K2 (rete televisiva)

canale televisivo italiano
K2
Logo dell'emittente
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Tipo tematico
Target Individui 4-14 anni[1]
Slogan Energia senza limiti
Versioni K2 576i (SDTV)
(data di lancio: 1º luglio 2009[2])
Sostituisce K-2
Canali affiliati Nove
Real Time
Food Network
Giallo
Frisbee
DMAX
HGTV
Motor Trend
Gruppo Discovery Networks Europe
Editore Discovery Italia
Sito www.k2tv.it
Diffusione
Terrestre
Discovery Italia
TIMB 3
K2 (Italia)
DVB-T - FTA
Canale 41 SD
Satellite
Sky Italia
Hot Bird 13C
13.0°E
K2 (DVB-S - FTV)
12635.00 V - 29900 - 5/6
Canale 626 SD
Tivùsat
Hot Bird 13C
13.0°E
K2 (DVB-S - FTV)
12635.00 V - 29900 - 5/6
Canale 46 SD
Streaming
Dplay K2

K2 è un canale televisivo tematico in chiaro italiano che sostituisce il canale K-2. Edito da Discovery Italia, e precedentemente da Switchover Media, K2 è dedicato ad un pubblico giovanile nella fascia d'età compresa tra i 4 e i 14 anni.

StoriaModifica

Gli anni come emittente satellitare sulle TV locali (2004-2009)Modifica

K-2 nacque a livello locale come syndication in sostituzione di Fox Kids che, prima della conversione del nome a Jetix, ritrasmetteva alcune ore della propria programmazione a varie emittenti locali.

Dalla fine dello stesso mese, sono cominciate le trasmissioni dell'anime dei Pokémon in concomitanza con Jetix.

Dal 30 maggio 2009, in vista dell'ingresso sul digitale terrestre, sono state estese le trasmissioni all'intera giornata, pur essendo ancora visibile mediante il circuito affiliato. Dal 1º luglio 2009, il canale è stato venduto all'editore Switchover Media e inserito nel mux TIMB 2 cominciando le trasmissioni con un nuovo logo di colore giallo-blu e cambiando la denominazione in K2.

Il canale era visibile in chiaro sul satellite Hotbird a 13 gradi est, ed era anche presente anche sul canale 810 dello Sky Box.

Il periodo Switchover MediaModifica

Il 1º luglio 2009 K-2 cambia denominazione in K2 e diventa un canale nazionale anche sul digitale terrestre, occupando il numero 25 mentre su Sky diventa free to air[3]. Dopo 14 giorni, la società italiana Switchover Media e la sua controllata Digital TV Channels Italy, guidata da Francesco Nespega, acquisirono da The Walt Disney Company il controllo dei canali GXT e K2, e quest'ultimo diventa disponibile anche in modalità free to air sulla piattaforma Tivùsat dal 31 luglio.

Nel giorno stesso la posizione di K2 viene spostata al canale 20 del digitale terrestre a causa dei mancati rinnovi contrattuali tra RaiSat e Sky Italia, portando RaiSat Premium (in seguito divenuto Rai Premium) ad occupare la posizione 25 sul digitale terrestre.

In questa prima fase la programmazione del canale comprende serie animate storiche della striscia pomeridiana (Mr. Bean e gli episodi della serie TV Due Fantagenitori, prodotti prima dell'acquisto della serie da Nickelodeon), a cui si aggiunge a partire dal 2009 la serie Pokémon Diamante e Perla: Battle Dimension, a seguito della perdita dei diritti di Mediaset sul brand dovuta a disaccordi con la casa di distribuzione americana[4], mentre la Disney mise a disposizione parte della library di contenuti ex-Jetix.

A partire dal 2010 K2 comincia a trasmettere in prima visione vari cartoni di produzione canadese. Il primo di questi è A tutto reality - L'isola, prima stagione della serie A tutto reality, a cui seguiranno le successive A tutto reality - Azione! (a partire dal 31 ottobre 2010), A tutto reality - Il tour e A tutto reality - La vendetta dell'isola (quest'ultima trasmessa a partire da gennaio 2012 in "anteprima mondiale" arrivando a superare la trasmissione in Canada e in Francia, cominciate rispettivamente il 5 gennaio 2012 e il 21 dicembre 2011).

A novembre 2010 (con la riorganizzazione del LCN) vengono rimossi dal mux digitale TIMB 3 K2 Plus (creato alla nascita del nuovo canale nel 2009) e K2 Extra (apparso il 24 agosto), che trasmettevano la stessa programmazione del canale originale[5].

Per il periodo nataliazio viene inoltre adottato un logo speciale temporaneo per il canale, cosa che sarà poi replicata negli anni successivi anche per festività come Halloween.

Dal 12 luglio 2011 la frequenza satellitare di K2 viene criptata e risintonizzata al canale 626 di Sky (prima era visibile sul canale 632) e viene trasmesso ora in modalità free to view; inoltre abbandona la piattaforma di Tivùsat assieme a Frisbee. In più K2 cambia nuovamente posizione sul digitale terrestre e si sposta al canale 41.

Dal 2 ottobre arriva Seratissima con diverse sitcom, tra cui I Jefferson, I Robinson e Papà e mamma sono alieni.

Conclusasi la trasmissione delle stagioni Pokémon basate sulla serie giapponese Pokémon Diamante e Perla: Battle Dimension, il 23 e 24 dicembre vengono trasmessi degli episodi della nuova serie stagione di Pokémon (Pokémon Nero e Bianco) anticipando (caso rarissimo) la messa in onda statunitense, rispettivamente, di 8 e 14 giorni.

Dal 23 gennaio 2012 dello stesso anno appare la scritta "100.000 fan su..." (logo Facebook), in basso a destra, durante le puntate di A tutto reality: La vendetta dell'isola, a testimoniare la grande diffusione del cartone animato e della rete televisiva in Italia.

Il 2 aprile stringe un accordo con l'azienda francese Lagardère Active[6].

Dal 3 agosto inizia a trasmettere 24 ore su 24 anche sul digitale terrestre.

Il 26 e 27 novembre K2 supera di nuovo la data di trasmissione degli Stati Uniti di due anime (Pokémon Nero e Bianco: Destini Rivali e Yu-Gi-Oh! Zexal).

Dal 23 dicembre viene introdotto un nuovo spazio dedicato ai film natalizi, nella fascia pomeridiana.

Dal 2011 al 2013 Switchover Media ha trasmesso dei film degli studi MGM e DiC Entertainment.

Dal 2009 al 2013 lo speaker di K2 Valerio Sacco è stato affiancato da Federico Bebi.

Gestione Discovery Italia (dal 2013)Modifica

Il 14 gennaio 2013 in seguito alla vendita di Switchover Media, il canale diventa di proprietà di Discovery Italia che decide in seguito di cambiare il target e di orientarsi esclusivamente verso il pubblico maschile; ovviamente rimanendo nelle fasce di età di bambini e ragazzi ma non disdegnando i giovani adulti.

Dal 30 giugno il canale passa al formato panoramico 16:9 e rinnova logo e grafica, in linea quindi con il cambio di target, che si orienta esclusivamente verso il pubblico maschile, al contrario di Frisbee che si indirizza verso il pubblico femminile. Da quel giorno cambia la programmazione con la prima visione della quarta stagione della serie Oggy e i maledetti scarafaggi. Ad ottobre arrivano due nuove serie animate: SlugTerra - Lumache esplosive e l'anime Beyblade Shogun Steel, e gli episodi finali di Yu-Gi-Oh! Zexal.

 
Logo di Family Club

Dal 10 maggio 2014 arriva il contenitore notturno Family Club, dedicato alla famiglia, presente anche su Frisbee, e dal 4 agosto sostituisce definitivamente Seratissima.

Il 6 febbraio 2015 in occasione della campagna di comunicazione on air di Discovery italia, viene rinnovata la grafica promo che indica le varie numerazioni del canale su tutte le piattaforme. Inoltre, il logo di rete viene spostato in alto a sinistra, alla sua sinistra è stata aggiunta la D di Discovery e il logo del programma in onda passa in alto a destra. Stessa cosa vale per gli altri canali Discovery sul digitale terrestre.

Dal 2 luglio viene cancellato il contenitore del giovedì Wrestling Night sancendo così la fine delle trasmissioni sul canale di WWE Afterburn e WWE Bottom Line.

A partire dal 28 maggio 2016 nasce un nuovo contenitore Robot Mania, dedicato ai robottoni giapponesi vintage, inaugurato con la messa in onda dell'anime Daltanious, il sabato sera alle 20.20 con un doppio episodio, K2 e Frisbee decidono di trasmettere alcuni cartoni e anime in fascia notturna simile a quella su Italia 1; dal 25 giugno va in onda Shin Jeeg Robot d'acciaio.

Da maggio 2017 tornano le repliche di Cardfight!! Vanguard in prima serata mentre dal 12 giugno vanno in onda i nuovi episodi di Yu-Gi-Oh! Arc-V.

Nell'estate 2017 per un breve periodo, la voce dei promo Valerio Sacco è stato sostituito temporaneamente da Alessandro Rigotti.

Da luglio 2018 Davide Garbolino diventa il nuovo speaker ufficiale del canale.

Dal 1º marzo 2019 il canale torna disponibile sulla piattaforma satellitare Tivùsat al canale 46[7].

Dal 1º aprile K2 rimane insieme a Frisbee l'unico canale edito da Discovery Italia disponibile nella sola definizione standard via satellite.

Dal 9 aprile K2, insieme agli altri canali in chiaro del gruppo, è disponibile in streaming sia sulla piattaforma Dplay sia sul sito ufficiale.

Dal 16 aprile 2020 come è avvenuto anche su tutti i canali in chiaro del gruppo, il logo in sovrimpressione ha subito alcune modifiche, adottando il logo Discovery al posto della D, mantenendo comunque la propria colorazione, come è avvenuto anche su Frisbee[8]. Inoltre vengono modificate anche le scritte in video.

DiffusioneModifica

K2 è disponibile in Italia sia in syndication su varie emittenti locali affiliate che come canale a sé stante sul digitale terrestre (canale LCN 41, precedentemente al canale 25 e al 20) sulle frequenze del mux TIMB 3. È inoltre disponibile via satellite FTV su Eutelsat Hot Bird 13B (posizione orbitale 13º est) al canale 626 di Sky Italia (prima 632) e 46 di Tivùsat, e FTA su Eutelsat 12 West B (posizione orbitale 12,5º ovest), in 'multistream' (modalità trasmissiva non destinata all'utenza finale e quindi non compatibile con la maggioranza dei ricevitori satellitari in commercio).

Emittenti terrestri affiliateModifica

ItalianeModifica

EstereModifica

LoghiModifica

PalinsestoModifica

Serie animate in prima visioneModifica

Produzioni originaliModifica

AscoltiModifica

Share 24h di K2Modifica

Dati Auditel relativi al giorno medio mensile sul target individui 4+. Da luglio 2011 gli ascolti fanno riferimento solo al K2 nazionale[9][10][11].

Anno Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Media

anno

2009 - - - - - - - - - 2,06% 2,13% 2,29%
2010 0,40% 0,45% 0,51% 0,50% 0,56% 0,70% 0,79% 0,60% 0,56% 0,50% 0,61% 0,62% 0,57%
2011 0,66% 0,65% 0,66% 0,83% 0,77% 1,00% 0,93% 0,94% 0,73% 0.51% 0.47% 0,55% 0,73%
2012 0,55% 0,56% 0,48% 0,60% 0,59% 0,79% 0,87% 0,73% 0,62% 0,51% 0,43% 0,46% 0,59%
2013 0,49% 0,48% 0,45% 0,47% 0,50% 0,70% 0,80% 0,78% 0,74% 0,61% 0,51% 0,54% 0,59%
2014 0,51% 0,51% 0,55% 0,62% 0,65% 0,78% 0,79% 0,76% 0,64% 0,52% 0,42% 0,53% 0,61%
2015 0,50% 0,51% 0,53% 0,60% 0,55% 0,74% 0,85% 0,79% 0,70% 0,55% 0,51% 0,60% 0,61%
2016 0,54% 0,52% 0,55% 0,55% 0,56% 0,79% 0,95% 0,80% 0,64% 0,61% 0,60% 0,62% 0,64%
2017 0,55% 0,50% 0,51% 0,53% 0,59% 0,71% 0,68% 0,70% 0,60% 0,50% 0,46% 0,49% 0,56%
2018 0,49% 0,50% 0,54% 0,50% 0,49% 0,65% 0,75% 0,62% 0,59% 0,50% 0,52% 0,51% 0,56%
2019 0,48% 0,52% 0,55% 0,66% 0,64% 0,68% 0,74% 0,87% 0,84% 0,70% 0,67% 0,73% 0,66%
2020 0,69% 0,69% 0,65% 0,59% 0,75% 0,73% 0,74% 0,66%

NoteModifica

  1. ^ K2, su discovery-italia.it.
  2. ^ Parte ufficialmente oggi K2, il nuovo canale free per bambini su DTT e SAT
  3. ^ Parte ufficialmente oggi K2, il nuovo canale free per bambini su DTT e SAT - Digital-News, in Digital News, 1º luglio 2009. URL consultato il 17 aprile 2018.
  4. ^ Esclusivo: ridoppiaggio italiano per tutta la saga dei Pokemon, in Everyeye Anime. URL consultato il 17 aprile 2018.
  5. ^ TIMB MUX 1 - ARCHIVIO NEWS DAL 2009 AL 2016 - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su www.litaliaindigitale.it. URL consultato il 15 ottobre 2019.
  6. ^ Annunciata a Cannes la nuova alleanza tra Switchover e Lagardere Active –– licensingitalia.it Archiviato il 29 ottobre 2013 in Internet Archive.
  7. ^ Discovery: K2 e Frisbee debuttano su tivùsat, su Engage | News and views sul marketing pubblicitario, 28 febbraio 2019. URL consultato il 3 marzo 2019.
  8. ^ 200416 - MODIFICATI I LOGHI DI K2, FRISBEE, FAMILY CLUB E MOTOR TREND - L'ITALIA IN DIGITALE - LA TV DIGITALE TERRESTRE IN ITALIA, su litaliaindigitale.it, 16 aprile 2020. URL consultato il 17 aprile 2020.
  9. ^ Dati Auditel, su primaonline.it.
  10. ^ Dati Auditel, su auditel.it.
  11. ^ Dati Auditel, su tv123.it.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione