Kally Sambucini

attrice italiana (1892-1969)

Kally Sambucini, pseudonimo di Calliope Sambucini (Roma, 18 agosto 1892Roma, 27 dicembre 1969), è stata un'attrice italiana del cinema muto.

Kally Sambucini in Lo scaldino (1920)

Biografia

modifica

Accreditata anche come Kally Sam e Kelly Sambucini, era la compagna del più noto Emilio Ghione, anch'egli attore: con il marito fece coppia fissa nei film della serie riguardante l'antieroe oscuro Za-la-Mort; il ruolo interpretato dall'attrice in questi film era l'antitesi del personaggio inventato da Ghione e cioè Za-la-Vie, la sua fragile compagna. Ebbe anche un'esperienza con il cinema sonoro, interpretando nel 1942 il film Notte di fiamme con la regia di Ladislao Kish.

Nel 1947 Emilio Ghione Jr tentò di riportare alla ribalta i personaggi che avevano fatto il successo del padre, con il film Fumeria d'oppio con la regia di Raffaello Matarazzo ed un cast di livello, ma la pellicola ebbe un successo inferiore alle aspettative.

Filmografia

modifica

Cinema muto

modifica

Cinema sonoro

modifica

Bibliografia

modifica
  • Denis Lotti, Emilio Ghione l'ultimo apache. Vita e film di un divo italiano, Cineteca di Bologna, Bologna 2008.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Controllo di autoritàVIAF (EN233216621 · SBN UBOV041165 · GND (DE1061953017