Judo Boy

Judo Boy
紅三四郎
(Kurenai Sanshirō)
Judoboy.png
Un'immagine di Judo Boy
Generespokon
Manga
AutoreIppei Kuri, Yutaka Arai
DisegniTatsuo Yoshida
EditoreShūeisha
RivistaShōnen Book
Targetshōnen
1ª edizionegennaio 1961 – marzo 1962
Manga
AutoreTatsuo Yoshida
EditoreShogakukan
RivistaShōnen Sunday, Weekly Shōnen Jump
Targetshōnen
1ª edizione1968
Editore it.Edizioni BD - J-Pop
1ª edizione it.31 maggio 2017
Volumi it.unico
Testi it.Fabiano Bertello
Serie TV anime
RegiaIppei Kuri
SoggettoJinzo Toriumi
Dir. artisticaMitsuki Nakamura
MusicheNobuyoshi Koshibe
StudioTatsunoko
ReteFuji TV
1ª TV2 aprile – 24 settembre 1969
Episodi26 (completa)
Editore it.Doro TV Merchandising
Rete it.Televisioni locali
1ª TV it.1980
Episodi it.26 (completa)
Dir. dopp. it.Antonia Forlani

Judo Boy (紅三四郎 Kurenai Sanshirō?, Sanshirō il rosso) è un manga giapponese creato da Tatsuo Yoshida nel 1968 e pubblicato in patria dalla Shogakukan sulla rivista Shōnen Sunday. Dalla serie è stato tratto nello stesso anno un anime di 26 episodi prodotto da Tatsunoko e trasmesso da Fuji TV, giunto in Italia nel 1980 e trasmesso su TMC, Nickelodeon e GXT.

TramaModifica

Sanshiro Kurenai è un ragazzo il cui padre, ammirato maestro di judo e fondatore della scuola nella quale anch'egli è stato allievo, viene un giorno ucciso durante un duello (o un agguato a sorpresa) da un nemico più esperto. Al suo arrivo il ragazzo trova il padre gravemente ferito, ormai senza più alcuna speranza di poter sopravvivere. Unico indizio che egli trova sul luogo del delitto è un occhio di vetro vicino al corpo del padre: ciò dimostrerebbe che l'assassino era un uomo con un occhio solo. Così, dopo aver superato un primo momento d'angoscia e sconforto, si mette in viaggio alla ricerca dell' "uomo con un occhio solo" per vendicarsi. Alla guida della sua moto girerà il mondo, accompagnato da un orfanello di nome Ken e dal suo fedele cane Bobo.

Tutti gli episodi dell'anime ruotano attorno alla ricerca ossessiva da parte di Sanshiro. Molti degli avversari da lui affrontati nel corso della serie hanno un occhio solo oppure un occhio nascosto da una benda. Quando combatte, il protagonista indossa un keikogi, un vistoso kimono rosso fattogli dalla madre, che solleva vivacemente in aria prima di stringerlo in vita con una nera cintura e dar inizio ad ogni combattimento.

Quasi sempre Sanshiro incontra anche qualche bella ragazza che vorrebbe trattenerlo con sé, dopo essere stata da lui salvata: ma ognuna di esse lo lascerà andare, seppure a malincuore, convincendosi che il giovane deve seguire il suo destino senza dunque fermarsi o cedere alla tentazione di una vita ordinaria.

L'anime si conclude senza che si veda l'eroe raggiungere il suo scopo: nell'ultima puntata infatti Sanshiro si congeda per l'ennesima volta da una ragazza per continuare quindi la sua ricerca dell' "uomo da un occhio solo".

AnimeModifica

DoppiaggioModifica

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore italiano
Sanshiro Kurenai Ikuo Nishikawa Renzo Stacchi
Max Giorgio Locuratolo
Luna Liliana Sorrentino
Ken Azumato Kenbo Marco Guadagno
Riccardo Rossi
Mayuri Rosalinda Galli
Tamir Vittorio Guerrieri
Vari personaggi Vittorio Di Prima
Narratore Kenji Utsumi Antonia Forlani

Sigle italianeModifica

La prima dal titolo Judo Boy è stata incisa dai Judo Boy, scritta da Andrea Lo Vecchio su musica e arrangiamento di Detto Mariano[1]. La seconda (sempre intitolata Judo Boy), usata solo ed esclusivamente per la replica su TMC, è stata invece cantata da Antonio Galbiati, con testo scritto da Fabrizio Berlincioni e musica composta da Silvio Amato.

EpisodiModifica

Titolo italiano
GiapponeseKanji」 - Rōmaji
In onda
Giapponese
1L'invincibile nemico
「紅の風雲児(嵐の風雲児)」 - kurenai no fūunji (arashi no fūunji)
2 aprile 1969
2L'uomo del grattacielo
「摩天楼の片目」 - matenrō no katame
9 aprile 1969
3La sfida dei gatti selvaggi
「猫魔族の挑戦」 - nekoma zoku no chōsen
16 aprile 1969
4Il sigillo del re
「燃ゆる大平原(燃える大平原)」 - moyu ru daiheigen (moe ru daiheigen)
23 aprile 1969
5Il momento della verità
「荒野の暴れん坊」 - kōya no abarenbō
30 aprile 1969
6La mortale "stella a croce"
「必殺!紅十字星」 - hissatsu! kurenai jūji hoshi
7 maggio 1969
7L'oro spagnolo
「海の虎・ハリマオ(海の虎(ハリマオ)」 - umi no tora. harimao (umi no tora (harimao)
14 maggio 1969
8I super uomini ombra
「魔の超人マシン」 - ma no chōjin mashin
21 maggio 1969
9Duello sulla neve
「白銀の対決」 - hakugin no taiketsu
28 maggio 1969
10Il castello di Sandoria
「幻の独眼帝王」 - maboroshi no dokugan teiō
4 giugno 1969
11I guerrieri del Kilimangiaro
「キリマンジャロの戦士」 - kirimanjaro no senshi
11 giugno 1969
12Duello al tramonto
「夕陽の決闘(夕陽の決斗)」 - yūhi no kettō (yūhi no ketsu to)
18 giugno 1969
13Appuntamento con la morte
「紅脱出作戦」 - kurenai dasshutsu sakusen
25 giugno 1969
14Gli allievi dei killers
「殺し屋オリンピック」 - koroshiya orinpikku
2 luglio 1969
15Il cane giustiziere
「決死の復讐犬」 - kesshi no fukushū inu
9 luglio 1969
16Sul fondo del mare
「地獄の三四郎」 - jigoku no sanshirō
16 luglio 1969
17Il generale Guercio
「片目の鬼将軍」 - katame no oni shōgun
23 luglio 1969
18Il fantasma del castello
「墓場をあばけ」 - hakaba woabake
30 luglio 1969
19Il denaro o l'amicizia
「裏切りの報酬」 - uragiri no hōshū
6 agosto 1969
20L'occhio della tigre (prima parte)
「片目の白虎(前編)」 - katame no byakko (zenpen)
13 agosto 1969
21L'occhio della tigre (seconda parte)
「片目の白虎(後編)」 - katame no byakko (kōhen)
20 agosto 1969
22Gli abitanti del sottosuolo
「必殺マグマ流」 - hissatsu maguma ryū
27 agosto 1969
23La forca o la verità
「三四郎絶体絶命」 - sanshirō zettaizetsumei
3 settembre 1969
24Il colpo mortale
「極意 天地崩し(極意天地崩し)」 - gokui tenchi kuzushi (gokui tenchi kuzushi)
10 settembre 1969
25Il villaggio delle scimmie
「狼人殺法(猿人殺法)」 - ookami nin sappō (enjin sappō)
17 settembre 1969
26La ragazza intrepida
「秘剣美少女」 - hi tsurugi bishōjo
24 settembre 1969

NoteModifica

  1. ^ Judo boy - Sigla, tds.sigletv.net.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga