Apri il menu principale
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Köprülü (disambigua).

Köprülü o famiglia dei Köprülü (in albanese Dinastia Kypriljotëve (Kyprilinjte o Qypriljoti) è il nome di una famiglia di Gran Vizir e di Paschà dell'Impero ottomano di origine albanese[1][2], insediatisi nella località di Köprü (Ponte), l'attuale Vezirköprü (ponte del vizir) nella Provincia di Samsun, nell'antica regione del Ponto.

Nel 1656, Mehmet Köprülü arriva al potere a Costantinopoli ed inaugura un periodo di più di venticinque anni di stabilità di governo, di riforme politiche e militari e più in generale di restaurazione del prestigio e della potenza dell'Impero Ottomano. Questa politica fu continuata da suo figlio e successore, Ahmed Pascià (1661-1676) e poi da suo genero Kara Mustafa (1676-1683). Quest'ultimo in particolare opprime gli ambasciatori e soprattutto i mercanti stranieri di tasse gravose.

Köprülü è il nome di una famiglia particolarmente nota di:

Nome anni Gran vizir nel Sultano(i)
Mehmet Köprülü 15831661 16561661 Mehmed IV
Fazil Ahmet Köprülü 16351676 16611676 Mehmed IV
Kara Mustafa
(adottato)[3]
16341683 16761683 Mehmed IV,
Suleiman II
Mustafa Köprülü 16371691 16891691 Suleiman II,
Ahmet II
Hüseyin Köprülü morto nel 1702 16971702 Mustafa II
Numan Köprülü morto nel 1719 17101711 Ahmet III
Nome anni Visir nel Sultano(i)
Abdullah Köprülü morto nel 1735 17231735 Ahmed III,
Mahmud I

Indice

NoteModifica

  1. ^ Schwartz, p. 100.
  2. ^ Banač, p. 292.
  3. ^ Kara Mustafa Pasha era stato adottato dalla famiglia Koprulu ed era il cognato di Koprulu Fazil Ahmet Pasha.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59895561 · GND (DE119501015 · CERL cnp00557546 · WorldCat Identities (EN59895561
  Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia