K-12

album di Melanie Martinez del 2019
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il film diretto da Melanie Martinez del 2019, vedi K-12 (film).
K-12
ArtistaMelanie Martinez
Tipo albumStudio
Pubblicazione6 settembre 2019
Durata46:27
Dischi1
Tracce13
GenereElettropop[1]
EtichettaAtlantic Records
ProduttoreMelanie Martinez, Michael Keenan, One Love
Registrazione2015-2017
FormatiCD, LP, download digitale, streaming
Certificazioni
Dischi d'argentoRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 60 000+)
Melanie Martinez - cronologia
Album precedente
(2015)
Album successivo

K-12 (da pronunciare "K through Twelve") è il secondo album in studio della cantante statunitense Melanie Martinez, pubblicato il 6 settembre 2019 dalla Atlantic Records.

AntefattiModifica

 
Martinez ha iniziato a sviluppare l'album solo pochi mesi dopo la pubblicazione di Cry Baby (2015). Nella foto, la cantante durante il suo Cry Baby Tour.

Pochi mesi dopo aver pubblicato il suo primo concept album, Cry Baby (2015), Martinez ha rivelato che "sapeva esattamente" quale sarebbe stato il suo prossimo lavoro e, nonostante non avesse fornito molte informazioni, ha spiegato che intendeva collegare tutti i suoi album e continuare con la storia di Cry Baby.[3] Ha rivelato anche che avrebbe reso quest'ultimo personaggio come narratore della nuova storia, che avrebbe a sua volta parlato del luogo in cui vive e di nuovi personaggi, e si sarebbe allontanata dalle storie di famiglia e relazioni sviluppate nel precedente album.[4] Tra marzo e maggio 2016, Martinez ha dichiarato che il materiale era ancora in fase di composizione e che non aveva intenzione di pubblicarlo presto, pubblicando anche sul suo account Instagram un frammento del testo di una delle canzoni che sarebbe apparsa nell'album.[5] Infine, la cantante ha detto che non avrebbe fornito i dettagli del progetto fino al completamento dei video musicali promozionali di Cry Baby; ha rivelato anche che il suo allora socio, il produttore Michael Keenan, sarebbe tornato a lavorare con lei sull'album, dopo averlo fatto nel precedente. Nell'agosto dello stesso anno, dopo essere stata intervistata da un editore della rivista Vogue per la sua partecipazione al Lollapalooza 2016, ha confermato di aver finito di scrivere l'album e che era in fase di produzione.[6] Alla fine di ottobre di quell'anno ha indicato che stava realizzando "i tocchi finali e i piccoli dettagli"; inoltre, ha rivelato che sarebbe uscito nel 2017, e che come Cry Baby sarebbe stato un concept album contenente tredici canzoni. L'obiettivo era di rilasciare il disco nell'autunno del 2017, ma durante questo periodo la Martinez ebbe l'idea di creare una pellicola che lo avrebbe accompagnato, perciò tra il 2018 e il 2019, la cantante affermerà varie date di rilascio approssimative, che verranno tutte scartate.

Durante un'intervista con il portale di notizie brasiliano G1, la cantante ha commentato che il suo nuovo materiale riguardava la "guarigione attraverso la musica [e] aiutare le persone" e che sebbene fosse molto personale, avrebbe dovuto "avere quell'aspetto della guarigione per gli altri".[7] Nel marzo 2017, Martinez ha confermato per l'edizione argentina della rivista Billboard di aver lavorato con la co-scrittrice di Soap, Emily Warren, su tre brani dell'album poiché, secondo l'interprete, Warren è "l'unica con cui ho potuto comporre una canzone in questo momento della mia vita, perché tutto il materiale è molto personale e proviene dal profondo di me". Ha anche detto che forse l'album avrebbe impiegato più tempo del previsto perché stava componendo le tracce bonus e il lavoro sull'aspetto visivo.[8] Dopo l'elezione del presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, Martinez ha ammesso di essere "terrorizzata" dal fatto, e che a causa del panorama controverso in cui era il Paese, aveva scritto una canzone il cui personaggio principale ha un nome che è un gioco di parole per Trump.[7]

D'altra parte, Martinez ha rilasciato un'intervista alla stazione radio cilena Rock & Pop, in cui ha dichiarato:

«Sarà un album molto visivo mentre lo ascolti, poiché ci sono molti suoni come quelli nei film che aiuteranno a creare immagini. Inoltre, molte canzoni hanno un doppio significato.»

Inoltre, ha ribadito che l'album si sarebbe basato molto sul tema visivo, dal momento che questo lo avrebbe aiutato a "raccontare una storia dall'inizio alla fine". Ha anche fatto riferimento al personaggio di Cry Baby, che in questa nuova storia sarebbe cresciuta: «In Cry Baby è una ragazza, quindi nel prossimo album diventerà una giovane adulta. È un tipo di processo di crescita, dalla prima canzone al tredicesimo numero». Riguardo all'uscita dell'album, ha detto di non aver fissato una data precisa in modo da poter trascorrere il resto dell'anno concentrandosi sulla creazione di tutto ciò che era visivo.[9]

PubblicazioneModifica

Nel febbraio 2019, Martinez ha rivelato che, sebbene l'album fosse già finito, avrebbe aspettato di finire il montaggio dell'omonimo film per pubblicarli insieme alla fine dell'estate. Ha anche detto che non ci sarebbe stato nessun singolo che avrebbe anticipato l'uscita dell'album.[10] Il 15 maggio dello stesso anno, la cantante ha pubblicato per la prima volta un video anteprima di diciannove secondi sui suoi social network. In esso, Martinez nelle vesti del personaggio di Cry Baby, entra in un'aula in cui l'insegnante e gli studenti la guardano in modo strano. La clip si conclude con un cartello con il titolo del progetto: "K-12".[11] Il giorno successivo, ha svelato la copertina dell'album, che mostra Martinez di spalle a un grande edificio rosa pastello, mentre accanto c'è uno scuolabus dello stesso colore.[12] Il 22 maggio 2019 è stato diffuso un secondo trailer,[13] seguito il 29 maggio 2019 da un terzo trailer, accompagnato dall'annuncio della data di rilascio dell'album.[14] Il 23 luglio 2019 rilascia il trailer ufficiale della pellicola.[15]. Il 24 settembre 2020 Melanie annuncia la pubblicazione del suo EP After School EP e la pubblicazione del video musicale del singolo estratto The Bakery. L'EP si andrà poi ad unire con il suo secondo album in studio K-12 andando a formare la versione deluxe dello stesso album nella quale vengono aggiunte 7 nuove canzoni inedite alla versione standard.

DescrizioneModifica

L'edizione standard di K-12 contiene tredici brani inediti che insieme hanno una durata complessiva di quarantasei minuti e ventisette secondi. Oltre a questa, è stata pubblicata in vinile un'edizione esclusiva dell'album, contenente il vinile a forma di cuore del brano High School Sweethearts, in edizione limitata.[16] K-12 è stato prodotto principalmente da Michael Keenan, che aveva precedentemente collaborato con Martinez in alcune canzoni del suo album precedente, Cry Baby. Un brano, Drama Club, è stato prodotto dai frequenti collaboratori di Martinez Kinetics & One Love. Il sito web ufficiale di Martinez descrive il sound di K-12 come "un mix singolare e vibrante di hip-hop, pop soul e electro con influenze indie".[17] Allmusic nota anche le influenze dell'hip-hop e dell'R&B.[18]

Tracce 1-6Modifica

 
Il gruppo Kinetics & One Love ha prodotto la sesta traccia dell'album, Drama Club.

L'album si apre con Wheels on the Bus, brano indie pop e hip hop soul, scritto dalla Martinez stessa, Michael Keenan e Emily Warren. La canzone si svolge durante il viaggio in autobus per la K-12 Sleepaway School. Cry Baby osserva gli studenti intorno a lei che partecipano a comportamenti inappropriati, come avere rapporti sessuali e fumare marijuana. Tenta di ignorarli e mostra disgusto verso la natura sessuale dei suoi compagni di classe, mentre riconosce che l'autista dell'autobus sa cosa sta succedendo e decide di limitarsi a sbirciare dallo specchietto retrovisore. In questo caso, l'autista dell'autobus è una metafora per le autorità, che quando vedono accadere delle inidoneità, non fanno nulla per fermarle.[19] La seconda traccia dell'album è Class Fight, brano experimental pop e trip-hop che parla della gelosia di Cry Baby per la relazione di Kelly con Brandon, per cui ha una cotta. Il ritornello della canzone presenta una conversazione tra Cry Baby e i suoi genitori, con sua madre che le dice di non piangere e suo padre che le dà strategie su come combattere Kelly. Questo fa riferimento alla continua competizione tra donne, in particolare nell'industria musicale. Martinez confermò anche che riguarda in parte di come la donna è condizionata a arrabbiarsi con un'altra donna piuttosto che con l'uomo che la tradisce.[20] Segue The Principal, un brano che usa il preside come metafora del 45º Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. È una critica al suo modo di essere crudele e avido, che permette alle persone innocenti, compresi i bambini, di morire per raggiungere i suoi scopi.[7][21] La quarta traccia è Show & Tell che, così come il suo precedente singolo Cry Baby, parla di come le celebrità siano considerate "perfette" dal pubblico e di come vengano trattate dall'industria musicale. Parla anche di un episodio del 2016, in cui i fan sono stati rimproverati da Melanie dopo averle scattato delle foto senza il suo consenso.[22] Nurse's Office è un brano che parla di come ella cerchi di marinare la scuola fingendo di essere malata, a causa dei suoi compagni di classe che la bullizzano. Tratta quindi di bullismo e dell'ignoranza dell'insegnante al riguardo, come si nota nel secondo verso, in cui Cry Baby vuole sedersi altrove poiché la persona dietro di lei le "sta tagliando i capelli", ma l'insegnante non se ne preoccupa e le dice di rimanere lì.[23] Prodotta da Tim Sommers (One Love), facente parte del duo Kinetics & One Love, Drama Club parla delle persone che Cry Baby ha intorno, in particolare di come "si nascondono dietro un copione". Cry Baby è stufa del dramma a scuola e di come alcuni studenti fingano di essere qualcuno che non sono. Comincia a sentirsi sotto pressione quando si vede costantemente giudicata per tutto ciò che dice.[24]

Tracce 7-13Modifica

 
Emily Warren ha co-scritto tre tracce dell'album: Wheels on the Bus, Strawberry Shortcake e Recess.

Il settimo brano dell'album, Strawberry Shortcake, parla di quante ragazze hanno imparato fin da giovani di essere apprezzate solo se particolarmente attraenti per gli uomini. Questo le fa sentire insicure sul loro aspetto in quanto non si adattano agli standard della società. Cry Baby prende diverse misure per cambiare il suo aspetto in modo che sia considerata più attraente, come ad esempio cerare le gambe e imbottire il reggiseno in modo che sembri che abbia un seno più grande. A causa di ciò, attira un'eccessiva attenzione da parte dei ragazzi, facendola sentire come se fosse colpa sua se fossero così eccitati sessualmente dalla sua presenza. Pertanto, la canzone affronta il tema delle molestie sessuali e critica la colpevolizzazione delle vittime.[25] L'ottava traccia, Lunchbox Friends, parla degli amici a scuola che in realtà non vogliono affatto una stretta connessione. Martinez ha specificato su Instagram che il verso "vieni a casa, moriamo insieme" non è inteso letteralmente, ma una metafora di trasformazione o rinascita, come l'Arcano senza nome. Inoltre constatò che tale frase rappresentava molto il suo ascendente in scorpione.[26][27] In Orange Juice, si parla dell'amica di Cry Baby, Fleur, e delle sue lotte intestine con la bulimia. Fleur era un membro del gruppo di amiche di Kelly, nel quale si doveva mantenere un determinato aspetto fisico per continuare a essere sua amica, ed era questa la causa principale del suo disturbo alimentare. Odia il suo corpo, ma Cry Baby crede che sia bella e vuole che si veda con i suoi occhi. Il testo "trasformi le arance in succo d'arancia" si riferisce a come le persone con bulimia spesso vomitino il proprio pasto dopo aver mangiato. Detention parla di essere in uno stato di solitudine e di come le persone non si preoccupino dei sentimenti altrui finché gli procuri soldi.[28] Teacher's Pet parla della migliore amica di Cry Baby, Angelita, che ha una relazione sessuale con il suo insegnante. Lei desidera avere una relazione seria con lui, al contrario lui la usa solamente. Si chiede perché la loro relazione debba essere tenuta segreta se crede davvero che lei sia speciale e si preoccupi davvero di lei. Angelita sa che la relazione è destinata a finire, ma vuole ancora trattenerla, credendo di poter essere qualcosa di più.[29] In High School Sweethearts Cry Baby vuole un fidanzato che sia onesto con lei e che la ami davvero, tra le altre esigenze. Non vuole solo una scappatella, desidera avere una relazione a lungo termine con qualcuno che sia impegnato con lei e la accetti per quello che è veramente. A un certo punto, Cry Baby minaccia di uccidere il suo potenziale partner se dovesse mai tradirla, il che richiama al suo singolo Sippy Cup, quando sua madre uccise suo padre e la sua amante.[30] Il pezzo conclusivo dell'album, Recess, è rivolta agli avvoltoi che la prendono di mira e cercano di essere sua amica. Inoltre parla di quanto sia importante mantenere la propria salute mentale.[31]

PromozioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: K-12 Tour.

A fine di promuovere l'album, Melanie decise di rilasciare settimanalmente degli snippet di ogni canzone contenuta nel disco, attraverso dei cosiddetti Assignments (in italiano "assegnazioni") i quali vennero dati in svariate parti del mondo.[32] La seguente lista rappresenta quando e dove gli assignments sono stati rilasciati:

  1. Lunchbox Friends (New York, 24 giugno 2019)
  2. The Principal (Londra, 2 luglio 2019)
  3. Detention (Rio de Janeiro e San Paolo, 9 luglio 2019)
  4. Recess (Los Angeles, 16 luglio 2019)
  5. High School Sweethearts (Buenos Aires, 22 luglio 2019)
  6. Wheels on the Bus (Chicago, 1º agosto 2019)
  7. Class Fight (Australia e Nuova Zelanda, 8 agosto 2019)
  8. Teacher's Pet (Atlanta, Houston e Dallas, 15 agosto 2019)
  9. Show & Tell (Canada e Messico, 19 agosto 2019)
  10. Drama Club (Corea del Sud e Filippine, 24 agosto 2019)
  11. Nurse's Office (Germania, 28 agosto 2019)
  12. Orange Juice (Paesi Bassi, Russia e Turchia, 2 settembre 2019)
  13. Strawberry Shortcake (Italia e Parigi, 4 settembre 2019)

Inoltre a partire dall'ottobre dello stesso anno, l'artista si esibirà in un tour per promuovere l'album, il K-12 Tour.

TracceModifica

Tutti i testi sono stati scritti da Melanie Martinez e Michael Keenan e le musiche prodotte da quest'ultimo, eccetto dove indicato.

  1. Wheels on the Bus – 3:40 (Melanie Martinez, Michael Keenan, Emily Warren)
  2. Class Fight – 2:41
  3. The Principal – 2:56
  4. Show & Tell – 3:35
  5. Nurse's Office – 3:22
  6. Drama Club – 3:45 (Melanie Martinez, Jeremy Dussoliet, Tim Sommers)
  7. Strawberry Shortcake – 3:04 (Melanie Martinez, Michael Keenan, Emily Warren)
  8. Lunchbox Friends – 2:49
  9. Orange Juice – 3:37
  10. Detention – 3:56
  11. Teacher's Pet – 4:01
  12. High School Sweethearts – 5:11
  13. Recess – 3:50 (Melanie Martinez, Michael Keenan, Emily Warren)

Successo commercialeModifica

K-12 ha debuttato alla 3ª posizione della Billboard 200 statunitense con 57.000 unità vendute, di cui 32.000 copie pure. È il secondo album della Martinez a raggiungere la Top 10 degli Stati Uniti d'America[33] e il disco che è riuscito a raggiungere la classifica più alta di tutta la sua carriera.

FilmModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: K-12 (film).

Nel 2019, in concomitanza con l'uscita dell'album, Martinez ha pubblicato anche il suo primo film, K-12.[34]

ClassificheModifica

Classifica (2019) Posizione
massima
Australia[35] 6
Austria[35] 33
Belgio (Fiandre)[35] 15
Belgio (Vallonia)[35] 65
Canada[36] 10
Estonia[37] 9
Finlandia[35] 20
Francia[35] 81
Germania[35] 27
Irlanda[38] 7
Italia[35] 11
Lettonia[39] 9
Lituania[40] 4
Norvegia[35] 18
Nuova Zelanda[35] 8
Paesi Bassi[35] 8
Polonia[41] 10
Portogallo[35] 2
Regno Unito[42] 1
Repubblica Ceca[43] 71
Spagna[35] 6
Stati Uniti[44] 3
Svezia[35] 32
Svizzera[35] 26
Ungheria[45] 23

NoteModifica

  1. ^ Macy Wilbur, Review: Melanie Martinez unveils the darker side of school in“K-12”, su The Daily Free Press. URL consultato il 13 settembre 2019.
  2. ^ (EN) K-12, British Phonographic Industry. URL consultato il 1º agosto 2020.
  3. ^ (EN) Melanie Martinez Knows 'Exactly' What Her Next Album Will Be, su Fuse. URL consultato l'8 settembre 2019.
  4. ^ Melanie Martinez On Concept Albums & The Future Adventures Of Cry Baby: Idolator Interview, su idolator. URL consultato l'8 settembre 2019.
  5. ^ (EN) Rachael Ciccone, An Interview with Melanie Martinez: It's Her Party | The Aquarian, su www.theaquarian.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  6. ^ A Look Inside Melanie Martinez’s Beautifully Twisted World, su Vogue. URL consultato l'8 settembre 2019.
  7. ^ a b c Melanie Martinez faz pop sombrio inspirado em depressão e Donald Trump: 'Ele è assustador', su g1.globo.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  8. ^ Melanie Martínez: “Estoy muy metida en mi propio mundo [collegamento interrotto], su Billboard Argentina. URL consultato l'8 settembre 2019.
  9. ^ (ES) Melanie Martinez conversó con R&P: "Es muy importante que los artistas escriban sobre los tiempos actuales", su Rock&Pop, 20 marzo 2017. URL consultato l'8 settembre 2019.
  10. ^ Melanie Martinez teases ‘K-12’ era with eerie video, album art, su web.archive.org, 16 maggio 2019. URL consultato l'8 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2019).
  11. ^ (ES) Melanie Martinez prepara su regreso con el avance de su nuevo proyecto, 'K-12', su jenesaispop.com, 16 maggio 2019. URL consultato l'8 settembre 2019.
  12. ^ Melanie Martinez K-12 album: Release date, tracklist, teasers, news and everything you need to know, su PopBuzz. URL consultato l'8 settembre 2019.
  13. ^ Melanie Martinez - K-12 (Teaser 2), su youtube.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  14. ^ Melanie Martinez - K-12 (Teaser 3), su youtube.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  15. ^ Melanie Martinez - K-12 (Official Trailer), su youtube.com. URL consultato l'8 settembre 2019.
  16. ^ K-12 (Exclusive Mint Colored Vinyl) [collegamento interrotto], su store.melaniemartinezmusic.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  17. ^ Melanie Martinez-K-12-About, su Melanie Martinez Music. URL consultato il 17 settembre 2019.
  18. ^ (EN) K-12 - Melanie Martinez | Songs, Reviews, Credits, su AllMusic. URL consultato il 17 settembre 2019.
  19. ^ (EN) Melanie Martinez – Wheels on the Bus, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  20. ^ (EN) Melanie Martinez – Class Fight, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  21. ^ (EN) Melanie Martinez – The Principal, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  22. ^ (EN) Melanie Martinez – Show & Tell, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  23. ^ (EN) Melanie Martinez – Nurse's Office, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  24. ^ (EN) Melanie Martinez – Drama Club. URL consultato il 17 settembre 2019.
  25. ^ (EN) Melanie Martinez – Strawberry Shortcake, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  26. ^ (EN) Melanie Martinez – Lunchbox Friends, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  27. ^ “Die“ is not literal, it is a metaphor for transformation/rebirth. Similar to the death card in tarot. Big Scorpio energy., su instagram.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  28. ^ (EN) Melanie Martinez – Detention, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  29. ^ (EN) Melanie Martinez – Teacher's Pet, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  30. ^ (EN) Melanie Martinez – High School Sweethearts, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  31. ^ (EN) Melanie Martinez – Recess, su genius.com. URL consultato il 17 settembre 2019.
  32. ^ Melanie Martinez su Instagram: "Been dying to give you all an Album/Movie update but wanted to wait until I was sure the film would be done in time. The album has been…", su Instagram. URL consultato il 27 agosto 2019.
  33. ^ (EN) Keith Caulfield, Post Malone Scores Second No. 1 Album on Billboard 200 With 'Hollywood's Bleeding', su Billboard, 15 settembre 2019. URL consultato il 16 settembre 2019.
  34. ^ Francesca Redazione, Melanie Martinez: tutto sul nuovo film K-12 e sull'omonimo album, su Team World, 6 settembre 2019. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  35. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Melanie Martinez - K-12, Ultratop. URL consultato il 13 settembre 2019.
  36. ^ (EN) Melanie Martinez - Chart history (Billboard Canadian Albums), su Billboard. URL consultato il 27 novembre 2020.
  37. ^ (ET) EESTI TIPP-40 MUUSIKAS Ohhoo! Madison Mars ja Liis Lemsalu ründavad räpparite hirmuvalitsust!, su Eesti Ekspress. URL consultato il 27 novembre 2020.
  38. ^ DISCOGRAPHY - MELANIE MARTINEZ, su irish-charts.com. URL consultato il 27 novembre 2020.
  39. ^ (LV) Mūzikas Patēriņa Tops/ 37. nedēļa, Latvijas Izpildītāju un producentu apvienība. URL consultato il 27 novembre 2020 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2019).
  40. ^ (LT) 2019 37-os SAVAITĖS (rugsėjo 6-12 d.) ALBUMŲ TOP100., AGATA. URL consultato il 27 novembre 2020.
  41. ^ (EN) Oficjalna lista sprzedaży - 19 September 2019, OLiS. URL consultato il 27 novembre 2020.
  42. ^ (EN) K-12 - Full Official Chart History, Official Charts Company. URL consultato il 27 novembre 2020.
  43. ^ (CS) CZ - ALBUMS - TOP 100 - MELANIE MARTINEZ - K-12, ČNS IFPI. URL consultato il 27 novembre 2020.
  44. ^ (EN) Melanie Martinez - Chart history (Billboard 200), su Billboard. URL consultato il 27 novembre 2020.
  45. ^ (HU) Album Top 40 slágerlista: 2019. 38. hét: 2019. 09. 13. - 2019. 09. 19., Hivatalos magyar slágerlisták. URL consultato il 27 novembre 2020.

Collegamenti esterniModifica