Apri il menu principale
Juli & Julie
Juli & Julie.jpg
Juli & Julie negli anni Settanta
Paese d'origineItalia Italia
GenereMusica leggera
Periodo di attività musicale1974 – 1989
EtichettaYep
Album pubblicati3

Juli & Julie sono stati un duo musicale italiano molto noto negli anni Settanta.

Storia del duoModifica

Il duo nasce nel 1974 dall'incontro di Giulio Todrani (padre della oggi più famosa Giorgia Todrani), cantante che ha inciso alcuni 45 giri per la Dischi Ricordi con lo pseudonimo Giulio Sangermano (partecipando anche al Cantagiro 1970 con Che pasticcio nel mio cuore) e Angela Cracchiolo, anche lei cantante (come Angela Bini e poi come Angela Bi), con una partecipazione ad Un disco per l'estate 1970 con Tu felicità.

Vengono scoperti da Elio Palumbo, che li mette sotto contratto per la sua etichetta, la Yep; il disco di debutto, il 45 giri con Una storia d'amore, entra in classifica ottenendo molto successo, come anche i dischi successivi Amore mio perdonami, Poesie d'amore e Noi due e l'amore (con testo di Emilio Iarrusso), tutte canzoni melodiche.

Julie inoltre partecipa anche ad altre incisioni di artisti dell'etichetta: è lei, ad esempio, la voce in Ninetta mia dall'album Prostituzione di Roberto Fogu e Marcello Ramoino.

Nel 1979 incidono Gioca, scritta da Victorio Pezzolla e Luigi Albertelli, sigla TV RAI del TG3 Lo sport.

Dopo altri dischi con minor successo commerciale (tra cui il terzo album, Nell'azzurro, domani... una rondine, del 1979, che contiene la canzone Scusa, scritta per il duo da Donatella Rettore), i due decidono di prendersi un periodo di pausa, e Julie partecipa al Festival di Sanremo 1982 con Cuore bandito, mentre Juli pubblica nel 1984 un 45 giri di disco music con lo pseudonimo di Neil Forte.

Tornano insieme nel 1985 incidendo un nuovo 45 giri, e continuano fino al 1989, senza più incidere dischi ma solo per l'attività dal vivo, finché Todrani decide di formare con altri musicisti un gruppo di rhythm 'n' blues e soul "Io vorrei la pelle nera", cambiando genere e facendo cessare, questa volta definitivamente, l'esperienza di Juli & Julie.

DiscografiaModifica

BibliografiaModifica

  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Julie, di Enzo Giannelli, pag. 856

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica