Kenny Brown (calciatore)

Kenny Brown
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 173 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Termine carriera 2005 - giocatore
2013 - allenatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1988Norwich City25 (0)
1988-1991Plymouth126 (4)
1991-1995West Ham63 (5)
1995Huddersfield Town5 (0)
1995Reading12 (1)
1996Southend Utd6 (0)
1996Crystal Palace6 (2)
1996Reading6 (0)
1996-1997Birmingham City11 (0)
1997-1998Millwall45 (0)
1998-1999Gillingham4 (0)
1999Kingstonian? (?)
2000Portadown? (?)
2000-2003Barry Town82 (1)
2003-2004Tilbury? (?)
2004-2005non conosciuta CD Torrevieja? (?)
Carriera da allenatore
2000-2003Barry Town
2006-2009Jávea
2009-2011non conosciuta Grays AthleticVice
2011-2012non conosciuta Tooting & Mitcham United
2012-2013BarnetGiovanili
2013Chelmsford CityVice
2013Chelmsford CityInterim
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Kenneth James Brown, conosciuto principalmente come Kenny Brown (Barking, 11 luglio 1967) è un ex calciatore inglese, di ruolo difensore.

BiografiaModifica

Suo padre Ken Brown è un ex allenatore e calciatore professionista (ha allenato il Norwich City, club in cui Kenny ha fatto il suo esordio tra i professionisti[1]); dal 1985 al 1987 e dal 1988 al 1990 Kenny ha giocato in club allenati dal padre[1].

Caratteristiche tecnicheModifica

Giocava principalmente come terzino destro[1], ma all'occorrenza era in grado di giocare anche sulla fascia opposta[1].

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Viene aggregato alla prima squadra del Norwich City, club di prima divisione, nella stagione 1985-1986; fa il suo esordio nel novembre del 1986 in una partita di campionato contro l'Oxford Utd[1]. Complessivamente tra il 1985 ed il 1988 gioca 28 partite ufficiali nel club, 25 delle quali in campionato; a seguito dell'esonero di suo padre Ken nel 1987 anche Kenny decide di lasciare il club, venendo ceduto nel 1988 al Plymouth, club di seconda divisione, allenato da suo padre[1].

Resta nel Plymouth per complessive 3 stagioni, tutte in seconda divisione, nelle quali totalizza 126 presenze e 4 reti in campionato; passa quindi al West Ham, dove tra il 1991 ed il 1995 mette a segno 5 reti in 63 partite di campionato (con 3 stagioni su 4 disputate in prima divisione e la rimanente con una promozione dalla seconda alla prima divisione)[2].

Nelle stagioni 1995-1996 e 1996-1997 viene ripetutamente ceduto in prestito dal West Ham ad altri club, tutti fra seconda e terza divisione: gioca infatti con Huddersfield Town, Reading, Southend Utd, Crystal Palace, nuovamente Reading ed infine Birmingham City, club che lo riscatta a titolo definitivo e che in seguito lo cede al Millwall, con cui nella stagione 1997-1998 Brown disputa 45 partite in terza divisione; dopo ulteriori 4 presenze in questa categoria con il Gillingham, gioca nei semiprofessionisti del Kingstonian e poi nella prima divisione gallese con Portadown e, dal 2000 al 2003, Barry Town (club di cui è contemporaneamente anche allenatore), con cui gioca anche 5 partite nei turni preliminari di Champions League; chiude infine la carriera giocando nei semiprofessionisti del Tilbury ed infine con gli spagnoli del CD Torrevieja.

AllenatoreModifica

Dopo la già citata esperienza da giocatore/allenatore del Barry Town, con cui vince 3 campionati gallesi e 3 Coppe del Galles consecutive, dal 2006 al 2009 allena i semiprofessionisti spagnoli del Jávea.

Tra il 2009 ed il 2013 allena invece in patria, in vari club delle serie minori, principalmente come vice o come allenatore delle giovanili (l'unica ulteriore squadra in cui allena in prima squadra sono i dilettanti del Tooting & Mitcham United, nella stagione 2011-2012).

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Norwich City: 1985-1986
Barry Town: 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003
Barry Town: 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003

AllenatoreModifica

Competizioni nazionaliModifica

Barry Town: 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003
Barry Town: 2000-2001, 2001-2002, 2002-2003

NoteModifica

  1. ^ a b c d e f Statistiche nel Norwich City, su ex-canaries.co.uk.
  2. ^ Kenny Brown, su whufc.com (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2012).

Collegamenti esterniModifica