Il Kikuchi Kan Prize (菊池寛賞?, Kikuchi Kan Shō) premia i risultati ottenuti in tutti gli aspetti della cultura giapponese, con particolare attenzione per la letteratura. È stato chiamato in onore di Kikuchi Kan. Il premio viene presentato ogni anno dalla rivista letteraria ‘’Bungei Shunjū’’ e dalla ‘’Società per la promozione della letteratura giapponese’’.[1]

Il Kikuchi Kan Prize originale è stato istituito nel 1938 su iniziativa di Kikuchi Kan come premio per onorare gli autori più maturi nel panorama letterario giapponese. In linea con l'intento del premio, la giuria era composta da romanzieri di età pari o inferiore a 45 anni e i destinatari erano romanzieri di età pari o superiore a 46 anni. Il premio fu sospeso dopo sei anni, ma fu ripristinato nel 1952, dopo la morte di Kikuchi. La gamma dei destinatari è stata ampliata per onorare i risultati ottenuti nel cinema, nella radiodiffusione e in altri campi della cultura contemporanea. La giuria si riunisce in ottobre per valutare i lavori pubblicati dal 1 settembre dell'anno precedente fino al 31 agosto, e i premi vengono annunciati nel numero di dicembre di Bungei Shunjū.[1]

Elenco dei vincitori (parziale)

modifica

Fra i vincitori sono annoverati singoli individui ma anche istituzioni.

  1. ^ a b (JA) 菊池寛賞 最新情報 (Kikuchi Hiroshi Award Latest Information), su bunshun.co.jp. URL consultato il 20 novembre 2023.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab (JA) 菊池賞受賞者一覧 (2023年10月現在)- List of Kikuchi Prize winners (as of October 2023), su bunshun.co.jp. URL consultato il 20 novembre 2023.
  3. ^ (EN) Professor Gets Prize; Keene of Columbia Cited for Work in Japanese Letters, su nytimes.com.
  4. ^ a b (EN) University of Hawaiʻi Presents Honorary Degree to Edward George Seidensticker, su uhm.hawaii.edu. URL consultato il 20 novembre 2023.
  5. ^ (EN) Lincoln Center Festival 2007 to Include Glass, Wilson, su broadwayworld.com. URL consultato il 20 novembre 2023.
  6. ^ (EN) Rafael Antonio Pineda, Kochikame's Akimoto Wins Kan Kikuchi Prize, su animenewsnetwork.com. URL consultato il 20 novembre 2023.
  7. ^ a b c (JA) 羽生結弦『第70回菊池寛賞』受賞 「挑戦を続ける」姿勢に評価 (Yuzuru Hanyu receives the 70th Kikuchi Kan Prize, praised for his attitude of “continuing to take on challenges”), su oricon.co.jp. URL consultato il 20 novembre 2023.
  8. ^ (EN) Trent Cannon, The Japanese voice of Goku is awarded major literary honor in Japan, su thepopverse.com. URL consultato il 20 novembre 2023.

Collegamenti esterni

modifica