Junior Eurovision Song Contest 2010

Junior Eurovision Song Contest 2010
Vladimir Arzumanyan JESC 2010.JPG
Il vincitore della manifestazione, Vladimir Arzumanyan
EdizioneVIII (8ª)
Periodo20 novembre 2010
SedeMinsk-Arena, Minsk, Bielorussia Bielorussia
PresentatoreDenis Kur'jan
Lejla Ismailava
Emittente TVBTRC in Eurovisione
Partecipanti14
Paesi debuttantiMoldavia Moldavia
RitiriCipro Cipro
Romania Romania
RitorniLettonia Lettonia
Lituania Lituania
VincitoreArmenia Armenia (1º)
con la canzone:
Mama
SecondoRussia Russia
TerzoSerbia Serbia
Cronologia
20092011

L'ottava edizione del Junior Eurovision Song Contest si è svolta il 20 novembre 2010 presso la Minsk-Arena di Minsk, in Bielorussia.

Il concorso si è articolato in un'unica finale condotta da Denis Kur'jan e Lejla Ismailava, ed è stato trasmesso in 19 paesi (inclusa l'Australia e la Nuova Zelanda). La durata totale del concorso è stata di 2 ore.

In questa edizione ha debuttato la Moldavia. La Lettonia e la Lituania hanno confermato il loro ritorno, mentre Cipro e Romania hanno annunciato il proprio ritiro.

Il vincitore è stato Vladimir Arzumanyan per l'Armenia con Mama.

OrganizzazioneModifica

La città che ha ospitato il Junior Eurovision Song Contest 2010

Come è già accaduto nell'edizioni precedenti, l'Unione europea di radiodiffusione (UER), ha annunciato che sarebbero state le emittenti interessate a presentare una candidatura per organizzare la manifestazione.

L'8 giugno 2009, è stato annunciato che la Bielorussia con l'emittente nazionale BTRC avrebbe avuto l'onore di organizzare la manifestazione, battendo le candidature di Malta (PBS) e quella della Russia (RTR).[1]

 
La Minsk-Arena, sede del Junior Eurovision Song Contest 2010.

Scelta della sedeModifica

Subito dopo la conferma dell'organizzazione, l'UER e BTRC confermarono che la sede sarebbe stata l'appena inaugurata Minsk-Arena, collocata nell'omonima capitale. L'arena, con una capienza di circa 15.000 persone, include una sala per sport, uno stadio per skateboard ed un'arena ciclistica.[1][2]

Modifica

L'8 aprile 2010 è stato reso noto lo slogan e il logo di questa edizione.[3]

Lo slogan di questa edizione è "Feel the Magic".

Il logo di questa edizione è una composizione di cerchi multicolori, che simboleggiano le differenti culture dei paesi partecipanti, che si uniscono formando un paio di ali, che simboleggiano la libertà e la creatività.

Il 21 settembre 2010, vengono invece annunciate le mascotte del concorso: un orso ed un bisonte.[4]

PresentatoriModifica

I presentatori incaricati di condurre l'evento sono stati: Denis Kur'jan e Lejla Ismailava.[5]

Stati partecipantiModifica

 

     Stati partecipanti

     Stati che hanno partecipato in passato ma non nel 2010

Stato[6] Artista[6] Brano[6] Lingua Processo di selezione
  Armenia Vladimir Arzumanyan Mama Armeno Junior Eurosong 2010, 5 settembre 2010
  Belgio Jill & Lauren Get Up! Olandese,
inglese
Junior Eurosong, 1º ottobre 2010
  Bielorussia
(organizzatore)
Daniil Kazloŭ Muzyki svet Russo Junior Nacional'nyj otbor
  Georgia Mariam Kakhelishvili Mari Dari Immaginaria Junior Eurovision 2010, 12 settembre 2010
  Lettonia Šarlote Lenmane Viva la dance Lettone Balss Pavēlnieks 2010 per l'artista; 8 ottobre 2010 per il brano
  Lituania Bartas Oki Doki Lituano Vaikų Eurovizijos nacionalinė atranka 2010, 26 settembre 2010
  Macedonia Anja Veterova Eooo, Eooo Macedone Dečja pesna Eurovizije, 25 settembre 2010
  Malta Nicole Azzopardi Knock Knock!... Boom! Boom! Inglese,
maltese
Junior Eurosong 2010, 4 settembre 2010
  Moldavia Ștefan Roșcovan Ali Baba Rumeno,
inglese
Eurovisionul copiilor 2010, 25 settembre 2010
  Paesi Bassi Anna & Senna My Family Olandese,
inglese
Junior Songfestival 2010, 2 ottobre 2010
  Russia Saša Lazin & Liza Drozd Boy and Girl Russo,
inglese
Junior EuroSong 2010, 30 maggio 2010
  Serbia Sonja Škorić Čarobna noć Serbo Izbor za dečju pesmu Evrovizije 2010, 26 settembre 2010
  Svezia Josefine Ridell Allt jag vill ha Svedese Interno, 1º ottobre 2010 per l'artista; 5 ottobre 2010 per il brano
  Ucraina Julija Gurs'ka Mij litak Ucraino Nacvidbir 2010

FinaleModifica

La finale si è svolta il 20 novembre 2010 alle 20:15 CEST; vi hanno gareggiato 14 paesi.

La serata è stata aperta da Ksenija Sitnik ed Aleksej Žigalkovič che hanno cantato Hello, Eurovision durante la sfilata delle bandiere.[7] Mentre nell'Interval Act si sono esibiti Alexander Rybak con Europe's Skies, tutti i partecipanti con Dmitrij Koldun che hanno cantato la common song A Day Without a War ed infine tutti gli ex vincitori che si sono esibiti con un medley dei brani vincitori del Junior Eurovision Song Contest.[8]

Stato Artista Brano Punti Posizione
1   Lituania Bartas Oki Doki 67 6
2   Moldavia Ștefan Roșcovan Ali Baba 54 8
3   Paesi Bassi Anna & Senna My Family 52 9
4   Serbia Sonja Škorić Čarobna noć 113 3
5   Ucraina Julija Gurs'ka Mij litak 28 14
6   Svezia Josefine Ridell Allt jag vill ha 48 11
7   Russia Saša Lazin & Liza Drozd Boy and Girl 119 2
8   Lettonia Šarlote Lenmane Viva la dance 51 10
9   Belgio Jill & Lauren Get Up! 61 7
10   Armenia Vladimir Arzumanyan Mama 120 1
11   Malta Nicole Azzopardi Knock Knock!... Boom! Boom! 35 13
12   Bielorussia Daniil Kazloŭ Muzyki svet 85 5
13   Georgia Mariam Kakhelishvili Mari-Dari 109 4
14   Macedonia Anja Veterova Eooo, Eooo 38 12

12 punti

N. A Da
4   Armenia Belgio, Russia, Svezia, Ucraina
3   Russia Armenia, Bielorussia, Malta
2   Bielorussia Georgia, Lettonia
  Serbia Macedonia, Moldavia
1   Belgio Paesi Bassi
  Georgia Lituania
  Macedonia Serbia

Stati non partecipantiModifica

  •   Cipro: il 4 maggio 2010 l'emittente CyBC ha annunciato il ritiro dalla manifestazione.[9]
  •   Romania: l'emittente TVR ha annunciato il ritiro dal concorso citando i tagli a budget causati dal cambio di direzione.

PortavoceModifica

Trasmissione dell'evento e commentatoriModifica

Televisione e radioModifica

Paese Emittente Stazione Commentatori Note
  Armenia ARMTV Gohar Gasparyan
Artak Vandanyan
  Australia SBS SBS One Nessuno [10]
  Azerbaigian İTV İctimai TV Sconosciuto
  Belgio VRT Één Kristien Maes
Tom De Cock
  Bielorussia BTRC Belarus 1 Pavel Lozovik [11]
  Bosnia ed Erzegovina BHRT BHT1 Dejan Kukrić [12]
  Georgia GPB 1TV Temo Kvirkvelia
  Lettonia LTV LTV1 Valters Frīdenbergs
  Lituania LRT LTV 1 Darius Užkuraitis
  Macedonia MRT MTV 1
MKTV Sat
Toni Drenkovski
Monika Todorovska
  Malta PBS TVM Eileen Montesin
  Moldavia TRM TRM1 Rusalina Rusu
  Paesi Bassi AVRO Sipke Jan Bousema
  Nuova Zelanda UKTV Sconosciuto [12]
  Romania TVR TVR1 Sconosciuto [12]
  Russia VGTRK Rossija 1 Ol'ga Šelest
  Serbia RTS RTS2
RTS Sat
Duška Vučinić-Lučić
  Svezia SVT SVT24 Edward af Sillén
Malin Olsson
  Ucraina NTU UA:Peršyj Timur Mirošnyčenko

StreamingModifica

Paese Piattaforma
  Mondo YouTube

NoteModifica

  1. ^ a b Exclusive: Belarus to host Junior Eurovision 2010, su junioreurovision.tv, 8 giugno 2009. URL consultato l'8 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 15 giugno 2009).
  2. ^ Exclusive: Introducing the Arena of Junior 2010!, su junioreurovision.tv, 8 giugno 2009. URL consultato l'8 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 17 giugno 2010).
  3. ^ Exclusive: Presenting logo of Junior 2010, su junioreurovision.tv, 8 aprile 2010. URL consultato l'8 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2010).
  4. ^ Mascots introduced in Minsk, su junioreurovision.tv, 21 settembre 2010. URL consultato l'8 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2012).
  5. ^ Jarmo Siim, Meet them: the hosts of Junior 2010!, su junioreurovision.tv, 6 settembre 2010. URL consultato l'8 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2012).
  6. ^ a b c (EN) Participants of Minsk 2010, su junioreurovision.tv. URL consultato l'8 luglio 2021.
  7. ^ (EN) Three winners on stage in Minsk!, su junioreurovision.tv, 14 novembre 2010. URL consultato il 4 luglio 2021 (archiviato dall'url originale il 16 novembre 2010).
  8. ^ UNICEF partnership details, su esckaz.com. URL consultato il 9 luglio 2021.
  9. ^ Cyprus Withdraw in JESC 2010
  10. ^ Executive Supervisior of Junior Eurovision Song Contest Svante Stockselius has paid his 3rd visit to host city of JESC 2010 Minsk, esckaz.com, 2010-23-06. URL consultato il 2010-23-06.
  11. ^ Комментатором детского "Евровидения-2010" в Беларуси станет диджей Павел Лозовик, BELTA, 10 novembre 2010. URL consultato il 12 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2010).
  12. ^ a b c JESC 2010 - ESCKaz, esckaz.com, 2010-23-06. URL consultato il 2010-23-06.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica