Juan Santisteban

allenatore di calcio e ex calciatore spagnolo
Juan Santisteban Troyano[1]
Valery Vinokurov and Juan Santisteban.JPG
Juan Santisteban (a sinistra) con il giornalista russo Valery Vinokurov
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 173 cm
Peso 70 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Carriera
Giovanili
Betis
1952-1953Real Madrid
Squadre di club1
1953-1955Plus Ultra? (?)
1955-1961Real Madrid83 (2)
1961-1963Venezia39 (2)
1963-1964Real Madrid3 (0)
1964-1966Betis5 (1)
1967-1968Baltimore Bays39 (2)
Nazionale
1957-1959Spagna Spagna7 (0)
Carriera da allenatore
1974-1977Real MadridGiovanili
1977-1979Real M. Castilla
1979-1981Real MadridAssistente
1981-1982Real M. Castilla
1982-1984Real Madrid BAssistente
1984-1987Real M. Castilla
1988-2001Spagna Spagna U-16
1990-2008Spagna Spagna U-17
2002-2004Spagna Spagna U-21
2005Spagna Spagna U-23
2007Spagna Spagna U-19
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-16
Oro Spagna 1988
Oro Svizzera 1991
Argento Cipro 1992
Argento Belgio 1995
Oro Germania 1997
Bronzo Scozia 1998
Oro Inghilterra 2001
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Portogallo 2003
Argento Francia 2004
Bronzo Lussemburgo 2006
Oro Belgio 2007
Oro Turchia 2008
Transparent.png Europei di calcio Under-19
Oro Austria 2007
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Almeria 2005
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Santisteban (Coria del Río, 8 dicembre 1936[1]) è un allenatore di calcio ed ex calciatore spagnolo, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Nativo di Coria del Río, vicino a Siviglia, figlio di un ufficiale della Guardia Civil[2], rimase orfano all'età di sei anni[3] e si trasferì a Madrid, nel collegio dei figli degli appartenenti all'arma, tornando a Siviglia solo durante l'estate[2]. In una di queste vacanze fu selezionato per entrare a far parte delle giovanili del Betis, ma la coincidenza tra le partite e gli impegni scolastici non gli permisero di entrare a pieno titolo in squadra[2]. Nel 1952 la squadra giovanile del Real Madrid giocò una gara amichevole contro gli studenti dell'istituto: Santisteban attirò l'attenzione dell'allenatore delle merengues e lasciò la scuola all'età di 16 anni per entrare a far parte delle giovanili madrilene[2].

Dopo un anno nelle giovanili del Real Madrid e due nella seconda squadra del club[2], debuttò in prima squadra nel 1955 giocando a Pamplona sostituendo Miguel Muñoz[2]. Fece parte per sei stagioni di quello che è ricordato come il Grande Real degli anni cinquanta, dove vinse tre campionati nazionali e cinque Coppe dei Campioni consecutive[2], scendendo in campo nella finale del 1957-1958 e in quella del 1958-1959: dovette invece saltare la finale del 1959-1960 a causa di un infortunio muscolare che lo bloccò per buona parte del 1960 e del 1961[3]. Proprio per recuperare da questo infortunio, venne ceduto al Venezia, dove rimase fino al 1963 giocando per due stagioni in Serie A e siglando due reti in 39 presenze. Tornato al Real Madrid (che lo rivolle in rosa rifiutando un interessamento della Roma[2]), giocò solo tre gare nella stagione 1963-1964 che vide le merengues vincitrici del campionato, prima di passare al Betis Siviglia: anche qui non trovò spazio, marcando solo cinque presenze in due stagioni.

Nell'estate del 1966 fu invitato da Ferenc Puskás a giocare una gara contro una selezione statunitense allo Stadio della Ciudad Universitaria: fu lì che gli americani del Baltimore Bays gli offrirono un contratto da professionista[3]. Negli USA militò per due stagioni, giocando 39 gare e mettendo a segno due reti[4] prima di ritirarsi dal calcio giocato all'età di 36 anni[3].

NazionaleModifica

Il 6 novembre 1957 arrivò la prima convocazione in Nazionale di Santisteban, in occasione della vittoria per 3-0 sulla Turchia a Madrid[5]: giocò anche la partita successiva contro la Svizzera[5]. Dopo quattro gare nel 1958, giocò l'ultima gara il 28 febbraio 1959 contro l'Italia[5]: in totale con la maglia della Nazionale partecipò a sette partite senza segnare alcuna rete[5].

AllenatoreModifica

Nel 1988 divenne allenatore del Castilla, seconda squadra del club, incarico che mantenne fino al 1996[3]; nello stesso anno divenne anche il responsabile delle giovanili spagnole a partire dall'Under-16 fino all'Under-19[3]. Rimase alla guida del settore giovanile fino al 2008, vincendo undici titoli su 17 finali conquistate in vent'anni: quattro Europei Under-16, due Europei Under-17, un Europeo Under-19, quattro Meridian Cup[3] ed un'edizione dei Giochi del Mediterraneo.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Real Madrid: 1956-1957, 1957-1958, 1960-1961, 1963-1964
Real Madrid: 1955-1956, 1956-1957, 1957-1958, 1958-1959, 1959-1960
Real Madrid: 1960

AllenatoreModifica

Spagna Under-16: 1991, 1997, 1999, 2001[6]
Spagna Under-17: 2007, 2008
Spagna Under-17: 1999, 2001, 2003
Spagna Under-18: 2007[7]
Spagna Under-23: 2005

IndividualeModifica

StatisticheModifica

Cronologia presenze e reti in NazionaleModifica

[5]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-11-1957 Madrid Spagna   3 – 0   Turchia Amichevole -
24-11-1957 Losanna Svizzera   1 – 4   Spagna Qual. Mondiali 1958 -
13-3-1958 Parigi Francia   2 – 2   Spagna Amichevole -
19-3-1958 Francoforte Germania Ovest   2 – 0   Spagna Amichevole -
13-4-1958 Madrid Spagna   1 – 0   Portogallo Amichevole -
15-10-1958 Madrid Spagna   6 – 2   Irlanda del Nord Amichevole -
28-2-1959 Roma Italia   1 – 1   Spagna Amichevole -
Totale Presenze 7 Reti 0

NoteModifica

  1. ^ a b È riportato anche come Juan Santiesteban.
  2. ^ a b c d e f g h (ES) Juan Santisteban, RealMadridFans.org. URL consultato il 28 dicembre 2010.
  3. ^ a b c d e f g (ES) Homenaje a Juan Santisteban, seleccionador español en categorías inferiores, Joinfutbol.com, 3 giugno 2008. URL consultato il 28 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 9 aprile 2009).
  4. ^ (ES) Juan Santisteban, Nasljerseys.com. URL consultato il 28 dicembre 2010.
  5. ^ a b c d e (ES) JUGADORES DE LA SELECCIÓN - Santisteban, Futbol.sportec.es. URL consultato il 26 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2009).
  6. ^ Dopo il 2001, la competizione mutò formula e fu riservata agli Under-17.
  7. ^ Dal 2007 la competizione è destinata agli Under-18 e non più agli Under-17.

Collegamenti esterniModifica