Apri il menu principale
Siria (Bilad al-Sham) e le sue province sotto il califfato Abbaside nel IX secolo

Il Jund Qinnasrin (in arabo: جند قنسرين‎, "distretto di Qinnasrin") che era una delle cinque province della Siria sotto i califfati Umayyad e Abbasidi, organizzò la Conquista islamica della Siria nel VII secolo. Inizialmente la sua capitale era Qinnasrin, ma a seguito del declino della popolazione venne trasferita ad Aleppo. Dal 985, le principali città del distretto erano Manbij, Alessandretta, Hama, Shayzar, Ma'arrat al-Nu'man, Samosata, Jusiya, Wadi-Butnam, Rafaniyya, Lajjun, Mar'ash, Qinnasrin, al-Tinah, Balis, e Suwadiyyah.[1]

StoriaModifica

Originariamente parte dello Jund Hims, il primo califfo omayyade Mu'awiya ibn Abi Sufyan si stabilì nello Jund Qinnasrin quando sconfisse Ali ibn Abi Talib e successivamente staccò la gente di quella zona dalla loro fedeltà ad Ali.[2] Lo storico musulmano del IX secolo, Ahmad ibn Yahya al-Baladhuri, dice, comunque, che fu il successore di Mu'awiya, Yazid I, a fondare il distretto separando il territorio del nord dallo Jund Hims. Il nuovo distretto prese il nome da Qinnasrin che era ubicata nei suoi confini. Sotto gli Umayyad, Jund Qinnasrin aveva tre distretti: Antiochia, Aleppo e Manbij.[3]

Dopo la conquista del sud dell'Anatolia da parte del califfo al-Mansur, le frontiere settentrionali della Siria furono notevolmente ampliate e nel 786, durante il regno di Hārūn al-Rashīd, lo Jund Qinnasrin venne suddiviso. L'area verso la frontiera settentrionale, che comprendeva i territori di Antiochia e le terre ad est verso Aleppo venne divisa a formare lo Jund Thughur.[3] Per il resto del periodo abbaside, Jund Qinnasrin fu composto dalle città di Aleppo (la capitale del distretto), Qinnasrin e le terre intorno ad esse, così come il territorio di Sarmin.[4]

NoteModifica

  1. ^ al-Muqaddasi quoted in le Strange, 1890, p.39.
  2. ^ al-Dimashqi quoted in le Strange, 1890, p.25.
  3. ^ a b le Strange, 1890, p.25-p.26.
  4. ^ le Strange, 1890, p.36.

BibliografiaModifica

Coordinate: 35°55′12″N 37°12′00″E / 35.92°N 37.2°E35.92; 37.2