Kempen

comune tedesco
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Kempen (disambigua).
Kempen
Media città di circondario
Kempen – Stemma Kempen – Bandiera
Kempen – Veduta
Localizzazione
StatoGermania Germania
LandFlag of North Rhine-Westphalia.svg Renania Settentrionale-Vestfalia
DistrettoDüsseldorf
CircondarioViersen
Territorio
Coordinate51°22′N 6°25′E / 51.366667°N 6.416667°E51.366667; 6.416667 (Kempen)Coordinate: 51°22′N 6°25′E / 51.366667°N 6.416667°E51.366667; 6.416667 (Kempen)
Altitudine30 - 68 m s.l.m.
Superficie68,8 km²
Abitanti36 187 (31-12-2008)
Densità525,97 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale47906
Prefisso02152
Fuso orarioUTC+1
Codice Destatis05 1 66 012
TargaVIE, KK
Cartografia
Mappa di localizzazione: Germania
Kempen
Kempen
Sito istituzionale

Kempen è una città di 36.187 abitanti[1] della Renania Settentrionale-Vestfalia, in Germania.

Appartiene al distretto governativo (Regierungbezirk) di Düsseldorf ed al circondario (Kreis) di Viersen (targa VIE).

Kempen si fregia del titolo di "Media città di circondario" (Mittlere kreisangehörige Stadt).

Geografia fisicaModifica

Al comune di Kempen appartengono le frazioni di:

  • Kempen (24.293 abitanti; 30 dicembre 2010)
  • Schmalbroich (1896 abitanti)
  • St. Hubert (8884 abitanti; 2005)
  • Tönisberg (3376 abitanti)

Comuni confinantiModifica

Kempen confina a nord con i comuni di Wachtendonk, Kerken e Rheurdt del circondario di Kleve e con Neukirchen-Vluyn del circondario di Wesel. A ovest sorge la città extracircondariale di Krefeld. A sud ed a est, appartenenti al circondario di Viersen, confinano con Kempen i comuni di Tönisvorst e Grefrath.

StoriaModifica

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

EconomiaModifica

TurismoModifica

CulturaModifica

Suddivisione amministrativaModifica

Infrastrutture e trasportiModifica

AmministrazioneModifica

GemellaggiModifica

NoteModifica

  1. ^ Popolazione ufficiale, Information und Technik Nordrhein-Westfalen. URL consultato il 18 dicembre 2009 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2009).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN249091458 · GND (DE4030225-8