Joseph Paul-Boncour

politico francese
Joseph Paul-Boncour
Joseph Paul-Boncour 1923.jpg
Joseph Paul-Boncour nel 1923

Presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica francese
Durata mandato 18 dicembre 1932 –
31 gennaio 1933
Presidente Albert Lebrun
Predecessore Édouard Herriot
Successore Édouard Daladier

Ministro degli affari esteri
Durata mandato 18 dicembre 1932 –
30 gennaio 1934
Presidente Albert Lebrun
Capo del governo Joseph Paul-Boncour
Édouard Daladier
Albert Sarraut
Camille Chautemps
Predecessore Édouard Herriot
Successore Édouard Daladier

Durata mandato 13 marzo 1938 –
10 aprile 1938
Presidente Albert Lebrun
Capo del governo Léon Blum
Predecessore Yvon Delbos
Successore Georges Bonnet

Dati generali
Partito politico Partito Repubblicano-Socialista
Università Università di Parigi

Joseph Paul-Boncour (Saint-Aignan, 4 agosto 1873Parigi, 28 marzo 1972) è stato un politico francese.

BiografiaModifica

Ebbe il primo incarico governativo nel 1911 e nel 1931 fondò l'Unione Socialista repubblicana.

Fu ministro della Guerra nel 1932 e Primo Ministro della Francia dal 18 dicembre 1932 al 31 gennaio 1933; delegato permanente presso la Società delle Nazioni dal 1932 al 1936 e il ministro degli Esteri nel 1933.

Nel luglio 1940 fu tra i 24 parlamentari che rifiutarono i pieni poteri a Pétain.

Fu delegato alla conferenza di San Francisco e firmatario della carta dell'Onu.

BibliografiaModifica

  • B. Palmiro Boschesi, Il chi è della Seconda Guerra Mondiale, vol. 2, Milano, Mondadori Editore, 1975, p. 90, SBN IT\ICCU\TO0\0604602.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7515538 · ISNI (EN0000 0001 0867 3005 · LCCN (ENn89606469 · GND (DE116061383 · BNF (FRcb12813830w (data) · NLA (EN51728727 · WorldCat Identities (ENlccn-n89606469
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie