Apri il menu principale

Jorge Vergara

imprenditore e dirigente sportivo messicano

BiografiaModifica

Nato ad Guadalajara, fin da giovane iniziò la sua carriera imprenditoriale vendendo anche illegalmente i suoi prodotti in attesa dell'approvazione del governo messicano per la vendita degli integratori alimentari.

CarrieraModifica

Oltre all'azienda di alimentari "Omnilife" possiede dei jet privati ed è attivo nel settore immobiliare del suo paese. Vergara ha sei figli: Yelena Vergara, Amaury Vergara, Kenia Vergara, Uma Vergara, Valentina Vergara e Mariaignacia Vergara.

BusinessModifica

Vergara è il proprietario e fondatore dell'azienda Omnilife dal 1991, i suoi prodotti vengono esportati in circa 23 nazioni, per un fatturato che raggiunge quasi i 4 miliardi di dollari annui.

CalcioModifica

Vergara diventa proprietario del Club Deportivo Guadalajara nel 2002; portando in poco tempo la squadra ai vertici del campionato messicano. Grazie a lui è stato costruito lo Stadio Omnilife uno dei più belli del centro America. Inoltre fonda un club nella Major League Soccer cioè il campionato americano Club Deportivo Chivas USA. Sempre nel contesto calcistico, Vergara è stato dal 2003 al 2011 il proprietario di un club della Costa Rica, il Club Deportivo Saprissa, che sotto la sua presidenza conquistò molti trofei nazionali, arrivando a partecipare all'edizione 2005 del Mondiale per Club, prima di cederlo nel 2011.

Calcio CataniaModifica

Nell'estate del 2016 Jorge Vergara ha manifestato l'interesse all'acquisizione del Calcio Catania, precipitato in Lega Pro per le note vicende che hanno coinvolto nel 2015 il Patron del Club rossazzurro Antonino Pulvirenti. Il 1 Luglio 2016 Vergara, insieme ad altri Dirigenti del Gruppo Omnilife, ha visitato l'imponente Centro Sportivo di Torre del Grifo ed incontrato i Dirigenti rossazzurri per avviare la trattativa di acquisizione del Club. In data 5 Settembre 2016 ha ufficialmente rinunciato all'acquisto del Club tramite un comunicato pubblicato dal sito ufficiale del Calcio Catania ed inviato dallo Studio Catarraso, Advisor del Gruppo Omnilife in Europa. [1]

FilmografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN51400936 · ISNI (EN0000 0000 4411 1539 · LCCN (ENno2004061471 · WorldCat Identities (ENno2004-061471