Kevin Zannoni

pilota motociclistico italiano
Kevin Zannoni
Nazionalità Bandiera dell'Italia Italia
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto3
Miglior risultato finale
Gare disputate 41
Podi 2
Punti ottenuti 266,5
Pole position 1
Giri veloci 1
 

Kevin Zannoni (Cesena, 8 settembre 2000) è un pilota motociclistico italiano, due volte campione italiano della categoria Moto3 nel 2018 e 2020.

Carriera modifica

Esordisce nelle categorie minori con le minimoto. Nel 2014 fa il debutto nel campionato Italiano Velocità, nella categoria Pre Moto3 con moto due tempi, e chiude la stagione al 4º posto. L'anno successivo corre nella stessa categoria, migliorando il risultato della passata stagione chiudendo al 3º posto. Nel 2016 fa il salto nella categoria Moto3 con il team Mahindra Peugeot, concludendo al 3º posto con una vittoria in gara 2 a Vallelunga. Nel 2017 cambia il team ma non la categoria né il campionato, passa alla guida di una KTM gestita dal team Althea. Ottiene due successi e nell'occasione del Gran Premio di San Marino 2017 fa il suo debutto come wild card nel motomondiale, chiudendo la gara con un ritiro.[1] Nel 2018 rimane per la terza stagione consecutiva nel campionato Italiano Velocità nella categoria Moto3, questa annata col il team TM Racing Factory. Ottiene cinque successi e la corona di campione italiano Moto3 del 2018.[2] Oltre al suo impiego nel campionato italiano, corre sempre con lo stesso team nel campionato spagnolo categoria Moto3, e chiude al 27º posto. Il suo team, il TM Factory, in vista del GP di San Marino del motomondiale 2018 organizza una wild card e Zannoni chiude la gara al 20º posto. Nel 2019 continua con lo stesso team prendendo parte agli stessi campionati, il campionato Italiano e il mondiale junior. Inizia la stagione nel campionato italiano ottenendo tre successi consecutivi, riesce a restare in lotta per il campionato fino all'ultima prova a Vallelunga. Questa stagione partecipa come wild card al Gran Premio motociclistico d'Italia 2019, chiudendo con un ritiro, dovuto a un problema tecnico. Prima di partire per l'ultima gara del campionato italiano a Vallelunga viene chiamato a sostituire Niccolò Antonelli nel Gran Premio di Thailandia, con il team SIC58 Squadra Corse a bordo di una Honda NSF250R; Chiude la gara in 17ª posizione. Correndo in Thailandia rinuncia alla lotta al titolo nel campionato italiano, chiudendo la stagione al terzo posto. Nel 2020 cambia team, correndo con la Honda del team Junior Gresini, ma non cambia campionato, correndo per il quinto anno consecutivo nel campionato italiano Moto3, laureandosi con quattro successi campione italiano Moto3 del 2020, sopravanzando Alberto Surra e Vicente Perez.[3]

Nel 2021 corre nella classe MotoE del motomondiale, con il team LCR; il compagno di squadra è Miquel Pons. In occasione del Gran Premio di Misano ottiene il giro più veloce nella gara del sabato, chiude la stagione al 12º posto con 44 punti. Nella stessa stagione prende parte alla classe Supersport del Campionato Italiano Velocità con una Yamaha YZF-R6 con la quale conquista quarantasette punti ed il tredicesimo posto in classifica. Nel 2022 passa al team SIC58 rimanendo in MotoE. Disputa una stagione regolare andando a punti in tutte le gare tranne una (in cui si classifica sedicesimo) e chiude al decimo posto in classifica.[4] Nella stessa stagione prende parte anche alla classe Supersport (categoria 600CIV) nel Campionato Italiano Velocità dove ottiene due vittorie e si classifica al secondo posto.[5] Nel 2023 gareggia nuovamente come pilota titolare in MotoE con lo stesso team della stagione precedente, il compagno di squadra è Kevin Manfredi. In occasione del Gran Premio d'Austria ottiene la prima pole position e in gara i primi piazzamenti a podio nel contesto del motomondiale.[6] Chiude la stagione al non posto in campionato.[7]

Risultati nel motomondiale modifica

Moto3 modifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 0
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 TM Racing 20 0
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 TM Racing e Honda Rit 17 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

MotoE modifica

2021 Classe Moto             Punti Pos.
MotoE Energica 14 11 12 13 9 6 4 44 12º
2022 Classe Moto             Punti Pos.
MotoE Energica 12 13 16 4 8 5 10 9 7 13 11 10 71,5 10º
2023 Classe Moto                 Punti Pos.
MotoE Ducati 4 8 8 10 10 12 10 6 13 Rit 3 3 11 7 5 6 130
2024 Classe Moto                 Punti Pos.
MotoE Ducati 5 7 20
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (EN) Moto3 2017 Misano - Race Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 10 settembre 2017.
  2. ^ Alessandro Palma, CIV Mugello 2: Kevin Zannoni Campione Italiano Moto3, su corsedimoto.com, Editoriale l'Incontro, 23 settembre 2018.
  3. ^ Motociclismo, Kevin Zannoni campione italiano Moto3, su corriereromagna.it, Cooperativa Editoriale Giornali Associati – Cooperativa S.p.A., 18 ottobre 2020.
  4. ^ (EN) MotoE 2022 - World Cup Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 4 settembre 2022.
  5. ^ CIV Supersport 2022 - Classifica Campionato (PDF), su civ.perugiatiming.com, Perugia Timing ASD, 9 ottobre 2022.
  6. ^ A Zannoni la pole della MotoE™ al Red Bull Ring, su motogp.com, Dorna Sports S.L., 18 agosto 2023.
  7. ^ (EN) MotoE 2023 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 9 settembre 2023.

Collegamenti esterni modifica