Jules Baillarger

Jules Baillarger, all'anagrafe Jules Gabriel François Baillarger (Montbazon, 25 marzo 1809Parigi, 31 dicembre 1890), è stato un neurologo e psichiatra francese.

Jules Baillarger

BiografiaModifica

Baillarger nacque a Montbazon, in Francia. Studiò medicina presso l'Università di Parigi sotto Jean-Étienne Dominique Esquirol (1772-1840). Da studente lavorò come medico presso l'istituto mentale di Charenton. Nel 1840 accettò una posizione presso la Salpêtrière, e poco dopo diventò direttore di una maison de santé a Ivry-sur-Seine. Tra i suoi assistenti a Ivry vi fu Louis-Victor Marcé (1828-1864).[1]

Con Jacques-Joseph Moreau (1804-1884) e altri, fondò l'influente Annales médico-psicologiques (analisi medico-psicologiche).

Nel 1840 Baillarger fu il primo medico a scoprire che la corteccia cerebrale è divisa in sei strati. Il suo nome è associato alle bande interne ed esterne di Baillarger, che sono due strati di fibre bianche della corteccia cerebrale. La fascia esterna di Baillarger è particolarmente prominente nella corteccia visiva, e talvolta viene chiamata la fascia di Gennari.[2][3]

Opere principaliModifica

  • Recherches sur la structure de la couche corticale des circonvolutions du cerveau, (1840)
  • Des hallucinations, des causes qui les produisent et des maladies caractérisent, Mémoires de l’Académie de Médecine (1842)
  • Hallucinations, Annales médico-psychologiques du système nerveux, (1844)
  • Folie à double forme, Annales médico-psychologiques du système nerveux, (1854)
  • Recherches sur les maladies mentales, 2 volumes; (1890)

NoteModifica

  1. ^ Psychiatrie Histoire (biography of Louis-Victor Marcé)
  2. ^ Gray, Henry. 1918.
  3. ^ (EN) Ben Greenstein e Adam Greenstein, Color Atlas of Neuroscience: Neuroanatomy and Neurophysiology, Thieme, 2000, ISBN 9780865777101. URL consultato il 12 settembre 2017.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN202625637 · ISNI (EN0000 0001 4057 0735 · LCCN (ENnr2002020447 · GND (DE117560243 · BNF (FRcb12315467r (data) · CERL cnp01088366 · WorldCat Identities (ENlccn-nr2002020447
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie