Jug
Dvina.jpg
La confluenza dello Jug e della Suchona
StatoRussia Russia
Circondari federaliNordoccidentale
Soggetti federaliVologda Vologda
Kirov Kirov
Lunghezza574 km[1][2]
Portata media292 m³/s[3][2]
Bacino idrografico35 600 km²[1][2]
NasceUvali Settentrionali
Sfociafiume Dvina Settentrionale
Mappa del fiume

Lo Jug (in russo: Юг? che significa sud, anche traslitterato come Yug) è un fiume della Russia europea centrale, braccio sorgentifero di destra della Dvina Settentrionale.

Nasce dai bassi rilievi dei monti Uvali, nella parte sudorientale dell'oblast' di Vologda, dirigendosi verso sud; dopo pochi chilometri di corso descrive un'ampia ansa dirigendosi verso settentrione e, successivamente, verso nordest. All'incirca verso la cittadina di Demianovo, infine, compie un'ultima svolta prendendo direzione nordoccidentale fino a congiungersi con la Suchona in prossimità della città di Velikij Ustjug, formando la Dvina Settentrionale. Il maggiore affluente è la Luza, proveniente da destra; altri tributari minori sono Pušma da destra, Šarženga e Kičmenga da sinistra.

Lo Jug è gelato, mediamente, dalla fine di ottobre a fine aprile; la portata media, mediamente di circa 300 m³/s (non lontano dalla foce), può oscillare da massimi di quasi 5.000 (tarda primavera) a minimi di circa 25 (fine inverno - inizio primavera).[2]

NoteModifica

  1. ^ a b (RU) Река Юг sul Registro nazionale dei corpi idrici.
  2. ^ a b c d (RU) Юг (река). In Grande enciclopedia sovietica, 1969-1978.
  3. ^ a 35 km dalla foce

Altri progettiModifica

  Portale Russia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Russia