Kingdom Come (Jay-Z)

album di Jay-Z del 2006
Kingdom Come
ArtistaJay-Z
Tipo albumStudio
Pubblicazione21 novembre 2006
Durata52:00
Dischi1
Tracce14
GenereHip hop[1]
EtichettaRoc-A-Fella, Def Jam
ProduttoreShawn Carter (esec.), L.A. Reid (co-esec.), B-Money, Just Blaze, Dr. Dre, Kanye West, DJ Khalil, The Neptunes, Scyience, Swizz Beatz, Chris Martin
RegistrazioneBaseline Studios, New York; Sony Music Studios, New York; Studios 301 (Australia)
2006
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito
(vendite: 100.000+[2])
Dischi di platinoCanada Canada
(vendite: 100.000+[3])
Stati Uniti Stati Uniti (2)[4]
(vendite: 2 000 000+)
Jay-Z - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo
(2007)
Singoli
  1. Show Me What You Got
    Pubblicato: 30 ottobre 2006
  2. Lost One
    Pubblicato: 4 dicembre 2006
  3. 30 Something
    Pubblicato: 9 gennaio 2007
  4. Hollywood
    Pubblicato: 23 gennaio 2007

Kingdom Come è il nono album del rapper statunitense Jay-Z, pubblicato nel 2006 da Roc-A-Fella e Def Jam.

Il disco segna il ritorno ufficiale del rapper sulla scena musicale tre anni dopo il ritiro con The Black Album. Kingdom Come è accolto con recensioni miste da parte della critica, ma è un successo commerciale, certificato multi-platino negli USA e nominato ai Grammy 2008 come miglior album rap.

Antefatti, descrizione e ricezioneModifica

Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[5]      
Robert Christgau[6] ***
Entertainment Weekly[7] B
RapReviews[8]           
PopMatters[9]      
Prefix[9]      
The New York Times[9]      
The A.V. Club[1] B+
NOW[9]      
Pitchfork[9]           
Rolling Stone[9]      
The Guardian[9]      

Dopo l'album del ritiro The Black Album del 2003,[5] Jay-Z resta all'interno del panorama musicale pubblicando Collision Course con i Linkin Park e Unfinished Business con R. Kelly nel 2004,[5] guidando la Def Jam come amministratore delegato prima e come presidente poi,[5] e collaborando in diversi album di altri artisti, tra i quali Beyoncé, Lupe Fiasco, Bun B, Kanye West e i suoi artisti nella Roc-A-Fella.[5] Intorno al 2006, secondo uno dei maggiori collaboratori di Jay-Z Young Guru,[10] l'amministratore delegato della Def Jam L.A. Reid pone il rapper di fronte a un aut aut: far uscire un nuovo album o iniziare a licenziare buona parte del personale dell'etichetta.[10] La maggior parte dell'album sarebbe realizzato nel corso del suo tour mondiale, al termine delle performance.[10]

Ottiene 67/100 su Metacritic, punteggio basato su 23 recensioni.[9] Presenta tracce vicine al trip-hop (Beach Chair) e all'R&B (Hollywood).[7]

È considerato da molti critici musicali, e anche dello stesso Jay-Z,[11] il suo peggior album.[5][10][12]

Just Blaze e Dr. Dre producono la maggior parte dell'album.[5] Tra gli ospiti appaiono Beyoncé, Pharrell, Usher, Ne-Yo, Chris Martin dei Coldplay e John Legend.

Nella sua prima settimana vende 680 mila copie e debutta al primo posto nella Billboard 200, nono album di Jay-Z a riuscirci e terzo assieme ai Rolling Stones per il maggior numero di album al primo posto negli Stati Uniti.[13] Nel dicembre del 2006, la RIAA lo certifica multi platino.[14] Kingdom Come è nominato ai Grammy Awards 2008 come miglior album rap.[15]

TracceModifica

  1. The Prelude – 2:44 – B-Money
  2. Oh My God – 4:17 – Just Blaze
  3. Kingdom Come – 4:23 – Just Blaze
  4. Show Me What You Got – 3:43 – Just Blaze
  5. Lost One (featuring Chrisette Michele) – 3:44 – Dr. Dre, Batson
  6. Do U Wanna Ride (featuring John Legend) – 5:29 – Kanye West
  7. 30 Something – 4:13 – Dr. Dre
  8. I Made It – 3:25 – DJ Khalil
  9. Anything (featuring Usher & Pharrell) – 4:21 – The Neptunes
  10. Hollywood (featuring Beyoncé) – 4:17 – Syience
  11. Trouble – 4:53 – Dr. Dre, Batson
  12. Dig a Hole (featuring Sterling Simms) – 4:11 – Swizz Beatz
  13. Minority Report (featuring Ne-Yo) – 4:33 – Dr. Dre
  14. Beach Chair (featuring Chris Martin) – 5:08 – Martin, Simpson
Traccia bonus nell'edizione limitata
  1. 44 Fours (Live from Radio City Music Hall) – 3:35
Tracce bonus nel live alla Radio City Music Hall
  1. Politics as Usual – 4:17
  2. Can't Knock the Hustle (featuring Beyoncé) – 6:34
  3. Can I Live – 5:00

ClassificheModifica

Classifiche di fine annoModifica

Classifica (2007) Posizione
massima
Stati Uniti[22] 20
US Top R&B/Hip-Hop Albums[23] 1
US Top Rap Albums[24] 1

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Kingdom Come, music.avclub.com.
  2. ^ (EN) Brit Certified; certificato in data 22.07.2013; bpi.co.uk.
  3. ^ (EN) Jay-Z, musiccanada.com.
  4. ^ (EN) Jay-Z, KINGDOM COME – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  5. ^ a b c d e f g (EN) Kingdom Come, allmusic.com.
  6. ^ (EN) Robert Christgau: CG: Jay-Z, su robertchristgau.com. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  7. ^ a b (EN) Kingdom Come, ew.com.
  8. ^ (EN) review, su rapreviews.com. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  9. ^ a b c d e f g h (EN) Kingdom Come by Jay-Z, metacritic.com.
  10. ^ a b c d (EN) Ranking Jay-Z's Albums From Worst To Best, complex.com.
  11. ^ (EN) Jay Z Ranks His Albums From ‘Blueprint’ to ‘Kingdom Come’, rollingstone.com.
  12. ^ (EN) Jay-Z Albums, Ranked, spin.com.
  13. ^ (EN) Jay-Z Reigns Atop Album Charts, in Spin, 29 novembre 2006. URL consultato l'11 settembre 2016.
  14. ^ (EN) Recording Industry Association of America, RIAA, 22 dicembre 2006. URL consultato il 27 febbraio 2012.
  15. ^ (EN) List of Grammy Award Nominess. Retrieved on May 10, 2011.
  16. ^ (EN) Canadian Albums, billboard.com.
  17. ^ a b c d e f (EN) Kingdom Come, lescharts.com.
  18. ^ (EN) Jay-Z, officialcharts.com.
  19. ^ (EN) Billboard 200, billboard.com.
  20. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums, billboard.com.
  21. ^ (EN) Top Rap Albums, billboard.com.
  22. ^ (EN) Billboard 200 (Year-end 2007), billboard.com.
  23. ^ (EN) Top R&B/Hip-Hop Albums (Year-end 2007), billboard.com.
  24. ^ (EN) Top Rap Albums (Year-end 2007), billboard.com.

Collegamenti esterniModifica