Jurassic World - Il regno distrutto

film del 2018 diretto da Juan Antonio Bayona
Jurassic World - Il regno distrutto
Jurassic World - Il regno distrutto.jpg
Una scena del film
Titolo originaleJurassic World: Fallen Kingdom
Lingua originaleinglese, russo
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Durata128 min
Rapporto2,35:1
Genereazione, fantascienza, avventura
RegiaJuan Antonio Bayona
Soggettodai personaggi creati da Michael Crichton
SceneggiaturaColin Trevorrow, Derek Connolly
ProduttoreBelén Atienza, Patrick Crowley, Frank Marshall
Produttore esecutivoSteven Spielberg, Colin Trevorrow
Casa di produzioneAmblin Entertainment, Apaches Entertainment, Legendary Entertainment, Perfect World Pictures, Universal Pictures
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaÓscar Faura
MontaggioBernat Vilaplana
Effetti specialiDavid Vickery
MusicheMichael Giacchino
ScenografiaAndy Nicholson
CostumiSammy Sheldon
TruccoMary Castor
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Jurassic World - Il regno distrutto (Jurassic World: Fallen Kingdom) è un film del 2018 diretto da Juan Antonio Bayona.

La pellicola, sequel di Jurassic World del 2015, è il quinto capitolo cinematografico del franchise di Jurassic Park.

TramaModifica

A Isla Nublar, isola dove si trova il parco Jurassic World abbandonato ormai da un anno, una squadra di mercenari usa un sommergibile per recuperare il DNA dallo scheletro dell'Indominus rex, i cui resti giacciono sul fondo della vecchia laguna del parco. Convinta erroneamente che il Mosasauro sia morto da tempo, la squadra si introduce nella vasca e consegue il proprio obiettivo prelevando una costola che viene inviata immediatamente in superficie. Durante l'operazione una gigantesca sagoma emerge dalle oscurità marine e si avventa sul sottomarino mandandolo in frantumi. Contemporaneamente, la seconda unità in superficie, recuperato il frammento d'osso, viene attaccata dal Tyrannosaurus Rex e, costretta alla fuga, abbandona i controlli del cancello della recinzione della laguna, permettendo così al predatore marino di dirigersi verso il mare aperto. Un elicottero trae in salvo i soldati ma uno di loro perde la vita cadendo nelle fauci del mosasauro.

Due anni dopo a Washington un'udienza al Senato degli Stati Uniti discute se i dinosauri di Isla Nublar debbano essere salvati da un'imminente eruzione vulcanica. Tra i partecipanti interviene il Dr. Ian Malcolm che si rivela contrario al piano d'evacuazione, sostenendo che i dinosauri debbano essere lasciati al loro destino. Assistendo alla conferenza in televisione, l'ex manager del Jurassic World, Claire Dearing, ora cofondatrice del Dinosaur Protection Group assieme all'ex tecnico del parco Franklin Webb e alla paleo-veterinaria Zia Rodriguez, rimane scioccata e delusa di fronte la scelta del Senato di non approvare l'operazione di salvataggio. Poco dopo Claire riceve una telefonata da Benjamin Lockwood, ex socio di John Hammond nella clonazione dei dinosauri, che la invita a recarsi nella sua villa per farle una proposta.

Nella tenuta di Lockwood, nel nord della California, i due hanno finalmente modo di incontrarsi. Claire fa la conoscenza anche di Eli Mills, gestore delle finanze dell'anziano miliardario, e della piccola Maisie, nipote di Benjamin, adottata dal nonno a seguito della morte dei genitori in un incidente d'auto. Viene quindi svelato il piano del signor Lockwood: trasportare i dinosauri su una nuova isola dove avranno l'opportunità di vivere senza interferenze umane. Eli esprime particolare interesse nel recuperare Blue, l'ultimo Velociraptor vivente, vista la sua grandissima intelligenza. Claire dunque si reca da Owen Grady, ex allevatore ed ex ricercatore sul comportamento dei Raptor del parco, e lo convince a unirsi alla missione cosicché possa individuare e mettere in salvo il dinosauro che aveva accudito.

Il gruppo di soccorso raggiunge Isla Nublar e si unisce a una squadra di mercenari capitanata da Ken Wheatley. Arrivati al vecchio bunker di comando, Claire e Franklin riattivano i localizzatori di tutte le bestie del parco mentre Owen, Zia, Ken e i suoi sottoposti vanno a cercare il velociraptor. Dopo averla trovata, la squadra cattura l'animale rischiando però di ucciderla con un colpo di fucile al ventre. Owen si rivolta contro Wheatley ma viene paralizzato da un dardo tranquillante. Il gruppo sequestra Zia, trasporta via Blue e abbandona Owen nella giungla. Nel frattempo il vulcano comincia a eruttare. Al bunker, Claire e Franklin vengono traditi, improgionati e lasciati ad affrontare un baryonyx mentre la lava penetra nel locale. I due sfuggono al predatore sbloccando una botola. All'esterno, Owen, ripresosi dagli effetti del tranquillante, emerge dalla giungla seguito da decine di dinosauri. La donna e il ragazzo assistono alla scena della mandria impaurita e trovano scampo rifugiandosi in una girosfera abbandonata. Di fronte i loro occhi si scatena una battaglia fra un Sinoceratops e un Carnotauro,interrotta poi dall'arrivo del T-rex, che uccide il Carnotauro. Le eruzioni si fanno più frequenti e dal cielo piovono lapilli e rocce laviche mentre una coltre di polvere incandescente spinge tutti verso la scogliera e la girosfera cade in mare. Owen salva Claire e Franklin dall'annegamento e i tre, raggiunta la riva, si recano al porto per osservare i dinosauri catturati venire stipati nella nave Arcadia. Eludendo i cacciatori il trio sale a bordo poco prima che Isla Nublar venga divorata dalle fiamme.

Alla tenuta di Lockwood, Maisie scopre che Mills lavora segretamente con il battitore Gunnar Eversoll per vendere all'asta non solo i dinosauri a bordo dell'Arcadia, ma anche un nuovo ibrido creato dal suo socio in affari, il dottor Henry Wu: l'Indoraptor. Questo dinosauro cresciuto in cattività nelle segrete della villa, è il risultato della ricombinazione del DNA dell'Indominus Rex con quello del Velociraptor e il suo temperamento è talmente aggressivo da rendere l'esemplare fuori controllo. Da qui l'interesse di Mills per Blue: Wu necessita di un modello comportamentale per i futuri Indoraptor in modo che siano ammaestrabili e capaci di eseguire ordini. Maisie tenta di avvertire il nonno del tradimento di Mills ma quest'ultimo la rinchiude in camera sua e soffoca con un cuscino l'anziano.

A bordo dell'Arcadia, Zia e gli altri guariscono Blue dalla ferita di proiettile. Quando la nave attracca, Owen e Claire vengono scoperti e rinchiusi in una cella nella tenuta di Lockwood invece Zia e Franklin sfuggono alla cattura. Nella notte, l'asta ha inizio e diversi animali vengono venduti e spediti ai loro nuovi proprietari. Owen e Claire aizzano uno stygimoloch contro le sbarre della prigione fino a sfondarla e una volta liberi fanno la conoscenza di Maisie, la quale li conduce nella sala delle aste proprio nel momento in cui vengono fatte offerte per l'Indoraptor. Owen scatena di nuovo lo Stygimoloch, che semina il panico tra gli offerenti costretti a scappare. Poco dopo Wheatley nota l'Indoraptor e lo narcotizza, si introduce nella sua gabbia e tenta di recuperare uno dei suoi denti come trofeo. L'ibrido, che si era finto sedato, riesce però a evadere, uccidendo Wheatley e Eversol. Contemporaneamente Blue, liberata da Zia dalla gabbia nel reparto del laboratorio, colpisce accidentalmente i serbatoi di diversi gas, e la fuoriuscita di acido cianidrico minaccia di asfissiare i dinosauri ancora rinchiusi nei piani inferiori. Nel caos generale, Owen, Claire e Maise si imbattono in Eli Mills che dapprima li invita a lasciare andare la bambina e poi rivela loro che la giovane non è altro che un clone della figlia di Sir Lockwood nonché motivo che sancì la fine del rapporto con John Hammond, il quale era contrario alla clonazione umana.

Owen, Claire e Maisie vengono braccati dall'Indoraptor: la donna viene ferita a una gamba mentre l'uomo cerca di sedare l'animale senza successo. Blue salva il suo padrone e ingaggia una feroce lotta con l'ibrido permettendo al trio di fuggire sul lucernario principale dell'edificio. L'Indoraptor li intrappola ma viene distratto e rallentato da Claire. Nonostante la rottura del vetro sottostante, il dinosauro avanza verso Owen ma l'intervento del velociraptor, che si scaglia sull'avversario, fa sì che quest'ultimo precipiti di sotto per poi rimanere trafitto mortalmente dalle corna del teschio di Agujaceratops esposto nella biblioteca di Lockwood. Il gruppo si ricongiunge con Zia e Franklin nei piani inferiori della tenuta ma li attende una cruciale decisione : lasciare morire soffocate le creature ancora in gabbia o liberarle causandone la diffusione sul continente. Claire esitante decide a malincuore di lasciarli soccombere, ma Maisie, non sopportando la scena straziante, apre i cancelli.

All'esterno Eli si appresta a scappare con il campione genetico dell'Indominus rex ma viene travolto dai dinosauri appena rilasciati e si vede costretto a rifugiarsi sotto la propria macchina. Quando la mandria sparisce nel fitto della foresta, l'uomo esce dal nascondiglio e viene sbranato dal T-Rex e dal Carnotauro. La capsula con la costola dell'Indominus viene calpestata e sbriciolata, concludendo definitivamente la stirpe degli ibridi. All'entrata dell'edificio Owen dà un ultimo addio a Blue, che si allontana addentrandosi tra gli alberi.

Owen, Claire e Maisie osservano degli pteranodonti volare sul mare, alcuni dinosauri invadono gli Stati Uniti mentre altri,quelli venduti all'asta, vengono caricati su camion e aerei diretti in tutto il mondo. Al termine compare nuovamente Ian Malcolm, il quale afferma che il potere della genetica è stato liberato e che insieme ad esso è stato superato un punto di non ritorno che vedrà gli umani obbligati a coesistere con i dinosauri nel nuovo Jurassic World.

Nella scena dopo i titoli di coda, una coppia di pteranodonti incombe dall'alto su Las Vegas.

ProduzioneModifica

Gli effetti visivi del film, il cui budget è stato di 170 milioni di dollari,[1] sono stati curati dalla Industrial Light & Magic.[2]

Colonna sonoraModifica

TracceModifica

Il 1º giugno 2018 viene diffusa la lista delle tracce della colonna sonora del film, curata da Michael Giacchino.[3]

  1. This Title Makes Me Jurassic
  2. The Theropod Preservation Society
  3. Maisie and the Island
  4. March of the Wheatley Cavalcade
  5. Nostalgia-Saurus
  6. Lava Land
  7. Keep Calm and Baryonyx
  8. Go With the Pyroclastic Flow
  9. Raiders of the Lost Isla Nublar
  10. Volcano to Death
  11. Operation Blue Blood
  12. Jurassic Pillow Talk
  13. How to Pick a Lockwood
  14. Wilting Iris
  15. Shock and Auction
  16. Thus Begins the Indo-Rapture
  17. You Can Be So Hard-Headed
  18. Between the Devil and the Deep Blue Free
  19. There's Something About Maisie
  20. World's Worst Bedtime Storyteller
  21. Declaration of Indo-Pendence
  22. To Free Or Not to Free
  23. The Neo-Jurassic Age
  24. At Jurassic World's End Credits Suite

PromozioneModifica

 
Bryce Dallas Howard e Chris Pratt durante un'intervista promozionale

Il primo teaser trailer del film viene diffuso il 3 dicembre 2017,[4] mentre il trailer esteso viene diffuso il 7 dicembre.[5]

DistribuzioneModifica

La pellicola è stata presentata a Madrid nel maggio 2018[6] ed è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane e britanniche dal 7 giugno 2018,[4][7] mentre in quelle statunitensi a partire dal 22 giugno seguente.[8]

DivietiModifica

Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 13 anni non accompagnati da adulti[9] per la presenza di "scene di violenza fantascientifica e pericolo",[10] mentre in Italia non ha ricevuto divieti grazie al taglio delle sequenze più sanguinolente e violente.[9]

 
Parte del cast alla premiere giapponese del film

Edizione italianaModifica

Il montaggio finale distribuito in Italia, Turchia, Corea ed Israele, che prevede il taglio delle scene più violente, è stato approvato dal regista Bayona in persona.[11]

AccoglienzaModifica

IncassiModifica

Il film ha incassato 416769345 $ nel Nord America e 888174715 $ nel resto del mondo,[1] di cui 10,7 milioni di euro in Italia,[12] per un totale di 1304944060 $.[1]

CriticaModifica

Dopo la proiezione dell'anteprima mondiale avvenuta a Madrid, il film ha ricevuto una standing ovation di dieci minuti e le prime recensioni sono state tutte molto positive.[6]

La pellicola ha ricevuto giudizi e recensioni miste. Sull'aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes la pellicola riceve il 48% delle recensioni professionali positive, con un voto medio di 5,5 su 10, basato su 348 critiche,[13] mentre su Metacritic ottiene un punteggio di 51 su 100, basato su 59 critiche.[14]

PrimatiModifica

Il film occupa il quattordicesimo posto nella classifica dei film con maggiori incassi nella storia del cinema.[15]

RiconoscimentiModifica

SequelModifica

A fine febbraio del 2018, quattro mesi prima dell'uscita di Jurassic World - Il regno distrutto, la Universal annuncia la data di uscita del sequel, fissata all'11 giugno 2021, insieme al nome degli sceneggiatori, Emily Carmichael e Colin Trevorrow, e dei produttori esecutivi, Trevorrow e Steven Spielberg.[21] Il 30 marzo seguente viene annunciato che Colin Trevorrow sarà anche regista del film.[22]

Nel settembre 2019 viene annunciato che Laura Dern, Sam Neill e Jeff Goldblum torneranno nei loro ruoli già interpretati nella saga di Jurassic Park.[23]

Il cortometraggio Battle at Big Rock (2019), diretto da Colin Trevorrow, si svolge un anno dopo i fatti de Il regno distrutto.[24]

Il 25 febbraio 2020 il regista Trevorrow annuncia il titolo del film, che sarà Jurassic World: Dominion.[25]

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Jurassic World - Il regno distrutto, su Box Office Mojo. URL consultato il 24 ottobre 2018.  
  2. ^ Emanuele Biotti, Aquaman: la Industrial Light & Magic è al lavoro sul film di James Wan, badtaste.it, 31 maggio 2018. URL consultato il 31 maggio 2018.
  3. ^ Mirko D'Alessio, Jurassic World: Il Regno Distrutto, ecco la lista delle tracce della colonna sonora firmata da Michael Giacchino, badtaste.it, 1º giugno 2018. URL consultato il 1º giugno 2018.
  4. ^ a b   Universal Pictures International Italy, JURASSIC WORLD - IL REGNO DISTRUTTO - Teaser Trailer "Corri", su YouTube, 3 dicembre 2017. URL consultato il 4 dicembre 2017.
  5. ^   Universal Pictures International Italy, Jurassic World - Il Regno Distrutto l Primo trailer ufficiale italiano, su YouTube, 7 dicembre 2017. URL consultato l'8 dicembre 2017.
  6. ^ a b Pierre Hombrebueno, Jurassic World – Il Regno Distrutto: le prime reazioni dall’estero, Best Movie, 22 maggio 2018. URL consultato il 22 maggio 2018.
  7. ^ (EN) Luke Karmali, JURASSIC WORLD SEQUEL OPENING IN UK CINEMAS BEFORE US, IGN, 13 agosto 2015. URL consultato il 4 dicembre 2017.
  8. ^ (EN) Rebecca Ford, 'Jurassic World 2' Set for 2018, The Hollywood Reporter, 23 luglio 2015. URL consultato il 4 dicembre 2017.
  9. ^ a b Mirko D'Alessio, Jurassic World: Il Regno Distrutto, alcune inquadrature troppo violente rimosse dall'edizione italiana, badtaste.it, 9 giugno 2018. URL consultato il 9 giugno 2018.
  10. ^ (EN) Parents Guide, Internet Movie Database. URL consultato il 9 giugno 2018.
  11. ^ Mirko D'Alessio, Jurassic World: Il Regno Distrutto, J.A. Bayona commenta la notizia del montaggio del film meno violento, badtaste.it, 11 giugno 2018. URL consultato l'11 giugno 2018.
  12. ^ Davide Stanzione, Box-Office Italia: Ocean’s 8 in vetta sfiora i due milioni di euro, inseguito dall’horror Hereditary, Best Movie, 6 agosto 2018. URL consultato il 6 agosto 2018.
  13. ^ (EN) Jurassic World - Il regno distrutto, su Rotten Tomatoes, Fandango Media, LLC. URL consultato il 24 ottobre 2018.  
  14. ^ (EN) Jurassic World - Il regno distrutto, su Metacritic, CBS Interactive Inc. URL consultato il 24 ottobre 2018.  
  15. ^ All Time Worldwide Box Office, Box Office Mojo. URL consultato l'11 settembre 2018.
  16. ^ Pierre Hombrebueno, People’s Choice Awards 2018: i Marvel Studios guidano le nomination, Best Movie, 6 settembre 2018. URL consultato il 6 settembre 2018.
  17. ^ Davide Stanzione, Teen Choice Awards 2018, trionfa Avengers: Infinity War. Tutti i premi, Best Movie, 13 agosto 2018. URL consultato il 14 agosto 2018.
  18. ^ (EN) Annie Howard, Kids' Choice Awards: 'Avengers: Infinity War' Tops Nominees; DJ Khaled to Host, su The Hollywood Reporter, 26 febbraio 2019. URL consultato il 3 marzo 2019.
  19. ^ (EN) 2018 NOMINEES, pressacademy.com. URL consultato il 2 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2018).
  20. ^ (EN) The 45th annual Saturn Awards (PDF), su deadline.com. URL consultato il 17 luglio 2019.
  21. ^ Mirko D'Alessio, Jurassic World 3 è in lavorazione, la Universal annuncia che arriverà nel 2021, badtaste.it, 21 febbraio 2018. URL consultato il 21 febbraio 2018.
  22. ^ (EN) Max Evry, Colin Trevorrow confirmed to direct Jurassic World 3!, comingsoon.net, 30 marzo 2018. URL consultato il 30 marzo 2018.
  23. ^ Valentina D'Amico, JURASSIC WORLD 3: LAURA DERN, JEFF GOLDBLUM E SAM NEILL TORNANO A COMBATTERE I DINOSAURI!, su Movieplayer.it, 25 settembre 2019. URL consultato il 25 settembre 2019.
  24. ^ (EN) Kylie Hemmert, Colin Trevorrow Reveals Battle At Big Rock Takes Place One Year After Fallen Kingdom, su comingsoon.net, 11 settembre 2019. URL consultato l'11 settembre 2019.
  25. ^ (EN) Adam B. Vary, ‘Jurassic World 3’ Director Announces New Title, su Variety, 25 febbraio 2020. URL consultato il 25 febbraio 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica