Katie Lea

wrestler e attrice inglese
Katie Lea
Kat Winter Waters.jpg
Katie Lea nel febbraio del 2012
NomeKatarina Leigh Waters
Ring nameKatarina
Katie Lea
Nikita
Winter
NazionalitàInghilterra Inghilterra
NascitaLuneburgo
10 novembre 1980
Altezza dichiarata173 cm
Peso dichiarato65 kg
AllenatoreFWA Staff
OVW Staff
Debutto2000
Progetto Wrestling

Katarina Leigh Waters, meglio conosciuta con il ring-name di Katie Lea (Luneburgo, 10 novembre 1980), è una wrestler e attrice tedesca naturalizzata inglese, nota per i suoi trascorsi nella World Wrestling Entertainment (WWE) tra il 2008 e il 2010.[1]

CarrieraModifica

Gli inizi (2000–2006)Modifica

Nel 1999 la Waters iniziò ad allenarsi presso la NWA-UK Hammerlock, dopo aver cercato su internet una scuola di wrestling. Lavorando in un territorio NWA, ebbe la possibilità di partecipare allo show Trans-Atlantic Wrestling Challenge trasmesso su una TV del Regno Unito, che vedeva contrapposti wrestler NWA inglesi e statunitensi. Durante il torneo, utilizzando lo pseudonimo Nikita, vinse la Women's Championship Cup. La ragazza continuò a fare esperienza nel mondo del wrestling, lottando tra il 2002 e la prima metà del 2006 in alcune delle più importanti federazioni europee, come la Frontier Wrestling Alliance (FWA).

Ohio Valley Wrestling (2006–2008)Modifica

Nel maggio 2006 la Waters firmò un contratto di sviluppo con la WWE. Fu assegnata alla OVW, dove debuttò il 23 agosto 2006 con lo pseudonimo di Katie Lea, sconfiggendo Melody. Prese quindi parte a diversi feud contro Beth Phoenix, Serena e ODB.

Il 1º novembre 2006, Lea sconfisse ODB, Ariel, Beth Phoenix, Serena, Roni Jonah, Melody e Jenny Mae in un 8-Women Gauntlet Match diventando per la prima volta OVW Women's Champion. Successivamente Katie difese il titolo contro Beth Phoenix nel primo Ladies Ladder Match della storia. Agli inizi del 2007 Katie partecipò al concorso "Miss OVW 2007", che però venne vinto da ODB. Lea perse il titolo contro ODB il 1º giugno 2007.

Il 5 settembre durante uno show OVW Katie presentò un nuovo segmento dello show intitolato "Kat's Kradle", presentando Melody come sua nuova assistente.

World Wrestling Entertainment (2008–2010)Modifica

L'11 febbraio 2008 debuttò nel roster di Raw con il ring-name di Katie Lea Burchill, interpretando la gimmick della sorella di Paul Burchill (kayfabe). I piani iniziali prevedevano una serie di vittorie in singolo di Paul, per poi rivelare un incesto tra i due; la storyline venne però accantonata poiché ritenuta troppo spinta. Katie Lea tentò quindi l'assalto al WWE Women's Championship di Mickie James, ma non riuscì a conquistare la cintura.

Il 30 dicembre 2009 Katie Lea approdò nel roster della ECW insieme al fratello Paul. Nel brand estremo ha lottato poche volte contro Alicia Fox e le Bella Twins ma nella maggior parte delle puntate ha fatto da accompagnatrice al suo fratello. Paul Burchill ingaggia poi una rivalità con The Hurricane e nell'episodio del 17 novembre 2009 perde l'incontro decisivo con Hurricane in cui assieme a sua sorella si giocava la permanenza nel brand.

Katie Lea Burchill torna a Raw l'11 gennaio 2010 ma nel suo match d'esordio viene sconfitta da Eve Torres. Nell'occasione il fratello Paul non era con lei. Katie Lea viene licenziata dalla WWE il 22 aprile 2010.

Total Nonstop Action (2010–2012)Modifica

il 23 dicembre 2010 sostituisce Velvet Sky per un infortunio nella finale del torneo per il TNA Knockouts Tag Team Championship e vince assieme ad Angelina Love e diventando così parte delle Beautiful People. il 13 marzo 2011 perdono i titoli contro Sarita e Rosita. Ad Hardcore Justice sconfigge Mickie James e conquista il TNA Knockouts Championship. Il 1º settembre 2011 nella puntata di iMPACT! perde la corona sempre contro Mickie James.A No Surrender riconquista il titolo Knockouts sempre battendo Mickie James. A Bound for Glory perde nuovamente il titolo contro Mickie James, Madison Rayne e Velvet Sky vinto da quest'ultima.

5 aprile 2012 combatte in un match per stabilire la sfidante della campionessa Gail Kim: a vincere è Velvet Sky.

Il 9 settembre viene svincolata dalla TNA.

Circuito indipendente (2012–2018)Modifica

Ritorno in TNA (2018–2019)Modifica

Nel wrestlingModifica

Mosse finaliModifica

 
Katie Lea (a destra) insieme a Paul Burchill nel gennaio del 2009

Mosse caratteristicheModifica

ManagerModifica

Wrestler di cui è stata managerModifica

SoprannomiModifica

  • The Queen of Chaos
  • The Queen of England
  • The Scarlet Witch

Musiche d'ingressoModifica

  • Tainted Love di Marilyn Manson (2000–2006)
  • The Power degli Snap (2006–2008)
  • Hurt You di Jim Johnston (2008–2010)
  • Hands of Wicked di Gildy Locks (2010–2012)
  • Desire di James Warburton (2018–2019)

Titoli e riconoscimentiModifica

 
Katie Lea con il TNA Knockout's Tag Team Championship, titolo che ha detenuto una volta (con Angelina Love)

NoteModifica

  1. ^ Kat to be cream of WWE | The Sun |Sport|Wrestling
  2. ^ http://www.cagematch.net/?id=5&nr=2598
  3. ^ https://www.cagematch.net//?id=1&nr=189914
  4. ^ OVW Title Histories, Ohio Valley Wrestling. URL consultato il 9 luglio 2009 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2011).
  5. ^ Pro Wrestling Illustrated (PWI) Female 50 for 2012, in The Internet Wrestling Database. URL consultato il 29 dicembre 2012.
  6. ^ WILD Championship history, su officialwild.blogspot.com.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica