Apri il menu principale

Juventus Football Club 1958-1959

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Juventus 1958-59.jpg
Stagione 1958-1959
AllenatoreJugoslavia Ljubiša Broćić, poi
Italia Teobaldo Depetrini
PresidenteItalia Umberto Agnelli
Serie A4º posto
Coppa ItaliaVincitrice
Coppa dei CampioniSedicesimi di finale
Coppa dell'AmiciziaVincitrice (come nazione)
Maggiori presenzeCampionato: Corradi (32)
Miglior marcatoreCampionato: Charles (19)
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

StagioneModifica

Nel campionato 1958-1959 la Juventus scudettata uscente non riuscì a difendere il titolo, sopravanzata dal Milan nuovo campione d'Italia, dalla Fiorentina e dall'Inter; in una stagione altalenante, la squadra passò anche attraverso l'avvicendamento tecnico di novembre tra Ljubiša Broćić e Teobaldo Depetrini. Il miglior realizzatore bianconero in campionato fu John Charles, autore di 19 reti; in doppia cifra anche Omar Sivori con 15 reti, e Bruno Nicolè con 13 reti.

La Juventus salvò tuttavia la stagione conquistando la sua terza Coppa Italia, battendo in finale il 10 giugno 1959 l'Inter a San Siro (4-1); i torinesi erano arrivati all'atto conclusivo di Milano dopo aver eliminato agli ottavi di finale l'Alessandria (6-2 ai tempi supplementari), ai quarti di finale la Fiorentina (3-1) e in semifinale il Genoa (3-1).

MaglieModifica

Casa
Trasferta
1ª portiere
2ª portiere

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1958-1959.

Girone di andataModifica

Ferrara
21 settembre 1958
1ª giornata
SPAL0 – 0JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Torino
28 settembre 1958
2ª giornata
Juventus3 – 0UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Butti (Como)

Padova
5 ottobre 1958
3ª giornata
Padova1 – 4JuventusStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
12 ottobre 1958
4ª giornata
Juventus2 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Guarnaschelli (Pavia)

Roma
19 ottobre 1958
5ª giornata
Roma3 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Torino
26 ottobre 1958
6ª giornata
Juventus4 – 3Talmone TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Firenze
2 novembre 1958
7ª giornata
Fiorentina3 – 3JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Torino
16 novembre 1958
8ª giornata
Juventus4 – 5MilanStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Bari
23 novembre 1958
9ª giornata
Bari1 – 1JuventusStadio della Vittoria
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Torino
30 novembre 1958
10ª giornata
Juventus2 – 3L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Butti (Como)

Milano
7 dicembre 1958
11ª giornata[1]
Inter1 – 3JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Torino
21 dicembre 1958
12ª giornata
Juventus1 – 0SampdoriaStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Alessandria
28 dicembre 1958
13ª giornata
Alessandria2 – 2JuventusStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Mori (Cremona)

Torino
4 gennaio 1959
14ª giornata
Juventus2 – 2BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Adami (Roma)

Trieste
11 gennaio 1959
15ª giornata
Triestina0 – 3JuventusStadio Giuseppe Grezar
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
18 gennaio 1959
16ª giornata
Juventus6 – 1LazioStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Genova
25 gennaio 1959
17ª giornata
Genoa0 – 1JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Girone di ritornoModifica

Torino
1º febbraio 1959
18ª giornata
Juventus1 – 1SPALStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Udine
8 febbraio 1959
19ª giornata
Udinese0 – 4JuventusStadio Moretti
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
15 febbraio 1959
20ª giornata
Juventus2 – 1PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Annoscia (Bari)

Napoli
22 febbraio 1959
21ª giornata
Napoli0 – 0JuventusStadio del Vomero
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Torino
2 marzo 1959
22ª giornata
Juventus2 – 0RomaStadio Comunale
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
15 marzo 1959
23ª giornata
Talmone Torino3 – 2JuventusStadio Filadelfia
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Torino
22 marzo 1959
24ª giornata
Juventus3 – 2FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
29 marzo 1959
25ª giornata
Milan1 – 1JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Torino
5 aprile 1959
26ª giornata
Juventus2 – 2BariStadio Comunale
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Vicenza
12 aprile 1959
27ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0JuventusStadio Romeo Menti
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Torino
19 aprile 1959
28ª giornata
Juventus3 – 2InterStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Genova
26 aprile 1959
29ª giornata
Sampdoria3 – 2JuventusStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Torino
17 maggio 1959
30ª giornata
Juventus2 – 2AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Bologna
24 maggio 1959
31ª giornata
Bologna4 – 1JuventusStadio Comunale
Arbitro:  Cariani (Roma)

Torino
28 maggio 1959
32ª giornata
Juventus4 – 0TriestinaStadio Comunale
Arbitro:  Grignani (Milano)

Roma
2 giugno 1959
33ª giornata
Lazio1 – 0JuventusStadio Olimpico
Arbitro:   Groppi

Torino
7 giugno 1959
34ª giornata
Juventus4 – 3GenoaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Coppa ItaliaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958-1959.
Torino
22 aprile 1959, ore 21:15
Ottavi di finale
Juventus6 – 2
(d.t.s.)
AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Gay (Asti)

Torino
10 giugno 1959, ore 21:15
Quarti di finale
Juventus3 – 1FiorentinaStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Torino
6 settembre 1959, ore 21:30
Semifinale
Juventus3 – 1GenoaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Milano
13 settembre 1959, ore 16:30
Finale
Inter1 – 4JuventusStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

NoteModifica

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 18 dicembre 1958.

Collegamenti esterniModifica