euro 2012 contro l'Italia, partita vinta dagli spagnoli 4-0. Alla conclusione della rassegna viene nominato nella squadra ideale dell'europeo, segnalandosi definitivamente come uno dei giocatori rivelazione della stagione.[5][6]

Convocato per gli Europei 2016 in Francia,[7] scende in campo in occasioni di tutte e quattro le partite giocate dalla nazionale spagnola. Il 21 maggio 2018 viene incluso dal commissario tecnico della Spagna Lopetegui nella lista dei convocati per il Mondiale di Russia 2018,[8] che per la nazionale spagnola si conclude allo stadio degli ottavi di finale, nei quali viene sconfitta ai rigori dai padroni di casa della Russia.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 7 maggio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2007-2008   Mestalla TD 18 5 - - - - - - - - - 18 5
2008-2009   Gimnàstic SD 35 4 CR 1 0 - - - - - - 36 4
2009-2010   Valencia PD 15 1 CR 2 0 UEL 9 0 - - - 26 1
2010-2011 PD 27 2 CR 4 0 UCL 3 0 - - - 34 2
2011-2012 PD 32 2 CR 8 0 UCL+UEL 4+6 0+1 - - - 50 3
Totale Valencia 74 14 14 0 22 1 - - 110 6
2012-2013   Barcellona PD 29 2 CR 4 1 UCL 9 2 SS 2 0 44 5
2013-2014 PD 15 0 CR 5 0 UCL 4 0 SS 2 0 26 0
2014-2015 PD 27 1 CR 6 1 UCL 11 0 - - - 45 2
2015-2016 PD 31 0 CR 3 1 UCL 9 0 SU+SS+Cmc 0+0+2 0 45 1
2016-2017 PD 26 1 CR 6 0 UCL 6 0 SS 1 0 39 1
2017-2018 PD 33 2 CR 5 1 UCL 8 0 SS 2 0 48 3
2018-2019 PD 36 2 CR 6 0 UCL 11 1 SS 1 0 53 3
2019-2020 PD 6 1 CR 0 0 UCL 3 0 SS 0 0 9 1
Totale Barcellona 203 9 35 4 61 3 10 0 309 16
Totale carriera 330 23 50 4 83 4 10 0 473 31

Cronologia presenze e reti in nazionaleModifica

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-10-2011 Alicante Spagna   3 – 1   Scozia Qual. Euro 2012 -
12-11-2011 Londra Inghilterra   1 – 0   Spagna Amichevole -
29-2-2012 Malaga Spagna   5 – 0   Venezuela Amichevole -
26-5-2012 San Gallo Serbia   0 – 2   Spagna Amichevole -   65’
3-6-2012 Siviglia Spagna   1 – 0   Cina Amichevole -
10-6-2012 Danzica Spagna   1 – 1   Italia Euro 2012 - 1º turno -   66’
14-6-2012 Danzica Irlanda   0 – 4   Spagna Euro 2012 - 1º turno -
18-6-2012 Danzica Croazia   0 – 1   Spagna Euro 2012 - 1º turno -
23-6-2012 Donec'k Spagna   2 – 0   Francia Euro 2012 - Quarti di finale -
27-6-2012 Donec'k Spagna   0 – 0 dts
(4 - 2 dcr)
  Portogallo Euro 2012 - Semifinale -
1-7-2012 Kiev Italia   0 – 4   Spagna Euro 2012 - Finale 1 3º titolo europeo
11-9-2012 Tbilisi Georgia   0 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2014 -
12-10-2012 Minsk Bielorussia   0 – 4   Spagna Qual. Mondiali 2014 1
16-10-2012 Madrid Spagna   1 – 1   Francia Qual. Mondiali 2014 -
14-11-2012 Panama Panama   1 – 5   Spagna Amichevole -   58’
6-2-2013 Doha Spagna   3 – 1   Uruguay Amichevole -   56’   78’
22-3-2013 Gijón Spagna   1 – 1   Finlandia Qual. Mondiali 2014 -
11-6-2013 New York Spagna   2 – 0   Irlanda Amichevole -
16-6-2013 Recife Spagna   2 – 1   Uruguay Conf. Cup 2013 - 1º turno -
23-6-2013 Fortaleza Nigeria   0 – 3   Spagna Conf. Cup 2013 - 1º turno 2
27-6-2013 Fortaleza Spagna   0 – 0 dts
(7 - 6 dcr)
  Italia Conf. Cup 2013 - Semifinale -
30-6-2013 Rio de Janeiro Brasile   3 – 0   Spagna Conf. Cup 2013 - Finale -
14-8-2013 Guayaquil Ecuador   0 – 2   Spagna Amichevole -
6-9-2013 Helsinki Finlandia   0 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2014 1
5-3-2014 Madrid Spagna   1 – 0   Italia Amichevole -
7-6-2014 Landover El Salvador   0 – 2   Spagna Amichevole -
13-6-2014 Salvador Spagna   1 – 5   Paesi Bassi Mondiali 2014 - 1º turno -
18-6-2014 Rio de Janeiro Spagna   0 – 2   Cile Mondiali 2014 - 1º turno -
23-6-2014 Curitiba Australia   0 – 3   Spagna Mondiali 2014 - 1º turno -
8-9-2014 Valencia Spagna   5 – 1   Macedonia Qual. Euro 2016 -
9-10-2014 Žilina Slovacchia   2 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -
12-10-2014 Lussemburgo Lussemburgo   0 – 4   Spagna Qual. Euro 2016 -
15-11-2014 Huelva Spagna   3 – 0   Bielorussia Qual. Euro 2016 -
27-3-2015 Siviglia Spagna   1 – 0   Ucraina Qual. Euro 2016 -   78’
14-6-2015 Barysaŭ Bielorussia   0 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -
5-9-2015 Oviedo Spagna   2 – 0   Slovacchia Qual. Euro 2016 1
9-10-2015 Logroño Spagna   4 – 0   Lussemburgo Qual. Euro 2016 -
12-10-2015 Kiev Ucraina   0 – 1   Spagna Qual. Euro 2016 -   75’
13-11-2015 Alicante Spagna   2 – 0   Inghilterra Amichevole -
24-3-2016 Udine Italia   1 – 1   Spagna Amichevole -   79’
27-3-2016 Cluj-Napoca Romania   0 – 0   Spagna Amichevole -   73’
1-6-2016 Salisburgo Spagna   6 – 1   Corea del Sud Amichevole -   46’
7-6-2016 Getafe Spagna   0 – 1   Georgia Amichevole -
13-6-2016 Tolosa Spagna   1 – 0   Rep. Ceca Euro 2016 - 1º turno -
17-6-2016 Nizza Spagna   3 – 0   Turchia Euro 2016 - 1º turno -   81’
21-6-2016 Bordeaux Croazia   2 – 1   Spagna Euro 2016 - 1º turno -
27-6-2016 Saint-Denis Italia   2 – 0   Spagna Euro 2016 - Ottavi di finale -   89’
1-9-2016 Bruxelles Belgio   0 – 2   Spagna Amichevole -   59’
5-9-2016 León Spagna   8 – 0   Liechtenstein Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2016 Torino Italia   1 – 1   Spagna Qual. Mondiali 2018 -   68’
24-3-2017 Gijón Spagna   4 – 1   Israele Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Saint-Denis Francia   0 – 2   Spagna Amichevole -   86’
7-6-2017 Murcia Spagna   2 – 2   Colombia Amichevole -   31’   46’
11-6-2017 Skopje Macedonia   1 – 2   Spagna Qual. Mondiali 2018 -   72’
2-9-2017 Madrid Spagna   3 – 0   Italia Qual. Mondiali 2018 -
6-10-2017 Alicante Spagna   3 – 0   Albania Qual. Mondiali 2018 -
11-11-2017 Malaga Spagna   5 – 0   Costa Rica Amichevole 1
14-11-2017 San Pietroburgo Russia   3 – 3   Spagna Amichevole 1   46’
23-3-2018 Düsseldorf Germania   1 – 1   Spagna Amichevole -
27-3-2018 Madrid Spagna   6 – 1   Argentina Amichevole 1   79’
3-6-2018 Vila-real Spagna   1 – 1   Svizzera Amichevole -   78’
9-6-2018 Krasnodar Tunisia   0 – 1   Spagna Amichevole -   76’
15-6-2018 Soči Portogallo   3 – 3   Spagna Mondiali 2018 - 1º turno -
20-6-2018 Kazan' Iran   0 – 1   Spagna Mondiali 2018 - 1º turno -
25-6-2018 Kaliningrad Spagna   2 – 2   Marocco Mondiali 2018 - 1º turno -
1-7-2018 Mosca Spagna   1 – 1 dts
(3 - 4 dcr)
  Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
15-11-2018 Zagabria Croazia   3 – 2   Spagna UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
23-3-2019 Valencia Spagna   2 – 1   Norvegia Qual. Euro 2020 -
10-6-2019 Madrid Spagna   3 – 0   Svezia Qual. Euro 2020 -   24’
5-9-2019 Bucarest Romania   1 – 2   Spagna Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze 70 Reti 8

PalmarèsModifica

NoteModifica

  1. ^ (ES) La velocidad punta de los jugadores del FC Barcelona, su Fichajes .com: Noticias y rumores sobre el mercado de fichajes de fútbol, 5 aprile 2017. URL consultato il 24 marzo 2019.
  2. ^ a b c Jordi Alba: 1989 - Spagna | Generazione di Talenti, su generazioneditalenti.it, 4 luglio 2012. URL consultato il 24 marzo 2019.
  3. ^ (EN) Jordi Alba, el hombre que siempre estuvo ahí | Ecos del Balón, su ecosdelbalon.com. URL consultato il 24 marzo 2019.
  4. ^ Agreement with Valencia over Jordi Alba | FC Barcelona
  5. ^ Andres Iniesta named MVP of Euro 2012, fcbarcelona.com, 2 luglio 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  6. ^ Aragones: "Jordi Alba si è fatto notare in ogni partita", tuttoeuropei.com, 2 luglio 2012. URL consultato il 10 luglio 2013.
  7. ^ (ES) OFICIAL - Esta es la lista definitiva de la Selección española para la Eurocopa de Francia, rfef.es, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  8. ^ Mondiali Russia 2018, convocati Spagna: fuori Morata, Suso e Callejon. C'è Iniesta, sport.sky.it, 21 maggio 2018. URL consultato il 21 maggio 2018.
  9. ^ (ES) The 2014/15 Liga BBVA Ideal XI, laliga.es, 15 giugno 2015. URL consultato il 24 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 15 settembre 2018).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica