Apri il menu principale

Kalimantan

parte indonesiana dell'isola del Borneo
Il Kalimantan, in chiaro, all'interno dell'isola del Borneo.

Kalimantan, nella maggior parte delle lingue del mondo, è un termine con il quale ci si riferisce alla parte indonesiana dell'isola del Borneo,[1] mentre per gli indonesiani, il nome "Kalimantan" di solito si riferisce a tutta l'isola del Borneo.[1] Il territorio indonesiano costituisce circa 3 quarti di tutta l'isola, e la parte non indonesiana è costituita dal Brunei e dalla Malaysia orientale (stati del Sabah e del Sarawak).

Storicamente il Kalimantan fu dominato dal sultanato di Sambas, che grazie ad un esercito vasto e potente riuscì a conquistare tutti gli stati vicini entro il XVIII secolo. Cadde poi sotto protettorato olandese nel 1802.

Il Kalimantan indonesiano è diviso in cinque province:

NoteModifica

  1. ^ a b Kalimantan, su britannica.com. URL consultato il 26-02-2008.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica